Visualizzazione e verifica dei fattori di programmazione

È possibile utilizzare il controllo attività di Project 2010 per vedere in che modo le modifiche apportate a un'attività incidono sul resto del progetto. È inoltre possibile utilizzare lo strumento per verificare le modifiche alla programmazione (programmazione: Definizione dei tempi e dell'ordine di esecuzione delle attività di un progetto. Include essenzialmente le attività, le relazioni tra attività, la durata, i vincoli e le informazioni cronologiche del progetto.).

Per aprire il controllo attività, fare clic su un'attività e quindi nel gruppo Programmazione della scheda Attività fare clic su Controlla attività. Verrà visualizzato il riquadro Controllo attività a sinistra delle informazioni sul progetto.

Immagine del gruppo Programmazione

 Suggerimento   È possibile fare clic su diverse attività senza chiudere il riquadro Controllo attività.

Nel riquadro Controllo attività verranno visualizzate le informazioni seguenti, se applicabili.

Intestazione Descrizione Esempio
Inizio effettivo e Assegnazioni Se sono stati inseriti dati effettivi per l'attività, viene visualizzata la data di inizio effettivo, insieme ai dati disponibili all'inizio dell'attività. Si pianifica un'attività con inizio il 1° marzo a cui si assegna Giorgio. Giorgio inizia a lavorare e dichiara 40 ore di lavoro effettivo svolte tra il 1° marzo e il 5 marzo. La settimana successiva è necessario modificare il piano dell'attività e specificare una data di inizio successiva. Dopo aver cercato di spostare la data di inizio a una data successiva, è possibile verificare nel riquadro Controllo attività la causa del conflitto di programmazione. Vengono visualizzate l'assegnazione di Giorgio e la data di inizio effettivo.
Ritardo livellamento Se si è applicato il livellamento per bilanciare il carico di lavoro delle risorse, le attività potrebbero essere ritardate per evitare la sovrassegnazione. Nel riquadro Controllo attività viene visualizzata la quantità di tempo corrispondente al ritardo subito dall'attività selezionata in base al livellamento delle risorse. L'attività subisce diversi ritardi perché le risorse vengono livellate nell'intero progetto. Grazie a una verifica nel riquadro Controllo attività si nota che l'attività ha un ritardo di 10 giorni, poiché la risorsa assegnata non è disponibile. In base a questa informazione, si decide di assegnare l'attività a un'altra risorsa, in modo che possa essere completata senza ritardi.
Tipo di vincolo e Data Tipo di vincolo attualmente impostato per l'attività, inclusa la data associata al vincolo. Si è recentemente ricevuta una nuova serie di attività da gestire. La persona che gestiva queste attività in precedenza le ha già immesse in Project 2007. Mentre si modifica una delle attività per riprodurre una modifica apportata in una delle sue relazioni, si verifica un problema che impedisce di prolungare la programmazione di due settimane. Analizzando il riquadro Controllo attività si nota che l'attività ha un vincolo Finire non oltre il impostato su una data precedente alla data finale delle due settimane aggiuntive.
Attività di riepilogo Se un'attività di riepilogo ha vincoli che influiscono sulle date delle sottoattività, l'attività di riepilogo sarà elencata nel riquadro Controllo attività quando la sottoattività è selezionata. La data di inizio del progetto è il 1° marzo. Si crea un'attività di riepilogo con diverse sottoattività. Per tale attività di riepilogo si imposta un vincolo Iniziare non prima del con data 10 marzo. Nel riquadro Controllo attività viene visualizzata l'attività di riepilogo per le sottoattività, perché le date di inizio delle sottoattività sono basate sul vincolo Iniziare non prima del dell'attività di riepilogo in contrasto con la data iniziale del progetto.
Attività predecessore Se si sono collegate le attività, le attività predecessore verranno visualizzate nel riquadro Controllo attività con i tipi di vincolo, nonché i tempi di anticipo e di ritardo incorporati. È possibile fare clic sul nome di un'attività predecessore per visualizzarne le dipendenze. Nel piano di progetto sono incluse le attività Test e Rilascio. È possibile impostare il piano di progetto in modo che l'attività Rilascio inizi 5 giorni dopo il completamento dell'attività Test, per avere il tempo necessario per risolvere eventuali anomalie prima di rilasciare il prodotto ai clienti. Nel riquadro Controllo attività relativo all'attività Rilascio è presente il collegamento all'attività Test con un vincolo Fine-Inizio e un tempo di ritardo di 5 giorni.
Sottoattività Se si è selezionata un'attività di riepilogo, nel riquadro Dipendenze attività vengono visualizzate le sottoattività e l'attività di riepilogo su cui è basata la programmazione. Il piano include attività di riepilogo che rappresentano le diverse fasi del progetto. Ogni attività di riepilogo include diverse sottoattività che rappresentano il lavoro svolto in ogni fase. Quando si verifica il riquadro Controllo attività relativo a un'attività di riepilogo, si noterà un collegamento alla prima sottoattività su cui è basata la data di inizio di quella fase.
Calendari Se l'orario di lavoro definito nel calendario dell'attività selezionata influisce sulla programmazione dell'attività, il nome del calendario viene visualizzato nel riquadro Controllo attività. È possibile fare clic sul nome del calendario per visualizzare informazioni sull'orario di lavoro e sull'orario non lavorativo. Si supponga di dover pianificare un progetto la cui data di inizio è il 1° marzo. Il piano di progetto utilizza un calendario predefinito che considera orario di lavoro solo le giornate da lunedì a venerdì. Il 1° marzo è sabato. Quando si creano attività nel progetto utilizzando il calendario predefinito, l'inizio delle attività viene automaticamente spostato al primo giorno lavorativo del mese, ovvero il 3 marzo. Per verificare perché la data di inizio dell'attività è il 3 marzo e non il 1° marzo, è sufficiente visualizzare il riquadro Controllo attività relativo alle attività. Il riquadro include infatti un collegamento al calendario predefinito.
Programmazione manuale o Programmazione automatica Se è stata selezionata un'attività programmata manualmente, nel riquadro Controllo attività è presente l'opzione per la programmazione automatica dell'attività che consente a Project di calcolare le date in base ai collegamenti, ai vincoli e ad altri fattori. Dopo aver creato il piano di progetto, sono state accantonate diverse attività perché non si sapeva quanto tempo avrebbero richiesto. Ora che lo si sa, è possibile programmare automaticamente l'attività, in modo che Project effettui il calcolo in modo automatico. Utilizzare il riquadro Controllo attività per vedere in che modo l'attività è influenzata da altre attività.

 Note 

  • Se è stato inserito un altro progetto nel progetto corrente, è innanzitutto necessario espandere l'attività di riepilogo del progetto prima di visualizzare le informazioni sul progetto in questione nel riquadro Controllo attività. Se l'attività non viene estesa, verrò visualizzato un messaggio di errore.
  • Se le informazioni nel riquadro Controllo attività non sono corrette o si è insicuri della loro accuratezza, premere F9 per ricalcolare il progetto e aggiornare le informazioni utilizzando i dati di progetto correnti.
 
 
Si applica a:
Project 2010