Visualizzare la cronologia delle versioni di un elemento o un file in un elenco o una raccolta

Se in un elenco o in una raccolta del sito è attivato il controllo delle versioni, è possibile visualizzare la cronologia delle versioni di elementi o file, a condizione che si disponga delle autorizzazioni di lettura per l'elenco o la raccolta. La cronologia delle versioni contiene informazioni sulla data e sull'autore della modifica di un elemento o un file, nonché sulle modifiche apportate. Nelle raccolte, la cronologia delle versioni potrebbe anche includere i commenti degli autori delle modifiche.

È possibile visualizzare la cronologia delle versioni in due modi:

  • Nell'elenco o nella raccolta del sito
  • Nella visualizzazione Microsoft Office Backstage di un documento di Microsoft Office 2010
Per saperne di più


Visualizzare la cronologia delle versioni nella raccolta o nell'elenco

È possibile visualizzare la cronologia delle versioni di qualsiasi elemento o file in qualsiasi elenco o raccolta nel sito per cui si dispone delle autorizzazioni di lettura. Alcune raccolte documenti sono configurate in modo che tutti gli utenti possano visualizzare tutte le versioni, principali o secondarie, mentre altre raccolte limitano i diritti di visualizzazione per le versioni secondarie solo agli utenti con autorizzazioni specifiche. Le versioni principali sono sempre contraddistinte da un numero intero, come 1.0, 2.0 e così via. Le versioni secondarie sono invece contraddistinte dalla presenza di un altro numero dopo il numero di versione principale, come 1.1, 1.2, 1.3 e così via.

 Nota    Le versioni secondarie sono disponibili solo per le raccolte e non per gli elenchi.

In termini generali, sono versioni principali quelle che rappresentano il raggiungimento di una particolare fase cardine, come la fine di un capitolo o il completamento di una bozza pronta per la revisione. Le versioni secondarie, invece, rappresentano in genere aggiornamenti intermedi di un file durante la stesura. È possibile che l'autore preferisca che il file non venga visualizzato da altri utenti fino a quando non raggiunge un determinato stato di completamento.

  1. Passare all'elenco o alla raccolta che contiene l'elemento o il file che si desidera visualizzare.
  2. Passare il mouse sull'elemento o il file di cui si desidera visualizzare la cronologia, fare clic sulla freccia visualizzata e quindi selezionare Cronologia versioni nell'elenco a discesa.

Elenco a discesa per un file di SharePoint in cui è selezionato il comando Cronologia versioni.

Verrà visualizzata la finestra di dialogo Cronologia versioni.

 Nota    Se il comando Cronologia versioni non è disponibile, è possibile che nella raccolta o nell'elenco non sia attivato il controllo delle versioni. Per ulteriori informazioni, rivolgersi all'amministratore o al proprietario del sito.

Cronologia delle versioni in cui sono visualizzati le versioni principali e secondarie, nonché i relativi commenti

Callout 1 La versione secondaria più recente
Callout 2 Commento registrato dall'ultimo utente che ha archiviato il file.
Callout 3 La prima versione del file. Il numero della prima versione è sempre 1.0.
  1. Per visualizzare una particolare versione di un file, fare clic sul valore di data e ora desiderato nella colonna Data modifica della finestra di dialogo Cronologia versioni. L'elemento o il file verrà aperto in una finestra separata in cui sarà possibile visualizzarlo.
  2. Chiudere l'elemento o il file dopo averlo visualizzato.
  3. Chiudere la finestra di dialogo Cronologia versioni per tornare all'elenco o alla raccolta.

 Suggerimento    A seconda delle autorizzazioni disponibili, è possibile ripristinare, annullare la pubblicazione o eliminare una versione. A tale scopo, posizionare il puntatore del mouse sul nome della versione, fare clic sulla freccia in giù e quindi scegliere il comando appropriato.

Inizio pagina Inizio pagina

Visualizzare la cronologia delle versioni da un documento di Microsoft Office

Per i documenti di Microsoft Office 2010, come un file di Word, Excel o PowerPoint, è possibile visualizzare la cronologia delle versioni dalla visualizzazione Backstage anziché dover tornare all'elenco o alla raccolta.

L'esempio seguente illustra la visualizzazione Backstage di un file di Microsoft PowerPoint per cui esiste sia una versione principale che una versione secondaria.

Cronologia delle versioni nella visualizzazione Backstage di PowerPoint

Il prossimo esempio riguarda un file di Microsoft Word per il quale la cronologia delle versioni include solo versioni principali. Ciò potrebbe indicare che nella raccolta documenti corrispondente sono abilitate solo le versioni principali oppure che le autorizzazioni disponibili consentono di visualizzare solo le versioni principali e non quelle secondarie.

Cronologia delle versioni nella visualizzazione Backstage di un documento di Microsoft Word

Callout 1 La versione corrente del file
Callout 2 Una versione con un commento dell'utente che l'ha archiviata. Passare il mouse sull'icona accanto al nome dell'utente per visualizzare il commento.
  1. Passare alla raccolta documenti nel sito che contiene il file che si desidera aprire.
  2. Passare il mouse sul nome del file fino a quando non viene visualizzata la freccia in giù e quindi fare clic su Modifica in <nome applicazione>. Nell'esempio precedente il comando sarebbe Modifica in Microsoft Word.

 Nota    Se per la raccolta è prevista l'estrazione obbligatoria dei file oppure se si preferisce estrarre il file, è necessario farlo prima di aprirlo.

  1. Selezionare la scheda File nell'applicazione per aprire la visualizzazione Backstage. La cronologia delle versioni viene visualizzata accanto al pulsante Gestisci versioni, come illustrato negli esempi precedenti.
  2. Nell'elenco selezionare la versione che si desidera visualizzare. Tale versione verrà aperta per poterla esaminare.

Cronologia delle versioni nella visualizzazione Backstage di un file di Microsoft Word. È selezionata la versione 4.

È possibile visualizzare semplicemente il file oppure, mentre è aperto, si può decidere di impostarlo come versione corrente facendo clic su Ripristina nell'intestazione gialla nella parte superiore del file. È inoltre possibile fare clic su Confronta per confrontare la versione selezionata con quella corrente.

Intestazione gialla nella parte superiore di un file in cui sono disponibili due pulsanti che consentono di confrontare la versione con quella corrente oppure di ripristinare la versione visualizzata come versione corrente

  1. Chiudere la versione selezionata dopo averla visualizzata. Verrà visualizzata una finestra di messaggio per richiedere se si desidera salvare o meno il file. È possibile salvarlo in un'unità locale oppure fare clic su Non salvare.
  2. Per continuare a utilizzare il file aperto in origine, selezionare una delle altre schede nella parte superiore del documento, ad esempio la scheda Home.

Inizio pagina Inizio pagina

Inizio pagina Inizio pagina

 
 
Si applica a:
SharePoint Foundation 2010 , SharePoint Server 2010