Novità di PowerPoint 2010

Informazioni sulle nuove funzionalità disponibili in PowerPoint 2010.

Novità di PowerPoint 2010:


Creare, gestire e collaborare con altri utenti

PowerPoint 2010 include nuovi strumenti avanzati, che possono essere usati per creare e gestire presentazioni e collaborare in modo efficace con altri utenti.

Gestire i file nella nuova visualizzazione Backstage

La nuova visualizzazione Backstage di Microsoft Office permette di accedere rapidamente alle attività comuni relative alla gestione dei file, ad esempio la visualizzazione delle proprietà dei documenti, l'impostazione delle autorizzazioni e l'apertura, il salvataggio, la stampa e la condivisione delle presentazioni.

Scheda Informazioni

Panoramica della scheda Informazioni nella nuova visualizzazione Backstage

Per altre informazioni sulla visualizzazione Backstage, vedere Caratteristiche e posizione della visualizzazione Backstage Poiché la visualizzazione Backstage sostituisce le funzionalità disponibili nel pulsante Microsoft Office Immagine del pulsante, vedere anche Informazioni sulla rimozione del pulsante Microsoft Office

Inizio pagina Inizio pagina

Creare una presentazione in modo condiviso con i colleghi

La creazione condivisa permette agli utenti e ai collaboratori di modificare una presentazione contemporaneamente, invece di dovere eseguire tale operazione separatamente. Impedisce inoltre che gli utenti vengano "esclusi" da un file utilizzato o estratto da un altro utente. Gli utenti e i coautori non dovranno più alternarsi per modificare una presentazione e quindi unire versioni diverse della presentazione.

"An executive report that used to take us 10 days to deliver,
only takes us seven days with co-authoring in PowerPoint 2010
and SharePoint Server 2010—a 30 percent improvement."
~Mike Flannery, Vice President of Operations for North America, Global Crossing

Grazie a un percorso condiviso in un server Microsoft SharePoint, gli utenti potranno creare documenti in modo condiviso ovunque e in qualsiasi momento. Office 2010 semplifica il supporto di scenari aggiuntivi per i flussi di lavoro, permettendo l'uso della creazione condivisa nel cloud.

Modificare una presentazione

Nella scheda File fare clic su Informazioni per visualizzare i nomi dei coautori.

Per altre informazioni sulla creazione condivisa di una presentazione, vedere Lavorare su una presentazione contemporaneamente ad altri colleghi.

Inizio pagina Inizio pagina

Salvare automaticamente le versioni delle presentazioni

Grazie al salvataggio automatico dei file di Office, è possibile salvare automaticamente diverse versioni progressive delle presentazioni, in modo da potere recuperare in modo parziale o completo le versioni precedenti. Ciò risulta utile se si dimentica di salvare automaticamente il contenuto, se un altro utente sovrascrive il contenuto, se si salvano inavvertitamente le modifiche o se si vuole semplicemente tornare a una versione precedente della presentazione. Per usare questa funzionalità, è necessario attivare le impostazioni relative al salvataggio automatico.

Configurare le impostazioni di salvataggio automatico

Snapshot delle impostazioni che permettono di attivare o disattivare il salvataggio automatico

Per informazioni sul salvataggio automatico di versioni delle presentazioni, vedere Utilizzo delle modalità provvisorie di Office.

Inizio pagina Inizio pagina

Organizzare le diapositive in sezioni

Grazie alle sezioni, è possibile organizzare le presentazioni che includono molte diapositive in modo da semplificarne la gestione e l'esplorazione. È inoltre possibile collaborare con altri utenti per creare una presentazione, assegnando etichette alle diapositive e raggruppandole in sezioni. Ogni collega, ad esempio, può essere responsabile per la preparazione delle diapositive di una sezione specifica.

È possibile assegnare un nome, stampare e applicare effetti a un'intera sezione.

Per procedure relative alla gestione delle diapositive tramite le sezioni, vedere Organizzare le diapositive in sezioni.

Inizio pagina Inizio pagina

Unire e confrontare le presentazioni

È possibile confrontare la presentazione corrente con un'altra e unirle immediatamente grazie alla funzionalità di unione e confronto in PowerPoint 2010. Ciò risulta utile se si collabora con altri utenti alla creazione di presentazioni e se si usa la posta elettronica o condivisioni di rete per comunicare modifiche ad altri utenti.

Questa funzionalità è utile per confrontare due presentazioni in modo da verificarne le eventuali differenze, senza salvare la presentazione combinata (unita).

È possibile gestire o scegliere le modifiche da incorporare nella presentazione finale. La funzionalità di unione e confronto riduce al minimo il tempo necessario per la sincronizzazione delle modifiche incluse in versioni multiple della stessa presentazione.

