Video: Impostare un trigger per un effetto di animazione

Se si desidera fare clic su un elemento specifico in una diapositiva per avviare un effetto di animazione, usare un trigger. I trigger forniscono punti di selezione specifici per il controllo dell'animazione e risultano utili per inserire diversi effetti in una diapositiva.

Altri video in questo corso

Questo video fa parte di un corso di formazione intitolato Impostare un trigger per un effetto di animazione. È possibile scaricare l'intero corso o guardare i video online:

  1. Video: Impostare un trigger per un effetto di animazione. (Questo video) Se si desidera fare clic su un elemento specifico in una diapositiva per avviare un effetto di animazione, usare un trigger. I trigger forniscono punti di selezione specifici per il controllo dell'animazione e risultano utili per inserire diversi effetti in una diapositiva.
  2. Video: Usare i trigger per gli effetti multipli, incluso l'audio. Il trigger consente di avviare un effetto, ad esempio un effetto di animazione o un effetto video o audio. Pertanto, prima di poter creare un trigger, è necessario creare o inserire un effetto.
  3. Video: Impostare un trigger per un video. I trigger sono utili soprattutto quando si desidera avviare un video, in quanto consentono di riprodurre il video senza dover fare clic su di esso. È possibile togliere il video dalla diapositiva, in modo che non sia visibile prima della riproduzione, impostare la riproduzione a schermo intero e usare un trigger per avviare la riproduzione.
  4. Video: Attivare un effetto di testo per la riproduzione su un video. In PowerPoint 2013 è possibile contrassegnare con i segnalibri i punti di un video e usarli per attivare gli effetti. Guardare il video per saperne di più.

Pronti per un'altra esercitazione? Vedere l'elenco completo dei corsi di formazione per PowerPoint 2013.

Valutazione:
Si applica a:
Visualizzazioni:
50
Data invio:
28/05/2013
Durata:
00:02:29