Contratto di Licenza Microsoft per abbonamenti Office Consumer
SUPPLEMENTO PER IL CONTRATTO DI SERVIZI MICROSOFT
SOFTWARE E SERVIZI DELL’ABBONAMENTO UTENTE A MICROSOFT OFFICE 365:
MICROSOFT OFFICE 365 HOME
MICROSOFT OFFICE 365 UNIVERSITY
MICROSOFT OFFICE 365 PERSONAL

Grazie per aver scelto un Abbonamento Utente a Microsoft Office 365. L’utilizzo di software e servizi dell’Abbonamento Utente a Office 365 è disciplinato dalle condizioni del Contratto di Servizi Microsoft, che il licenziatario ha accettato quando ha effettuato la registrazione a un Account Microsoft (in precedenza noto come Windows Live ID), e dalle condizioni del presente Supplemento che, unitamente alle altre condizioni cui fanno riferimento i collegamenti Web riportati nel Supplemento, costituiscono il contratto tra il licenziatario e Microsoft Corporation (o, in base al luogo di residenza del licenziatario, una delle sue consociate). Qualora il licenziatario installi o utilizzi il software su un dispositivo con licenza, potrà ricevere anche una licenza specifica, che avrà prevalenza nell’eventualità di una discrepanza con il presente Supplemento. Per comodità, il presente Supplemento è composto da due parti. La prima parte presenta le condizioni preliminari; la seconda, Condizioni Aggiuntive, contiene ulteriori informazioni. Il licenziatario è tenuto a esaminare integralmente il presente Supplemento, tra cui anche eventuali condizioni collegate, poiché tutte le condizioni sono importanti e nel loro insieme costituiscono il presente contratto applicabile al licenziatario stesso. Il licenziatario può prendere visione delle condizioni collegate copiando il collegamento nella finestra del browser in uso. Nell’eventualità di una discrepanza tra il Contratto di Servizi Microsoft e il presente Supplemento, quest’ultimo disciplinerà l’utilizzo di un Abbonamento Utente a Office 365.

ACCETTANDO IL PRESENTE CONTRATTO O UTILIZZANDO IL SOFTWARE/SERVIZIO, IL LICENZIATARIO NE ACCETTA TUTTE LE CONDIZIONI E ACCONSENTE ALLA TRASMISSIONE DI ALCUNE INFORMAZIONI DURANTE L’ATTIVAZIONE E PER LE FUNZIONALITÀ DEL SOFTWARE/SERVIZIO BASATE SU INTERNET. QUALORA IL LICENZIATARIO NON ACCETTI LE PRESENTI CONDIZIONI E NON VI SI CONFORMI, NON POTRÀ UTILIZZARE IL SERVIZIO NÉ IL SOFTWARE.

In che modo è possibile utilizzare il software che viene fornito nell’ambito del servizio? Il software di Microsoft o la copia di esso in possesso del licenziatario non viene venduta, ma è soltanto concessa in licenza. Ai sensi della presente licenza Microsoft concede al licenziatario il diritto di installare ed eseguire esclusivamente la copia in questione del software su un dispositivo con licenza (il primo dispositivo ottenuto in licenza) ai fini dell’utilizzo da parte di una sola persona alla volta, ma solo in caso di conformità del licenziatario alle condizioni del presente Supplemento. L’utente il cui account Microsoft è associato alla licenza per il software del primo dispositivo ottenuto in licenza è il “sottoscrittore con licenza”. Il licenziatario dovrà conformarsi a tutte le condizioni del presente Supplemento per installare ed eseguire copie del software su dispositivi con licenza, incluso il primo dispositivo con licenza, nel seguente modo:

Office 365 Home: su cinque PC/Mac e cinque tablet. L’utilizzo è consentito solo ai membri dello stesso nucleo familiare del sottoscrittore con licenza.1

Office 365 University: su un PC/Mac o tablet e un PC/Mac o tablet aggiuntivo. L’utilizzo è consentito solo al sottoscrittore con licenza.2

Office 365 Personal: su un PC/Mac e un tablet. L’utilizzo è consentito solo al sottoscrittore con licenza.1

1 Per le qualifiche e i requisiti che si applicano agli abbonamenti “Military” e “Canadian Forces”, il licenziatario dovrà fare riferimento alle Condizioni Aggiuntive.