Confrontare e unire

Unire e confrontare le presentazioni modificate da due o più utenti

Per altre informazioni sull'unione e il confronto di una presentazione, vedere Lavorare su una presentazione contemporaneamente ad altri colleghi.

Inizio pagina Inizio pagina

Utilizzare file di presentazione di PowerPoint separati in diverse finestre

È possibile eseguire più presentazioni affiancate su un unico monitor. Le presentazioni non sono più associate a una finestra principale o padre ed è quindi possibile fare riferimento in modo semplice a una presentazione mentre si lavora a un'altra presentazione.

È inoltre possibile usare la nuova visualizzazione Lettura per mostrare due presentazioni contemporaneamente in finestre gestite in modo separato, con effetti di animazione completi e supporto multimediale completo.

Inizio pagina Inizio pagina

Utilizzo ovunque: PowerPoint Web App

Lavorare a una presentazione anche quando PowerPoint non è disponibile. Archiviare la presentazione in un server Web che ospita Microsoft Office Web Apps. È quindi possibile usare PowerPoint Online per aprire la presentazione nel browser. Sarà possibile visualizzarla e modificarla. Per usare Office Web Apps, accedere a Windows Live oppure al sito Microsoft SharePoint Foundation 2010 dell'organizzazione dopo avere installato Office Web Apps.

PowerPoint Web App

PowerPoint Web App

Per altre informazioni su PowerPoint Web App, vedere le risorse seguenti:

Inizio pagina Inizio pagina

PowerPoint Mobile 2010 per Windows Phone 7: modificare e visualizzare dal telefono

Gli utenti di Windows Phone 7 possono usare Microsoft Office Mobile 2010 per gestire i propri file ovunque si trovino, sia al lavoro che a casa o in viaggio. PowerPoint Mobile 2010 fa parte di Office Mobile, già disponibile nell'hub Office sul telefono, quindi non è necessario scaricare o installare niente altro per iniziare.

PowerPoint Mobile 2010 per Windows Phone 7: modificare e visualizzare dal telefono

È possibile usare PowerPoint Mobile per visualizzare e modificare le presentazioni, incluse le note del relatore, archiviate nel telefono, ricevute come allegati di posta elettronica oppure ospitate in un sito di SharePoint 2010 tramite SharePoint Workspace Mobile 2010. Quando si modifica una presentazione tramite SharePoint Workspace Mobile, sarà possibile salvare le modifiche nel sito di SharePoint quando si torna online.

PowerPoint Mobile permette di visualizzare o modificare le presentazioni usando molti degli strumenti disponibili nella versione desktop di PowerPoint:

  • Personalizzare una presentazione tramite l'aggiunta o la modifica di note oppure la modifica del testo in una diapositiva.
  • Visualizzare gli elementi grafici SmartArt e altri elementi di formattazione avanzata, ad esempio tabelle e grafici, con fedeltà elevata.
  • Visualizzare le presentazioni a schermo intero, con elementi grafici ed effetti di animazione avanzati.
  • Aprire e visualizzare una presentazione personalizzata. Le presentazioni personalizzate permettono di adattare una singola presentazione a tipi diversi di pubblico.
  • Partecipare a riunioni in modalità remota, guardando sul proprio telefono le presentazioni trasmesse.

Per altre informazioni, vedere Office Mobile 2010 per Windows Phone 7.

Se si dispone di un telefono Windows Phone 7, vedere le istruzioni dettagliate per l'utilizzo del telefono.

Arricchire le presentazioni con video, immagini e animazioni

PowerPoint 2010 include nuove funzionalità o funzionalità migliorate per la modifica di video e foto. Sono inoltre disponibili schede separate per transizioni e animazioni, che sono state anche rese più fluide e avanzate. Agli elementi grafici SmartArt sono state anche aggiunte nuove sorprendenti funzionalità basate su foto.

Incorporare, modificare e riprodurre un video nella presentazione

In PowerPoint 2010 i video inseriti nelle presentazioni diventano parte integrante del file della presentazione. Non si rischia più di perdere file video quando si spostano le presentazioni.

È possibile ritagliare i video, aggiungere ai video testo sincronizzato da sovrapporre, frame poster, segnalibri e dissolvenze. Analogamente alle immagini, è possibile applicare anche bordi, ombreggiatura, riflessi, aloni, contorni sfumati, rotazione 3D, contorni smussati e altri effetti ai video. Quando si riproduce il video, inoltre, vengono riprodotti anche tutti gli effetti.

Per altri video relativi a procedure e procedure relative all'uso dei video nelle presentazioni, vedere le risorse seguenti:

Inizio pagina Inizio pagina

Tagliare un clip audio o video

Tagliare clip audio o video per rimuovere le parti non pertinenti al messaggio del clip e per ridurre la durata del clip.

