Novità di Microsoft Project 2010

Microsoft Project 2010 presenta un'interfaccia completamente nuova, ma non solo. Include infatti nuovi e importanti miglioramenti a livello di programmazione, gestione attività e visualizzazione che offrono all'utente un maggiore controllo sulle modalità di gestione e presentazione dei progetti.

In caso sia necessario chiarire alcuni aspetti, è possibile consultare la pagina Mappa di progetto: una guida di orientamento alla gestione dei progetti, dove sono disponibili informazioni sui principi di base per la gestione dei progetti tramite Microsoft Project.

Anche nella nuova versione di Project Web Access l'interfaccia è stata modificata e sono state aggiunte molte nuove caratteristiche per facilitare la collaborazione con il team.

Novità di Project 2010


Interfaccia migliorata

In Project 2010 sono state introdotte diverse nuove funzionalità che migliorano in modo significativo il modo di visualizzare e utilizzare un progetto.

Introduzione alla barra multifunzione

Quando si avvia Project 2010 per la prima volta, potrebbe essere sorprendente scoprire che i menu e le barre degli strumenti sono stati sostituiti dalla barra multifunzione, grazie alla quale è possibile trovare rapidamente i comandi necessari per completare un'attività. I comandi sono organizzati in gruppi logici raccolti in schede.

Barra multifunzione di Project

Tutte le schede e i gruppi sulla barra multifunzione di Project 2010 sono completamente personalizzabili. Se nell'organizzazione vengono utilizzate caratteristiche specifiche per l'attività aziendale svolta, è possibile raggrupparle in una scheda personalizzata della barra multifunzione.

Visualizzazione Backstage

Facendo clic sulla scheda File è possibile accedere a Backstage, un elemento grafico centralizzato per la gestione dei progetti. In Backstage sono disponibili gli stessi comandi di base disponibili nel menu File delle versioni precedenti di Microsoft Project per l'apertura, il salvataggio e la stampa di file di progetto. Gli utenti di Project Professional 2010 possono inoltre utilizzare Backstage per gestire le connessioni in Project Server e per estrarre e pubblicare progetti.

Visualizzazione Backstage di Project

Il comando Opzioni, precedentemente incluso nel menu Strumenti, è stato spostato in Backstage. Tramite questo comando viene aperta la finestra di dialogo Opzioni di Project nella quale è possibile immettere, rivedere o modificare le preferenze che controllano il funzionamento e l'aspetto di Microsoft Project.

Individuazione rapida dei comandi

Per individuare in modo rapido i comandi utilizzati più di frequente, è sufficiente un solo click con il pulsante destro del mouse. Facendo clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi elemento di una visualizzazione, ad esempio una barra, una cella di una tabella o un grafico, verrà visualizzata una barra di formattazione rapida con un elenco dei comandi di uso più comune. Quando si ha fretta, questa funzionalità di Project consente di risparmiare tempo.

Immagine della barra di formattazione rapida

Torna all'inizio Torna all'inizio

Nuove opzioni di visualizzazione

Sono state inoltre aggiunte nuove caratteristiche di visualizzazione che consentono di comprendere con maggiore chiarezza le prestazioni del team e in quali parti del progetto le risorse risultano sovrassegnate. Per gli utenti dell'organizzazione che hanno l'esigenza di avere un quadro generale del progetto, e potenzialmente dei principali problemi delle risorse, è disponibile la visualizzazione Sequenza temporale.

Pianificazione team

Gli utenti di Project Professional 2010 dispongono ora di Pianificazione team, una visualizzazione di programmazione delle risorse che consente di interagire con la programmazione secondo modalità non disponibili nelle versioni precedenti di Project. Tramite la visualizzazione Pianificazione team è possibile verificare a colpo d'occhio a cosa stanno lavorando i membri del team e spostare le attività da una persona all'altra. È inoltre possibile visualizzare e assegnare lavoro non assegnato e visualizzare sovrassegnazioni, nonché i nomi di attività e risorse, tramite un'unica visualizzazione efficiente. La gestione di attività e risorse non è mai stata così semplice. In caso ad esempio di sovrassegnazione di una risorsa, è sufficiente trascinare un'attività da una risorsa all'altra per eliminare tale sovrassegnazione.