2 Per le qualifiche e i requisiti che si applicano agli “Utenti Qualificati Education”, il licenziatario dovrà fare riferimento alle Condizioni Aggiuntive.

Solo una persona alla volta potrà utilizzare il software su ciascun dispositivo con licenza. Il servizio/software non potrà essere utilizzato in attività commerciali, no profit o che producano reddito. I componenti del software sono concessi in licenza come singolo prodotto e il licenziatario non potrà separare o virtualizzare i componenti né installarli su dispositivi diversi. Fatto salvo l’utilizzo consentito descritto nel successivo paragrafo “Accesso Remoto”, la presente licenza autorizza l’uso diretto del software solo attraverso i meccanismi di immissione del dispositivo con licenza, ad esempio tastiera, mouse o touchscreen. Non autorizza invece l’installazione del software su un server o l’utilizzo del software su o tramite altri dispositivi connessi al server su una rete interna o esterna. Inoltre, il software non è concesso in licenza per fornire hosting di servizi commerciali. Per ulteriori informazioni in merito agli scenari che riguardano più utenti e alla virtualizzazione, il licenziatario potrà fare riferimento alle Condizioni Aggiuntive.

Per quanto tempo si può utilizzare il software? Il diritto del licenziatario di utilizzo del servizio/software si limita al periodo di abbonamento. Al licenziatario verrà offerta la possibilità di estendere l’abbonamento. In tal caso, potrà continuare a utilizzare il servizio/software fino alla scadenza del periodo di abbonamento stabilito. Per dettagli sull’abbonamento, il licenziatario potrà vedere le schermate relative all’attivazione del software o fare riferimento ad altro materiale fornito con il software. Dopo la scadenza dell’abbonamento la maggior parte delle funzionalità del servizio e del software cesserà di funzionare.

È possibile cedere o trasferire il software a un altro dispositivo o utente? I trasferimenti di licenze non sono consentiti. Il licenziatario potrà cedere la licenza per il software a un altro dispositivo in conformità ai suddetti diritti di installazione e di utilizzo. Ogni volta che il licenziatario cederà la licenza per il software a un dispositivo nuovo, il software non funzionerà più sul dispositivo precedente.

In che modo funziona l’attivazione Internet? L’attivazione associa l’utilizzo del servizio/software a un dispositivo specifico. L’attivazione è obbligatoria per tutti i dispositivi con licenza ai quali viene ceduta una licenza per il software. Durante l’attivazione, Microsoft o una sua consociata verrà contattata automaticamente dal software per confermare che la licenza è associata al dispositivo con licenza. Dato che l’attivazione ha lo scopo di identificare le modifiche non autorizzate alla licenza o alle funzioni di attivazione del software, così come di prevenire in altro modo l’utilizzo senza licenza del software, il licenziatario non è autorizzato a utilizzare il servizio e il software una volta trascorso il tempo concesso per l’attivazione, né potrà aggirare o eludere l’attivazione. Qualora non sia stato inserito un codice Product Key durante il tempo concesso per l’attivazione, la maggior parte delle funzionalità del servizio e del software cesserà di funzionare.

Tramite il software vengono raccolte informazioni personali? Qualora il licenziatario si connetta a Internet tramite il proprio dispositivo, è possibile che alcune funzionalità del servizio o del software si connettano ai sistemi informatici di Microsoft o del provider di servizi per inviare o ricevere informazioni. È possibile che il licenziatario non riceva sempre una comunicazione specifica riguardante la connessione. Qualora il licenziatario scelga di utilizzare una di tali funzionalità, accetta di inviare o ricevere le suddette informazioni. Molte di queste funzionalità possono essere disattivate oppure il licenziatario può decidere di non utilizzarle.