Per procedure relative al taglio di clip audio o video, vedere le risorse seguenti:

Inizio pagina Inizio pagina

Usare i segnalibri nei clip audio e video

È possibile aggiungere segnalibri per contrassegnare particolari punti di interesse in un clip audio o video. I segnalibri possono essere usati per attivare animazioni o passare a un punto specifico all'interno di un video.

Durante l'esecuzione di una presentazione, i segnalibri sono utili per trovare posizioni specifiche in un clip audio o video.

Aggiungere un segnalibro

Usare i segnalibri per contrassegnare punti di interesse specifici in un clip audio o video

Per altre informazioni sull'uso di segnalibri nei clip audio e video, vedere Aggiungere o rimuovere un segnalibro per clip audio e video.

Inizio pagina Inizio pagina

Creare un collegamento a un video da un sito Web

È ora possibile inserire video nelle diapositive da siti Web di social networking, ad esempio YouTube o hulu e così via. Ogni sito Web fornisce in genere codice di incorporamento, che permette di creare il collegamento al video dalla presentazione.

Individuare e copiare il codice di incorporamento

Individuare e copiare il codice di incorporamento, quindi incollarlo in PowerPoint

Per creare un collegamento a un video in un sito Web, vedere Incorporare un video nella presentazione e vedere la sezione intitolata 'Creare un collegamento a un video su un sito Web'.

Inizio pagina Inizio pagina

Applicare trame artistiche ed effetti alle immagini

In PowerPoint 2010 è possibile applicare diversi effetti artistici alle immagini, per renderle più simili a schizzi, disegni o dipinti. I nuovi effetti includono Tratti a matita, Lineette, Tratti a gessetto, Acquerello spugnato, Mosaico a bolle, Vetro, Mattoni, Sfumatura a pastello, Involucro di plastica, Contorni luminescenti, Fotocopia e Tratti a pennello.

Effetti artistici

Esempio di quattro effetti artistici (dalla parte superiore sinistra alla parte inferiore destra): Lineette, Vetro, Mattoni, Fotocopia

Per informazioni sulle procedure relative all'uso degli effetti artistici con le immagini, vedere Applicare un effetto artistico a un'immagine.

Inizio pagina Inizio pagina

Rimuovere lo sfondo e altre parti indesiderate di un'immagine

Un'altra opzione avanzata per la modifica di immagini inclusa in PowerPoint 2010 è la possibilità di rimuovere automaticamente parti indesiderate di un'immagine, ad esempio lo sfondo, per enfatizzare o evidenziare il soggetto dell'immagine o rimuovere dettagli superflui.

Rimozione dello sfondo

Immagine con e senza sfondo

Per rimuovere lo sfondo o altre parti indesiderate di un'immagine, vedere Rimozione dello sfondo di un'immagine.

Inizio pagina Inizio pagina

Ritagliare le immagini con maggiore precisione

È possibile usare gli strumenti di ritaglio avanzati per tagliare e rimuovere agevolmente parti indesiderate delle immagini, in modo da ottenere l'aspetto desiderato e conferire maggior risalto ai propri documenti.

Ritagliare una foto in PowerPoint 2010

Ritagliare le parti indesiderate di un'immagine

Per informazioni su come usare gli strumenti di ritaglio delle immagini, vedere Ritagliare un'immagine.

Inizio pagina Inizio pagina

Nuovi layout immagine per gli elementi grafici SmartArt

Questa nuova versione di PowerPoint include un nuovo tipo di layout per gli elementi grafici SmartArt, che permette di esprimere il proprio pensiero tramite le immagini. Sono disponibili anche nuovi layout per gli elementi grafici SmartArt. Se nella diapositiva sono presenti immagini, è inoltre possibile convertirle rapidamente in un elemento grafico SmartArt, analogamente al testo.

L'uso di tale layout per la creazione di un elemento grafico SmartArt è molto semplice:

  • Inserire il layout immagine dell'elemento grafico SmartArt.
  • Aggiungere una o più fotografie.
  • Scrivere testo descrittivo.

È possibile scegliere tra diversi layout immagine.

Layout immagine per elementi grafici SmartArt

Esempio di layout immagine per elementi grafici SmartArt

Per procedure e altre informazioni sull'uso di elementi grafici SmartArt, vedere le risorse seguenti:

Inizio pagina Inizio pagina

Usare le transizioni con effetti grafici di movimento 3D

PowerPoint 2010 permette di catturare l'attenzione del pubblico grazie a nuove transizioni fluide tra le diapositive che includono percorso di animazione e rotazioni in uno spazio 3D effettivo.

Per altre informazioni sull'uso delle transizioni tra diapositive, vedere le risorse seguenti:

Inizio pagina Inizio pagina

Copiare e incollare gli effetti animati da un oggetto (testo o forme) a un altro

Copia animazione in PowerPoint 2010 permette di copiare animazioni, in modo analogo all'uso di Copia formato per copiare la formattazione del testo. Grazie a Copia animazione, è possibile copiare effetti di animazione da un oggetto e incollarli in un altro oggetto.