Immagine di Pianificazione team

Figura 1  Attività in ritardo. È possibile trascinarla verso altre risorse che risultano libere.
Figura 2  Attività puntuale.
Figura 3  Attività attualmente non assegnate. È possibile trascinarle verso risorse che risultano libere.

Sequenza temporale

In Project 2010 è inclusa una sequenza temporale che viene visualizzata automaticamente sopra altre visualizzazioni e mostra una panoramica sintetica dell'intera programmazione. È possibile aggiungere attività alla sequenza temporale o stamparla per ottenere un riepilogo dell'intero progetto dall'aspetto accattivante. In alternativa, è possibile incollare la sequenza temporale in un messaggio di posta elettronica per inviare una relazione immediata e diretta.

Immagine della Sequenza temporale

Torna all'inizio Torna all'inizio

Personalizzazione della visualizzazione più facile

Con le versioni precedenti di Project la modifica della visualizzazione risulta spesso un'operazione complicata, mentre con la nuova versione queste modifiche sono immediate. Di seguito vengono illustrate le nuove modalità disponibili per la presentazione e il controllo dei progetti.

Aggiunta rapida di nuove colonne

L'aggiunta di nuove colonne in Project è ora molto più semplice. È sufficiente fare clic sull'intestazione Aggiungi nuova colonna all'estremità destra della sezione della visualizzazione destinata all'elenco e digitare o selezionare il nome di una colonna. È inoltre possibile rinominare rapidamente una colonna esistente facendo clic sul titolo corrispondente e digitando il nuovo nome desiderato. La personalizzazione di una colonna non è mai stata così facile.

Immagine di Aggiungi nuova colonna

Dispositivo di scorrimento Zoom

In Project 2010 è possibile applicare rapidamente lo zoom nella sezione rapportata alla scala cronologica di una visualizzazione mediante un dispositivo di scorrimento Zoom presente sulla barra di stato. È sufficiente spostare il dispositivo di scorrimento verso destra per fare zoom avanti nella programmazione, ovvero per visualizzare intervalli di tempo più brevi come giorni o ore, oppure verso sinistra per fare zoom indietro, ovvero visualizzare intervalli di tempo più lunghi come settimane o mesi. È possibile utilizzare il dispositivo di scorrimento Zoom nel diagramma di Gantt, nel diagramma reticolare, nelle visualizzazioni Calendario e in tutte le visualizzazioni con grafici.

Dispositivo di scorrimento Zoom

Torna all'inizio Torna all'inizio

Programmazione controllata dall'utente

In Project 2010 sono stati apportati miglioramenti alla funzionalità di controllo della programmazione. È inoltre possibile creare inizialmente elenchi attività in Microsoft Excel o Word e quindi incollarli in Project senza doverli riformattare.

Programmazione manuale

In Project 2010 è stata introdotta una modifica importante nella modalità di programmazione dei progetti. Le modifiche apportate a fattori quali le dipendenze delle attività (relazione tra attività: Rapporto tra due attività collegate mediante una relazione tra le rispettive date di inizio e di fine. Sono disponibili quattro tipi di relazione tra attività: Fine-Inizio [FI], Inizio-Inizio [II], Fine-Fine [FF] e Inizio-Fine [IF].) e il calendario (calendario: Funzionalità di programmazione che determina i giorni lavorativi per risorse e attività. In Microsoft Project sono disponibili quattro tipi di calendario:un calendario di base, un calendario del progetto, un calendario della risorsa e un calendario delle attività.) del progetto non comporteranno più la modifica automatica delle date delle attività quando un'attività viene programmata manualmente.

Le attività programmate manualmente possono essere inserite in qualsiasi punto e non vengono spostate automaticamente.

I project manager abituati a utilizzare la programmazione automatica nelle versioni precedenti di Project possono disattivare la nuova caratteristica di programmazione manuale per attività specifiche o per l'intero progetto. Per alcuni progetti, specialmente quelli complessi, può essere necessario utilizzare il potente motore di programmazione di Project per sfruttarne le funzionalità di programmazione automatica.