In che modo Microsoft utilizza le informazioni raccolte? Microsoft utilizza le informazioni raccolte attraverso le funzionalità del servizio e del software per aggiornare o fissare il servizio e il software e comunque per personalizzare l’esperienza dell’utente o migliorare i prodotti e i servizi offerti. Microsoft potrà utilizzare tali informazioni per individuare e contattare il licenziatario. In alcune circostanze Microsoft le condivide anche con terzi per migliorare i prodotti e i servizi offerti. Ad esempio, Microsoft condivide le segnalazioni errori con importanti fornitori di hardware e software in modo che possano utilizzarle per migliorare il funzionamento dei loro prodotti con i prodotti Microsoft. Il licenziatario accetta che Microsoft possa utilizzare e divulgare tali informazioni come descritto nell’Informativa sulla Privacy disponibile r.office.microsoft.com/r/rlidOOPrivacyState15HighLight?clid=1040.

CONDIZIONI AGGIUNTIVE
  1. DIRITTI DI LICENZA E OPZIONI MULTIUTENTE
    1. Dispositivo. Nel presente contratto il termine “dispositivo” indica un sistema hardware di un computer, sia fisico che virtuale, dotato di un dispositivo di archiviazione o di un dispositivo mobile in grado di eseguire il software. Una partizione hardware o un blade è considerato un dispositivo.
    2. Connessioni multiple o in pool. Il licenziatario non potrà utilizzare l’hardware o il software per eseguire il multiplexing o il pooling delle connessioni né in altro modo potrà consentire a più utenti o a più dispositivi di accedere al software, o di utilizzarlo, indirettamente tramite il dispositivo con licenza.
    3. Utilizzo in un ambiente virtualizzato. Qualora il licenziatario utilizzi un software di virtualizzazione, incluso client hyper-v, per creare uno o più dispositivi virtuali sul sistema hardware di un singolo computer, ciascun dispositivo virtuale e il dispositivo fisico saranno considerati dispositivi distinti ai fini dell’interpretazione del presente contratto. La presente licenza consente al licenziatario di installare una sola copia del software da utilizzare su ciascun dispositivo con licenza ai sensi dei precedenti diritti di installazione e di utilizzo, sia che si tratti di un dispositivo fisico che virtuale. Qualora il licenziatario intenda virtualizzare il software, dovrà ottenere copie separate del software e una licenza specifica per ciascuna copia. Il contenuto protetto dalla tecnologia DRM (Digital Rights Management) o da un’altra tecnologia di crittografia completa dell’unità disco del volume potrà essere meno sicuro in un ambiente virtualizzato.
    4. Accesso remoto. Il sottoscrittore con licenza potrà accedere al software installato sul dispositivo con licenza in remoto da un qualsiasi altro dispositivo e utilizzarlo, a condizione che il software installato sul dispositivo con licenza non venga contemporaneamente utilizzato in locale da un altro utente. In via eccezionale il licenziatario potrà consentire ad altri utenti di accedere contemporaneamente al software per fornire servizi di supporto tecnico.
  2. ATTIVAZIONE
    1. Ulteriori informazioni relative all’attivazione. Durante l’attivazione il software invierà a Microsoft le informazioni sul software e sul dispositivo. Tali informazioni includono la versione, la versione della licenza, la lingua e il codice Product Key del software, l’indirizzo IP del dispositivo e le informazioni risultanti dalla configurazione hardware del dispositivo. Per ulteriori informazioni sull’attivazione, il licenziatario potrà visitare la pagina microsoft.com/piracy/activation.mspx. Qualora il dispositivo con licenza sia connesso a Internet, il software si connetterà automaticamente a Microsoft per l’attivazione. Il licenziatario può anche attivare il software manualmente tramite Internet. Tale attivazione potrebbe comportare l’addebito dei costi della connessione a Internet.
    2. Riattivazione. Alcune modifiche apportate ai componenti del dispositivo del licenziatario o al software potranno richiedere la riattivazione del software.
    3. Mancata attivazione. Durante l’attivazione online, qualora le funzioni di concessione in licenza o di attivazione del software risultino contraffatte o prive di regolare licenza, l’operazione non verrà completata. Il licenziatario riceverà una comunicazione nel caso in cui la copia installata del software non sia regolarmente concessa in licenza e in seguito alcuni promemoria con cui gli verrà ricordato di ottenerne una.
    4. Aggiornamenti. Il licenziatario potrà ottenere gli aggiornamenti solo per il software ricevuto da Microsoft o da fonti autorizzate. Alcuni aggiornamenti, servizi di supporto e di altro tipo potranno essere offerti solo agli utenti di software Microsoft originale. Per identificare il software Microsoft originale, il licenziatario potrà visitare la pagina howtotell.com.
  3. FUNZIONALITÀ BASATE SU INTERNET; DIRITTO ALLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