Per altre informazioni su Copia animazione, vedere Duplicare le animazioni utilizzando Copia animazione.

Inizio pagina Inizio pagina

Aggiungere una schermata a una diapositiva

È possibile aggiungere rapidamente una schermata alla presentazione di PowerPoint 2010 senza dovere uscire da PowerPoint. Dopo l'aggiunta della schermata, sarà possibile usare gli strumenti disponibili nella scheda Strumenti immagine per modificare e migliorare l'immagine.

Inserire una schermata

Acquisire e aggiungere le schermate alle diapositive in modo semplice e rapido

Per altre informazioni sull'aggiunta di schermate alle diapositive, vedere Inserimento di una schermata.

Inizio pagina Inizio pagina

Eseguire e condividere le presentazioni in modo più efficace

Di seguito sono elencate alcune delle nuove opzioni disponibili per la distribuzione e l'esecuzione della presentazione.

Rendere portatili le presentazioni per la condivisione

Se si incorporano file audio e video direttamente nella presentazione, se ne aumenterà la portabilità per la condivisione. Se i file sono incorporati, non sarà più necessario inviare più di un file. Si avrà quindi la certezza che la presentazione animata, narrata e multimediale sarà riprodotta correttamente.

La compressione dei file multimediali permetterà anche di risparmiare spazio su disco e di migliorare le prestazioni di riproduzione.

È anche possibile salvare la presentazione su disco, per permettere a qualsiasi utente che dispone di un lettore DVD o CD standard di guardarla.

Comprimere i file multimediali

Comprimere la presentazione e condividerla

Per procedure relative alla portabilità delle presentazioni per la condivisione, vedere le risorse seguenti:

Inizio pagina Inizio pagina

Trasformare una presentazione in un video

La trasformazione della presentazione in un video è una nuova modalità di distribuzione ed esecuzione della presentazione. Se si vuole fornire una versione ad alta fedeltà di una presentazione a colleghi o clienti (come allegato di posta elettronica, pubblicata sul Web, su CD o DVD), è possibile salvarla come file video.

È possibile controllare le dimensioni del file multimediale e la qualità del video.

Creare un video

Creare un video con il contenuto della presentazione

Per procedure relative alla creazione di un video dalla presentazione, vedere Trasformare una presentazione in un video.

Inizio pagina Inizio pagina

Trasmettere la presentazione

È possibile trasmettere la presentazione direttamente a un pubblico remoto grazie alle funzionalità dell'account Windows Live oppure a un servizio di trasmissione reso disponibile dall'organizzazione.

È ora possibile trasmettere una presentazione che potrà essere visualizzata dai destinatari tramite un browser e un telefono. È necessario che il relatore disponga di PowerPoint. Sarà possibile avere il controllo completo sull'avanzamento delle diapositive e i destinatari seguiranno la presentazione tramite browser.

Trasmettere e presentare il messaggio a un pubblico remoto

Per informazioni e procedure relative alla funzionalità di trasmissione, vedere Trasmettere una presentazione a un pubblico remoto.

Inizio pagina Inizio pagina

Identificare e risolvere i problemi di accessibilità

La funzionalità Verifica accessibilità permette di identificare e risolvere eventuali problemi di accessibilità nei file di PowerPoint. È possibile risolvere eventuali problemi potenziali che potrebbero impedire agli utenti disabili di accedere al contenuto. Se si rilevano potenziali problemi di accessibilità nei file di PowerPoint, nella visualizzazione Backstage di Microsoft Office viene mostrato un avviso che permette di esaminare e correggere tali problemi. Per visualizzare l'avviso, fare clic sulla scheda File. In Preparazione per la condivisione fare clic su Verifica documento e infine su Verifica accessibilità.

Per altre informazioni sull'uso di Verifica accessibilità, vedere Verifica accessibilità.

Inizio pagina Inizio pagina

Trasformare il mouse in un puntatore laser

Quando si desidera evidenziare un punto di una diapositiva, è possibile trasformare il puntatore del mouse in un puntatore laser.

Nella visualizzazione Presentazione è sufficiente tenere premuto CTRL, fare clic sul pulsante sinistro del mouse e iniziare a usare il mouse come puntatore laser.

Impostare il colore del puntatore laser

Specificare il colore desiderato per il puntatore laser

Per altre informazioni sull'uso del puntatore laser, vedere Trasformare il mouse in un puntatore laser o Mostrare sempre il puntatore durante una presentazione.

Inizio pagina Inizio pagina

Inizio pagina Inizio pagina

 
 
Si applica a:
PowerPoint 2010