Creare un modello in Microsoft Office OneNote 2010

Un modello è una pagina, una sezione o un blocco appunti di Microsoft Office OneNote con struttura, stili e layout preesistenti e con informazioni segnaposto anziché contenuto reale. Quando si utilizza un modello, il lavoro di creazione della struttura della pagina, della sezione o del blocco appunti è già stato eseguito ed è quindi sufficiente aggiungere le immagini, le note o il testo desiderati. L'utilizzo di un modello per definire la struttura del blocco appunti può essere utile per risparmiare tempo, perché anziché iniziare da zero con una pagina completamente nuova, è sufficiente inserire il contenuto desiderato nei segnaposto già presenti nel modello.

Contenuto dell'articolo


Creare un modello da una pagina di OneNote 2010

  1. Creare o aprire la pagina che si desidera utilizzare come modello di pagina.
  2. Nel riquadro destro fare clic sulla freccia in giù accanto a Nuova pagina e quindi fare clic su Modelli di pagina.
  3. Nella parte inferiore del riquadro Modelli fare clic su Salva pagina corrente come modello.
  4. Digitare un nome per il modello di pagina e quindi fare clic su Salva.

Ogni volta che si desidera aggiungere una nuova pagina alla sezione corrente di OneNote in base al modello di pagina salvato, nel riquadro destro fare clic sulla freccia accanto a Nuova pagina e quindi fare clic su Modelli di pagina. Fare clic su Modelli personali e quindi fare clic sul nome del modello salvato.

Torna all'inizio Torna all'inizio

Creare un modello da una sezione di OneNote 2010

  1. Creare o aprire la sezione che si desidera utilizzare come modello.
  2. Fare clic su Salva con nome nella scheda File.
  3. In Salvare l'elemento corrente fare clic su Sezione.
  4. In Selezionare il formato fare clic su Sezione di OneNote 2010 (*.one).
  5. Fare clic su Salva con nome.
  6. Selezionare un nome e un percorso per il salvataggio del modello di sezione e quindi fare clic su Salva.

Ogni volta che si desidera aggiungere una nuova sezione a uno dei blocchi appunti in base al modello di sezione salvato, individuare il modello nel computer e fare doppio clic su di esso per aprirlo in OneNote. Fare clic e trascinare la linguetta del titolo della sezione dall'angolo superiore sinistro dello schermo su uno dei blocchi appunti sul lato sinistro dello schermo per aggiungere una nuova sezione al blocco appunti basata sul modello di sezione.

 Nota    Per aggiungere la sezione a un blocco appunti, è inoltre possibile posizionare una copia del file del modello di sezione nella cartella del computer in cui è salvato il blocco appunti. I blocchi appunti di OneNote vengono salvati per impostazione predefinita in C:\Utenti\<nomeutente>\Blocchi appunti di OneNote\<nome blocco appunti>.

Torna all'inizio Torna all'inizio

Creare un modello da un blocco appunti di OneNote 2010

  1. Creare o aprire il blocco appunti che si desidera utilizzare come modello.
  2. Fare clic su Salva con nome nella scheda File.
  3. In Salvare l'elemento corrente fare clic su Blocco appunti.
  4. In Selezionare il formato fare clic su Pacchetto di OneNote 2010 (*.onepkg).
  5. Fare clic su Salva con nome.
  6. Selezionare un nome e un percorso per il salvataggio del modello di sezione e quindi fare clic su Salva.

Ogni volta che si desidera creare un blocco appunti completamente nuovo in base al modello di blocco appunti salvato, individuare il modello nel computer e fare doppio clic su di esso per aprirlo in OneNote. Digitare un nome per il nuovo blocco appunti e selezionare un percorso per il salvataggio, quindi fare clic su Crea. I blocchi appunti di OneNote vengono salvati per impostazione predefinita in C:\Utenti\<nomeutente>\Blocchi appunti di OneNote\<nome blocco appunti>.

Torna all'inizio Torna all'inizio

Procedure consigliate per la creazione di modelli di OneNote 2010

L'elenco seguente include alcuni suggerimenti e consigli da tenere presente per la creazione di modelli di OneNote 2010. I modelli vengono per definizione utilizzati ripetutamente ed è quindi consigliabile assicurarsi che siano progettati nel modo più efficiente possibile per sfruttarne al massimo la comodità.

  • Selezionare colori chiari e diversi per ogni sezione, in modo che siano tutte facilmente distinguibili.
  • Se il modello è destinato alla stampa, tenere presente che i colori della pagina, come i colori di righe e quadretti, sono visibili solo quando il modello è visualizzato in un computer e non nella stampa. Assicurarsi di scegliere un colore di carattere che rimanga visibile anche senza il colore di sfondo nella stampa del modello.
  • Se il modello è destinato alla stampa, assicurarsi che i margini di pagina siano di almeno 1 cm e che tutto il testo e gli oggetti siano posizionati entro i margini.
  • Tenere presente che l'utilizzo di un'immagine di sfondo influirà sulle dimensioni del file e potrebbe causare la conversione in immagine del testo sovrapposto quando la pagina viene inviata tramite posta elettronica. È consigliabile utilizzare file JPEG per le immagini e posizionarle sopra, sotto o ai lati della pagina anziché dietro il testo, a meno che non sia fondamentale per la progettazione.
  • Utilizzare righe e quadretti (premere CTRL+MAIUSC+R per visualizzarli) per facilitare l'allineamento di caselle di testo, immagini e altro contenuto inseriti nelle pagine.
  • Se si inserisce testo segnaposto nei modelli, assicurarsi che sia chiaro e di facile identificazione, in modo che chiunque utilizzi il modello (incluso l'autore che lo utilizza dopo molto tempo dalla creazione) possa stabilire con facilità quali informazioni inserire in ogni segnaposto. Quando si inserisce una casella di testo destinata all'immissione di un nome di società, ad esempio, aggiungere il segnaposto “[nome società]” nella casella di testo.
  • Se si utilizzano tabelle, immagini e informazioni simili, assicurarsi che siano posizionate in modo chiaro l'una rispetto all'altra e che i relativi titoli siano nettamente separati dal testo che verrà immesso al momento della compilazione del modello. Ricordarsi che oggetti come le caselle di testo possono espandersi automaticamente quando vengono compilate con contenuto reale in sostituzione del segnaposto.

Torna all'inizio Torna all'inizio

 
 
Si applica a:
OneNote 2010