    Le funzionalità del software che seguono utilizzano protocolli Internet che comunicano a Microsoft, ai suoi fornitori o provider di servizi, le informazioni relative al dispositivo, quali l’indirizzo IP, il tipo di sistema operativo, il browser, il nome e la versione del software in uso, nonché il codice della lingua del dispositivo su cui il licenziatario ha installato il software. Microsoft utilizza queste informazioni per mettere a disposizione del licenziatario le funzionalità basate su Internet in conformità all’Informativa sulla Privacy di Office 2013 che si trova all’indirizzo r.office.microsoft.com/r/rlidOOPrivacyState15HighLight?clid=1040. Alcune funzionalità basate su Internet potranno essere fornite successivamente attraverso il servizio di Aggiornamento di Microsoft.

    1. Consenso all’Utilizzo dei Servizi Basati su Internet. Le funzionalità del software descritte di seguito e nell’Informativa sulla Privacy di Office 2013 si connettono ai sistemi informatici di Microsoft o del provider di servizi tramite Internet. In alcuni casi il licenziatario non riceverà alcuna comunicazione separata riguardante la connessione. In alcuni casi il licenziatario potrà disattivare queste funzionalità oppure non utilizzarle. Per ulteriori informazioni su queste funzionalità, il licenziatario potrà fare riferimento all’Informativa sulla Privacy di Office 2013 disponibile all’indirizzo r.office.microsoft.com/r/rlidOOPrivacyState15HighLight?clid=1040. UTILIZZANDO TALI FUNZIONALITÀ IL LICENZIATARIO ACCONSENTE ALLA TRASMISSIONE DI QUESTE INFORMAZIONI. Microsoft non utilizza tali informazioni per individuare o contattare il licenziatario.
    2. Programma di Personalizzazione di Office (Office Personalization Experience Program o “OPEP”). Il licenziatario ha la possibilità di aderire al Programma di Personalizzazione di Office. In tal caso, l’OPEP invia automaticamente a Microsoft informazioni sull’hardware e su come il licenziatario utilizza il software stesso e i servizi Microsoft. Tali informazioni vengono adoperate da Microsoft per individuare tendenze e modelli di utilizzo in modo da creare prodotti personalizzati e migliorare il software e i servizi di Office. Microsoft potrà utilizzare tali informazioni per individuare e contattare il licenziatario. Periodicamente l’OPEP scaricherà anche un file piccolo nel dispositivo del licenziatario. Questo file aiuterà Microsoft a raccogliere informazioni sui problemi che si sono verificati durante l’utilizzo del software e del servizio. Quando saranno disponibili, potranno essere scaricate automaticamente anche nuove informazioni della Guida riguardanti gli errori del software. Scegliendo le impostazioni consigliate in occasione del primo utilizzo del software, il licenziatario attiva l’OPEP. Per ulteriori informazioni sull’OPEP, il licenziatario potrà visitare la pagina o15.officeredir.microsoft.com/r/rlidOfficeLegal?clid=1040.
    3. Funzionalità e Contenuto Online. Alcune funzionalità del servizio e del software possono recuperare contenuto online da Microsoft e renderlo disponibile al licenziatario. Alcune funzionalità potranno anche consentire al licenziatario di cercare le informazioni e accedervi online. Esempi di queste funzionalità sono le immagini ClipArt, i modelli, la formazione online, l’assistenza online e la Guida e Meteo di Outlook nel Calendario. Qualora il licenziatario salvi un modello fornito da Office.com, le informazioni verranno inviate online a Microsoft, ad esempio le informazioni che identificano il modello. Non verrà invece inviato alcun documento creato con il modello. Tali informazioni vengono utilizzate per fornire il contenuto richiesto dal licenziatario e per migliorare i servizi e il software offerto. Il licenziatario potrà scegliere di non utilizzare né le funzionalità né il contenuto online. Per ulteriori informazioni, il licenziatario potrà leggere l’Informativa sulla Privacy di Microsoft Office 2013, il cui collegamento è riportato in fondo al presente contratto.
    4. Cookie. Qualora il licenziatario scelga di utilizzare le funzionalità online del servizio/software, ad esempio l’assistenza online e la Guida, e i modelli, è possibile che si generino cookie. Per imparare a bloccare, controllare ed eliminare i cookie, il licenziatario potrà leggere il relativo Articolo dell’Informativa sulla Privacy di Office 2013, il cui collegamento è riportato in fondo al presente contratto.
