Utilizzo del riquadro attività Ripristino documenti per il recupero dei file

Talvolta può verificarsi la chiusura imprevista di un'applicazione di Microsoft Office prima di aver salvato le modifiche apportate a un file. In tal caso, la caratteristica Ripristino documenti recupera la maggior parte possibile dei dati precedenti all'ultimo salvataggio del file.

Quando si avvia un'applicazione di Microsoft Office dopo una chiusura anomala, gli scenari possibili sono due:

  • Se sono disponibili i dati con le ultime modifiche apportate al file, quest'ultimo viene aperto automaticamente per consentire all'utente di continuare le operazioni.

MostraFattori che determinano la visualizzazione del riquadro attività Ripristino documenti

In base alla modalità e alla causa della chiusura anomala dell'applicazione, i dati con le modifiche apportate prima dell'evento potrebbero essere disponibili o meno. Se i dati sono disponibili e l'applicazione è in grado di determinare se sono state recuperate tutte le modifiche apportate dall'utente, viene visualizzata tale versione del file. Se non si è certi che si tratti della versione desiderata, fare clic sul pulsante Recuperato sulla barra di stato per aprire il riquadro attività Ripristino documenti e scegliere la versione che si desidera mantenere.

  • Se è necessario identificare la versione di un file da mantenere, il riquadro attività Ripristino documenti verrà visualizzato automaticamente.

Utilizzo del riquadro attività Ripristino documenti

Nel riquadro attività Ripristino documenti possono essere visualizzate fino a tre versioni del file, con la versione corrente all'inizio dell'elenco.

 Suggerimento   Se non si riesce a visualizzare correttamente il file nel riquadro attività Ripristino documenti, è possibile fare clic sul pulsante Recuperato sulla barra di stato per chiudere il riquadro e quindi fare di nuovo clic su Recuperato per aprirlo.

  1. Esaminare le versioni disponibili del file.

MostraVersione recuperata del file

Versione più aggiornata del file, visualizzata solo dopo un arresto anomalo del sistema in seguito al quale sono state recuperate alcune o tutte le modifiche apportate al file. Selezionare questa versione e quindi esaminare il file.

MostraVersione corretta

Se il file sembra corretto, fare clic con il pulsante destro del file su questa scelta e quindi scegliere Salva con nome per salvare il file. Il file viene recuperato ed è possibile interrompere la procedura.

MostraVersione non corretta

Andare al passaggio successivo.

MostraVersione che contiene la parola Recuperato

Per visualizzare le riparazioni eseguite, fare clic con il pulsante destro sulla versione del file e quindi scegliere Mostra riparazioni.

MostraVersione del file salvata automaticamente

Selezionare questa versione e quindi esaminare il file.

MostraVersione corretta

Se il file sembra corretto, fare clic con il pulsante destro del file su questa scelta e quindi scegliere Salva con nome per salvare il file. Il file viene recuperato ed è possibile interrompere la procedura.

MostraVersione non corretta

Andare al passaggio successivo.

MostraVersione che contiene la parola Recuperato

Per visualizzare le riparazioni eseguite, fare clic con il pulsante destro sulla versione del file e quindi scegliere Mostra riparazioni.

MostraVersione originale del file

Dopo aver selezionato questa versione, è consigliabile esaminare il file.

MostraVersione corretta

Se il file sembra corretto, fare clic con il pulsante destro del file su questa scelta e quindi scegliere Salva con nome per salvare il file. Il file viene recuperato ed è possibile interrompere la procedura.

MostraVersione non corretta

Se dopo aver esaminato tutte le versioni disponibili del file non è stata ancora trovata una versione con il contenuto corretto e aggiornato, è possibile che si sia verificata la perdita di alcuni dati. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla versione apparentemente più corretta e quindi scegliere Salva con nome per mantenere tale versione.

 Nota   Per ridurre il rischio di una nuova perdita di dati, vedere Misure per evitare la perdita dei dati in caso di chiusura anomala di un'applicazione di Office.

MostraVersione che contiene la parola Recuperato

Per visualizzare le riparazioni eseguite, fare clic con il pulsante destro sulla versione del file e quindi scegliere Mostra riparazioni.

  1. Se non si è in grado di individuare con certezza la versione corretta o non si dispone del tempo necessario per stabilirlo immediatamente, è possibile salvare ogni versione con un nome diverso e quindi esaminare le varie versioni in un secondo momento. Fare clic con il pulsante destro del mouse su ogni versione nel riquadro attività Ripristino documenti e quindi scegliere Salva con nome.
  2. Dopo aver aperto e salvato tutti i file che si desidera mantenere, fare clic su Chiudi nel riquadro attività Ripristino documenti.

Per ridurre il rischio di perdita dei dati durante l'utilizzo dell'applicazione di Microsoft Office, vedere Misure per evitare la perdita dei dati in caso di chiusura anomala di un'applicazione di Office.

Torna all'inizio Torna all'inizio

 
 
Si applica a:
Excel 2007, PowerPoint 2007, Word 2007