Creare documenti in modalità condivisa ovunque

Collaborando con altri utenti su un documento online si possono risparmiare tempo e messaggi di posta elettronica. Dopo che il documento di Word è stato inserito in SharePoint o OneDrive, tutti i membri del team possono aprirlo e apportare modifiche, anche contemporaneamente.

Se il file è stato salvato in OneDrive o Microsoft SharePoint Server 2013, è possibile usarlo in Word Online facendo clic su Modifica documento > Modifica in Word Web AppWord Online.

Quando un altro utente apre il documento, Word visualizza una notifica sulla barra di stato. Per controllare chi sta lavorando sul documento, fare clic sulla notifica.

Nomi degli autori che lavorano su un file

È possibile verificare in quale punto del documento stanno lavorando gli altri utenti.

Nome dell'autore visualizzato nel punto del documento in fase di modifica

Ogni volta che si salva il documento, le modifiche vengono rese disponibili per gli altri utenti che stanno lavorando sul documento. Gli altri utenti vedono le modifiche non appena salvano il lavoro. Le modifiche apportate dagli altri utenti vengono visualizzate sul proprio schermo con uno sfondo verde. Lo sfondo scompare al successivo salvataggio e non appare sulla stampa del documento.

Le modifiche vengono implementate in base all'ordine di esecuzione da parte degli autori. Quando si inizia a modificare il testo, l'area corrispondente viene bloccata e nessuno può sovrascrivere le modifiche. Se un altro utente inizia ad apportare modifiche nello stesso esatto momento o se un altro utente lavora sul documento in modalità offline, Word segnala gli eventuali conflitti al successivo salvataggio ed è possibile scegliere quali modifiche mantenere.

Casi in cui è necessario Word

In alcuni casi non è possibile modificare il documento in Word Online.

Se ad esempio il documento contiene commenti o revisioni, Word Online chiede di aprire il documento in Word per l'implementazione di modifiche.

Per ulteriori informazioni sulle situazioni in cui può essere necessario aprire un documento in Word, vedere Differenze nell'utilizzo di un documento nel browser e in Word.

Suggerimenti in caso di problemi con la creazione condivisa

Se non è possibile collaborare con altri utenti alla creazione di un documento, ecco alcuni controlli da fare:

Versione di Word

Un altro utente lavora in Word 2007? La creazione condivisa funziona in Word 2013, Word 2010 e Word per Mac 2011, ma non nelle versioni precedenti di Word.

Tipo di file

Il documento è un file con estensione doc? In tal caso, per collaborare con altri utenti è necessario convertire il documento in un file con estensione docx.

Contrassegno come finale

Il documento è già contrassegnato come finale? In tal caso, se si vuole apportare modifiche, è necessario fare clic su Modifica comunque sulla barra nella parte superiore del documento.

Impostazioni di salvataggio

La casella Memorizza numeri casuali per migliorare la precisione della combinazione del documento è selezionata? Fare clic su File > Opzioni > Centro protezione > Impostazioni Centro protezione > Opzioni privacy. Nella sezione Impostazioni specifiche del documento selezionare la casella di controllo Memorizza numeri casuali per migliorare la precisione della combinazione.

Impostazioni di criteri

Sono state configurate impostazioni di criteri? Alcune impostazioni di criteri di Microsoft Office impediscono la creazione condivisa, tra cui i criteri client per la disabilitazione dell'unione automatica e i criteri client e server per la disabilitazione della creazione condivisa.

Oggetti vari presenti nel documento

Il documento contiene oggetti OLE, macro o set di frame HTML? Il corpo del documento contiene un controllo ActiveX? Il documento è un documento master o secondario? Se la risposta è sì a una di queste domande, la creazione condivisa non funziona.

 
 
Si applica a:
Word 2013