    5. Servizio Roaming di Office. Qualora il licenziatario scelga di accedere al software/servizio con il proprio account Microsoft, attiva il Servizio Roaming di Office. L’attivazione del Servizio Roaming di Office invia determinate impostazioni (inclusi l’elenco dei Documenti Utilizzati di Recente, il dizionario personalizzato e i temi visivi) online ai server Microsoft, dove vengono archiviate e da dove vengono scaricate nel dispositivo al successivo accesso al servizio tramite l’account Microsoft. Per ulteriori informazioni sul Servizio Roaming di Office, il licenziatario potrà leggere l’Informativa sulla Privacy di Office 2013, il cui collegamento è riportato in fondo al presente contratto.
    6. Office 2013 su Windows 8. Qualora il licenziatario esegua il software su un dispositivo in cui è installato Windows 8 e siano stati attivati le funzionalità e il contenuto online del software, l’accesso a Windows 8 con un account Microsoft consentirà l’accesso automatico al software tramite lo stesso account Microsoft. In questo modo il licenziatario potrà archiviare i file online su OneDrive e accedervi, nonché usufruire del Servizio Roaming di Office senza dover inserire ogni volta il nome utente e la password dell’account Microsoft. Per ulteriori informazioni sull’accesso al servizio/software con un account Microsoft e il Servizio Roaming di Office, il licenziatario potrà leggere l’Informativa sulla Privacy di Office 2013, il cui collegamento è riportato in fondo al presente contratto.
    7. Certificati Digitali. Il software utilizza certificati digitali. Questi certificati digitali confermano l’identità degli utenti di Internet inviando informazioni crittografate in base allo standard X.509. Tali certificati possono inoltre essere utilizzati per apporre una firma digitale ai file e alle macro e per verificare l’integrità e l’origine del contenuto dei file. Il software recupera i certificati e ne aggiorna gli elenchi di revoca tramite Internet, quando sono disponibili.
    8. Aggiornamento Automatico. Il software dotato di tecnologia Click-to-Run potrà periodicamente verificare presso Microsoft la disponibilità di aggiornamenti e supplementi per il software. Nel caso in cui siano disponibili, tali aggiornamenti e supplementi potranno essere scaricati e installati automaticamente sul dispositivo con licenza del licenziatario.
    9. Utilizzo delle Informazioni. Microsoft potrà utilizzare le informazioni relative al dispositivo, le segnalazioni errori e i rapporti sui malware per migliorare il software e i servizi offerti. Microsoft potrà inoltre condividere quanto sopra indicato con altri soggetti, ad esempio con i fornitori di hardware e software, che potranno utilizzare tali informazioni per migliorare il funzionamento dei loro prodotti con il software Microsoft.
    10. Utilizzo non Consentito dei Servizi Basati su Internet. Il licenziatario non potrà usare tali servizi in alcun modo che possa danneggiarli o pregiudicare il loro utilizzo da parte di altri utenti. Il licenziatario non potrà utilizzare i servizi per tentare di accedere in modo non autorizzato a servizi, dati, account o reti con qualsiasi mezzo.
    11. Gestione dei Diritti sulle Informazioni. Il software contiene una funzionalità che consente al licenziatario di creare contenuto che può essere stampato, duplicato o inviato ad altri solo se autorizzato. È possibile che il licenziatario debba connettersi a Microsoft la prima volta che utilizzerà questa funzionalità e che debba riconnettersi a Microsoft periodicamente per aggiornarla. Per ulteriori informazioni, il licenziatario potrà visitare la pagina o15.officeredir.microsoft.com/r/rlidIRMHelp?clid=1040. Il licenziatario potrà scegliere di non utilizzare tale funzionalità.
  4. RESTRIZIONI, REQUISITI AGGIUNTIVI PER LE LICENZE E/O DIRITTI SULL’UTILIZZO.
    1. Abbonamento a Office 365 Military. Il licenziatario dovrà essere un “Utente Qualificato Military” per abbonarsi al servizio/software designato come abbonamento “Military” e per utilizzarlo. Per essere un Utente Qualificato Military, negli Stati Uniti d’America il licenziatario dovrà essere un membro autorizzato dell’Armed Services Exchanges in conformità alle leggi e ai regolamenti federali statunitensi applicabili.
    2. Abbonamento Canadian Forces. Il licenziatario dovrà essere un “Membro Autorizzato CANEX” per abbonarsi al servizio/software designato come abbonamento “Canadian Forces” e per utilizzarlo. Per essere un Membro Autorizzato CANEX, il licenziatario dovrà essere un
      • un membro al servizio delle Canadian Forces (CF) o il coniuge/partner;
      • un membro del Canadian Forces Reserve Force;