Attività inattive

Con Microsoft Project Professional 2010 è possibile rendere inattive le attività, ma senza eliminarle dal progetto. Nelle attività inattive sono spesso presenti informazioni critiche, ad esempio valori effettivi e informazioni sui costi, che possono risultare utili ai fini dell'archiviazione.

Attività di riepilogo dall'alto verso il basso

I project manager non sono più limitati alla creazione di sottoattività per riportarle quindi in attività di riepilogo. Per Project 2010 è possibile creare innanzitutto attività di riepilogo che possono avere date non esattamente corrispondenti alle date di riporto delle sottoattività.

All'inizio della fase di pianificazione è possibile che i project manager dispongano solo di alcune informazioni di alto livello su risultati finali (risultato finale: Risultato tangibile e quantificabile derivante dal completamento di un progetto o di una parte del progetto. In genere il team di progetto e i cointeressati concordano i risultati finali prima dell'inizio del progetto.) chiave e attività cardine (attività cardine: Punto di riferimento che contrassegna un evento principale di un progetto, utilizzato per controllare lo stato di avanzamento del progetto. Qualsiasi attività con durata pari a zero viene visualizzata automaticamente come attività cardine. È comunque possibile contrassegnare come attività cardine anche le attività con durata diversa da zero.) dei propri progetti. Tramite Project è possibile suddividere i progetti in fasi (fase: Gruppo di attività correlate che rappresenta uno dei principali obiettivi parziali di un progetto.) di alto livello, basate sulla cronologia complessiva e sul budget (preventivo: Costo stimato di un progetto stabilito in Microsoft Project tramite la previsione.). Le date relative alle singole attività non devono pertanto essere necessariamente allineate esattamente alle date delle fasi di alto livello.

Confronto tra le versioni del progetto

La caratteristica Confronta versioni di Project 2010 include ora le barre di Gantt e immagini grafiche che consentono di individuare con maggior chiarezza le differenze tra due versioni di un progetto.

Torna all'inizio Torna all'inizio

Collaborazione più facile

L'isolamento dei progetti rispetto ad altre persone dell'organizzazione non produce risultati ottimali. In Project sono state migliorate le modalità di condivisione delle informazioni sui progetti.

Miglioramenti a livello di collaborazione grazie alla sincronizzazione degli elenchi SharePoint

Gli utenti di Project Professional 2010 possono esportare file di progetto in un elenco SharePoint, in modo da consentire ai project manager di condividere in modo rapido e semplice lo stato o di creare relazioni visibili in tutta l'organizzazione. Non è necessario disporre di Project Web App per sincronizzare un elenco SharePoint.

Caratteristiche di copia e incolla avanzate

È possibile ottenere un aumento della collaborazione tramite una funzionalità semplice e datata che consente di copiare e incollare le informazioni di progetto. Grazie a questa nuova funzionalità è infatti possibile copiare e incollare contenuto da e verso programmi di Office e Project 2010, mantenendone le informazioni, i livelli di struttura e le intestazioni di colonna.

Con due clic del mouse è possibile generare una relazione immediata e copiarla nella maggior parte dei programmi di Office.

Torna all'inizio Torna all'inizio

Compatibilità con le versioni precedenti

Project 2010 è compatibile con le versioni precedenti di Microsoft Project.

È possibile creare file in Project 2007 o versioni precedenti e quindi aprirli e modificarli in Project 2010 in modalità con funzionalità ridotte. È inoltre possibile creare file in Project 2010 e quindi convertirli nei formati di file di Project 2007 o Project 2000-2003, senza dover utilizzare un convertitore.

 Nota   Le funzionalità esclusive di Project 2010, ad esempio le attività programmate manualmente e le attività di riepilogo basate su un approccio dall'alto verso il basso, potrebbero non venire visualizzate come previsto nelle versioni precedenti di Project.

Torna all'inizio Torna all'inizio

 
 
Si applica a:
Project 2010