Uso di Word 2013 per l'apertura di documenti creati in versioni precedenti di Word

Quando si apre in Microsoft Word 2013 un documento creato in una versione di Word precedente viene attivata la modalità di compatibilità, indicata dalla visualizzazione di Modalità di compatibilità nella barra del titolo della finestra del documento.

Questa modalità garantisce che le caratteristiche nuove o migliorate di Word 2013 non siano disponibili quando si usa un documento, per permettere agli utenti delle versioni precedenti di Word di apportare tutte le modifiche necessarie. La modalità di compatibilità mantiene inoltre il layout del documento.

Contenuto dell'articolo


Modalità dei documenti e compatibilità

Un documento aperto in Word 2013 viene visualizzato in una delle tre modalità seguenti:

  • Word 2013
  • Modalità compatibilità con Word 2010
  • Modalità compatibilità con Word 2007
  • Modalità compatibilità con Word 97-2003

Per determinare la modalità del documento, verificare la relativa barra del titolo. Se dopo il nome del file è indicato [Modalità di compatibilità], il documento è visualizzato nella modalità di compatibilità con Word 2007, Word 2010 o Word 97-2003. Per determinare quale modalità è attiva, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic su File.
  2. Fare clic su Informazioni.
  3. Nella sezione Controlla documento fare clic su Verifica documento e quindi su Verifica compatibilità.
  4. Fare clic su Seleziona versioni da visualizzare.

Accanto al nome della modalità del documento verrà visualizzato un segno di spunta.

Se nella barra del titolo non è presente l'indicazione [Modalità di compatibilità], è attiva la modalità di Word 2013 e sono disponibili tutte le caratteristiche.

Caratteristiche disponibili in ogni modalità

Caratteristica 97-2003 2007 2010 2013
App per Office X rossa X rossa X rossa Segno di spunta verde
Video Web X rossa X rossa X rossa Segno di spunta verde
Nuovi formati per gli elenchi numerati X rossa X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Nuove forme e caselle di testo X rossa X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Effetti del testo X rossa X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Testo alternativo nelle tabelle X rossa X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Caratteristiche OpenType X rossa X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Blocchi di autori X rossa X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Nuovi effetti WordArt X rossa X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Nuovi controlli contenuto X rossa X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Controlli contenuto di Word 2007 X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Temi X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Tipi di carattere principali/secondari X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Spostamenti X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Schede Margine X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Grafica SmartArt X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Grafici di Office 2007 X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Oggetti incorporati Open XML X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Blocchi predefiniti X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Bibliografia e citazioni X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Equazioni X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
Caselle di testo relative X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
XML (XML (Extensible Markup Language): Forma abbreviata del linguaggio SGML (Standard Generalized Markup Language) che consente agli sviluppatori di creare tag personalizzati ottenendo così una notevole flessibilità per l'organizzazione e presentazione delle informazioni.) personalizzato X rossa Segno di spunta verde Segno di spunta verde Segno di spunta verde
WordArt di versioni precedenti Segno di spunta verde Segno di spunta verde X rossa X rossa
Diagrammi di versioni precedenti Segno di spunta verde X rossa X rossa X rossa
Grafici di versioni precedenti Segno di spunta verde X rossa X rossa X rossa

Inizio pagina Inizio pagina

Conversione di un documento nella modalità di Word 2013

È possibile usare la modalità di compatibilità oppure convertire il documento nel formato di file di Word 2013. Il comando Converti di Word annulla le opzioni di compatibilità, in modo che il layout del documento abbia le stesse caratteristiche di un documento creato in Word 2013. Se il file è in formato doc, il comando Converti aggiorna inoltre il file al formato docx.

La conversione del documento permette di accedere alle caratteristiche nuove e migliorate di Word 2013. È però possibile che, se si usano versioni precedenti di Word, risulti problematico o non sia consentito modificare determinate parti del documento create tramite le caratteristiche nuove o migliorate di Word 2013.

  1. Fare clic sulla scheda File.
  1. Eseguire una delle operazioni seguenti:
    • Per convertire il documento senza salvarne una copia, fare clic su Informazioni e quindi su Converti.
    • Per creare una nuova copia del documento in modalità Word 2013, fare clic su Salva con nome e scegliere il percorso e la cartella in cui salvare la nuova copia. Digitare un nuovo nome per il documento nella casella Nome file e fare clic su Documento di Word nell'elenco Tipo file. Verificare che la casella di controllo accanto a Mantieni compatibilità con versioni precedenti di Word sia deselezionata.

Inizio pagina Inizio pagina

 
 
Si applica a:
Word 2013