      • un membro delle Retired Canadian Forces o un dipendente civile del Department of National Defense (DND) che percepisce una pensione DND;
      • un dipendente a tempo pieno o parziale dell’NPF (Non-Public Fund) o del DND e/o il coniuge/partner;
      • un Concessionario CANEX (solo titolari);
      • un membro del personale militare impiegato all’estero idoneo;
      • un dipendente dell’NPF che percepisce la pensione;
      • un dipendente a tempo pieno di fornitori Alternative Service Delivery;
      • una vedova di un membro del personale delle CF che riceve un’indennità ai sensi del Child Family Services Act, Defence Services Pension Contribution Act, Pension Act o del War Veterans Allowance Act;
      • un membro del Canadian Corps of Commissionaires se residente o impiegato in una Base/Wing oppure
      • un membro del Royal Canadian Mounted Police.
    3. Abbonamento University. Il licenziatario dovrà essere un “Utente Qualificato Education” per abbonarsi al servizio e al software designati come edizione “University” e per utilizzarli. Per saperne di più in merito all’abbonamento University o per determinare se è un Utente Qualificato Education, il licenziatario potrà visitare la pagina all’indirizzo microsoft.com/education o contattare la consociata Microsoft del proprio paese/area geografica.
    4. Abbonamento con Etichetta “Campione Dimostrativo. Vietata la Vendita”. Le schede di abbonamento “Campione Dimostrativo. Vietata la Vendita” sono distribuite per scopi limitati. Il licenziatario non potrà vendere schede di abbonamento recanti l’etichetta “Campione Dimostrativo. Vietata la Vendita” (“Not for Resale” o “NFR”).
    5. Programmi di Terzi. Il software potrà includere programmi di terzi che Microsoft, non i terzi, concede in licenza al licenziatario ai sensi del presente contratto. Eventuali comunicazioni per il programma di terzi sono incluse solo a scopo informativo.
    6. Componenti dei Tipi di Carattere. Durante l’esecuzione del software il licenziatario potrà utilizzare i relativi tipi di carattere per visualizzare e stampare il contenuto. Il licenziatario potrà scaricare temporaneamente i tipi di carattere su una stampante o altro dispositivo di output per stampare il contenuto e potrà incorporare i tipi di carattere nel contenuto solo nella misura consentita dalle limitazioni di inserimento dei tipi di carattere.
    7. Elementi Multimediali. Microsoft concede al licenziatario una licenza che lo autorizza a duplicare, distribuire, eseguire e visualizzare gli elementi multimediali (immagini ClipArt, animazioni, suoni, musica, video clip, modelli e altre forme di contenuto) inclusi con il servizio/software nei progetti e documenti. Il licenziatario non potrà invece: (i) vendere, concedere in licenza o distribuire copie di eventuali elementi multimediali singolarmente o come prodotto, qualora il valore principale del prodotto sia rappresentato dagli elementi multimediali, (ii) assegnare ai propri clienti i diritti di concedere a loro volta in licenza o distribuire gli elementi multimediali, (iii) concedere in licenza o distribuire per scopi commerciali elementi multimediali che includano la dichiarazione di individui identificabili, governi, logo, marchi o emblemi né utilizzare tali tipi di immagini in modi che possano implicare l’approvazione o l’associazione al proprio prodotto, alla propria persona giuridica o attività né (iv) creare opere oscene o scandalose utilizzando gli elementi multimediali. Altri elementi multimediali, accessibili su altri siti Web tramite funzionalità di Office, sono disciplinati dalle condizioni riportate su tali siti Web.
    8. Valutazione e Conversione. Alcuni o tutti i servizi/software potranno essere concessi in licenza per un periodo di valutazione. I diritti del licenziatario di utilizzare il servizio/software di valutazione si limitano al periodo di valutazione. Il servizio/software di valutazione e la durata dell’abbonamento di valutazione vengono stabiliti durante la procedura di attivazione. Al licenziatario verrà offerta la possibilità di convertire i diritti concessi per la valutazione in diritti di abbonamento o in diritti perpetui. Le opzioni per la conversione verranno presentate al licenziatario alla scadenza del periodo di valutazione. Dopo la scadenza di un qualsiasi periodo di valutazione senza conversione, la maggior parte delle funzionalità del servizio/software di valutazione cesserà di funzionare.
  5. LIMITAZIONI GEOGRAFICHE E RELATIVE ALL’ESPORTAZIONE

