Collaborare a un documento in Word Online

Per collaborare in Word Online, è possibile modificare un documento come si farebbe normalmente e, se anche altri utenti stanno apportandovi modifiche, Word Online notificherà la loro presenza indicando il paragrafo sul quale stanno lavorando. Non esiste una modalità di creazione condivisa specifica o un comando per iniziare a lavorare contemporaneamente sullo stesso documento.

Non appena un autore inizia o smette di usare un documento, Word Online mostra una breve notifica.

Notifica autori multipli

Facendo clic sulla barra di stato nella parte superiore della finestra, è sempre possibile verificare quali utenti stanno modificando il documento.

Visualizzare altri autori

Un indicatore a colori indica il punto in cui altri utenti stanno modificando il documento.

Word Online mostra i punti del documento in cui stanno lavorando altri autori

Aprire il documento nell'applicazione desktop

Per apportare modifiche che necessitano dell'applicazione desktop Word, fare clic su Apri in Word e continuare a lavorare sul documento. Ad esempio, si può volere aggiungere un indice o una bibliografia che si aggiornano automaticamente.

 Nota    La creazione condivisa nell'applicazione desktop Word richiede Word 2010 , Word 2013 o Microsoft Word per Mac 2011.

Nell'applicazione desktop Word assicurarsi di non introdurre nel documento contenuto o funzionalità che possano impedire ad altri utenti di modificarlo in Word Online . Ad esempio, non usare le caratteristiche relative alle autorizzazioni, come restrizioni alle modifiche, né contrassegnare il documento come finale. Per limitare l'accesso al documento, è possibile usare le caratteristiche di autorizzazione disponibili nella risorsa in cui è archiviato il documento ( OneDrive , Office 365 o SharePoint).

Se un utente salva il documento con caratteristiche non supportate da Word Online, sarà comunque possibile continuare a usare il documento in modalità di creazione condivisa, ma non in Word Online. Se tutti i membri del gruppo dispongono di Word 2010, Word 2013 o Word per Mac 2011, continuare a collaborare al documento in Word (fare clic su Apri in Word e continuare ad apportare modifiche).

Se qualcuno del gruppo non ha queste versioni di Word, sarà necessario rimuovere dal documento le caratteristiche non supportate, così che tutti gli utenti possano continuare a collaborare in Word Online. Eseguire le operazioni seguenti.

  1. In Word Online fare clic su Apri in Word (è richiesto Word 2003 o versione successiva oppure Word per Mac 2008 12.2.9 o versione successiva).
  2. Nell'applicazione desktop Word rimuovere le caratteristiche non supportate. Per informazioni dettagliate sulle caratteristiche supportate, vedere Differenze nell'utilizzo di una cartella di lavoro nel browser e in Word.
  3. Salvare il documento (premere CTRL+S in Windows o ⌘+S su Mac).
  4. Se si usa Word 2003, Word 2007 o Word per Mac 2008 12.2.9, chiudere Word così che gli altri utenti possano continuare a lavorare sul documento in Word Online.

Se un altro autore salva il documento con caratteristiche non supportate prima che l'utente corrente abbia salvato il documento in Word Online, quest'ultimo potrebbe non riuscire a salvare il lavoro in Word Online. Se si ha Word 2010, Word 2013 o Word per Mac 2011, è possibile evitare di perdere le modifiche aprendo il documento nell'applicazione desktop Word. Fare clic su Apri in Word, copiare le modifiche da Word Online e quindi incollarle in Word. Quando si salva il documento in Word, le modifiche vengono salvate nel server.

Problemi con la creazione condivisa in Word Online

Se la creazione condivisa non funziona in Word Online, è possibile che un altro utente abbia aperto il documento in una versione di Word che non supporta questa caratteristica o che il documento contenga caratteristiche che non supportano la modifica in Word Online oppure potrebbero esserci altri problemi. Per informazioni, vedere Risoluzione dei problemi di creazione condivisa in documenti di Word.

 Nota    In SharePoint 2010 Word Online non supporta la creazione condivisa, tuttavia è possibile collaborare usando Word 2010 , Word 2013 e Microsoft Word per Mac 2011.

 
 
Si applica a:
Word Online, Word Web App