    Il licenziatario potrà attivare il servizio/software solo nell’area in cui l’ha acquistato. Il software e i servizi di Microsoft sono soggetti alle leggi statunitensi e di altre giurisdizioni in materia di tecnologia e controllo dell’esportazione e il licenziatario accetta di conformarsi a tutte le leggi e a tutti i regolamenti di questo tipo che si applicano al software e/o ai servizi. Per trasferire il software e i servizi a governi di paesi sottoposti a embargo o ad alcune parti verso le quali esiste il divieto di esportazione, il licenziatario dovrà ricevere l’autorizzazione del governo degli Stati Uniti. Per ulteriori informazioni, il licenziatario potrà leggere il documento treasury.gov/resource-center/Documents/soc_net.pdf. Inoltre, i servizi a pagamento sono soggetti alle leggi e ai regolamenti vigenti negli Stati Uniti in materia di controllo dell’esportazione. Il licenziatario dovrà conformarsi a tali leggi e regolamenti. Queste leggi includono limitazioni circa le destinazioni, gli utenti finali e l’utilizzo finale. Per ulteriori informazioni, il licenziatario potrà visitare la pagina www.microsoft.com/exporting.

  6. SUPPORTO

    Servizi di supporto tecnico limitati per l’Abbonamento Utente a Office 365 sono disponibili agli indirizzi office.com/support (Guida/procedure) e support.microsoft.com/ph/13615 (supporto tecnico).

  7. INTERO ACCORDO

    Il presente Supplemento, unitamente alle condizioni per i supplementi, gli aggiornamenti e i servizi relativi al software forniti da Microsoft e utilizzati dal licenziatario e a qualsiasi licenza specifica che potrà essere presentata in fase di installazione e utilizzo del software su un dispositivo con licenza, e le condizioni accessibili tramite i collegamenti Web contenuti nel presente Supplemento costituiscono l’intero accordo per il servizio e il software e per gli eventuali predetti supplementi, aggiornamenti e servizi (a meno che Microsoft non fornisca altre condizioni con tali supplementi, aggiornamenti o servizi). Il licenziatario può prendere visione del presente Supplemento mentre il software è in esecuzione visualizzando la Guida del software e facendo clic sul collegamento Condizioni di Licenza Software Microsoft. Il licenziatario può anche prendere visione delle condizioni accessibili tramite i collegamenti contenuti nel presente contratto digitando gli URL nella barra degli indirizzi del browser e accettando di procedere in tale modo. Il licenziatario riconosce che utilizzando il servizio accetta il presente Supplemento e le condizioni collegate. Nel presente contratto sono presenti anche collegamenti informativi. I collegamenti che contengono condizioni vincolanti per il licenziatario e Microsoft sono i seguenti: