Informazioni sull'utilizzo di query MDX in Dashboard Designer

È possibile estendere le funzionalità dei dashboard tramite l'utilizzo di query MDX (Multidimensional Expression) personalizzate in PerformancePoint Dashboard Designer in numerosi contesti diversi:

  • Creare filtri del dashboard avanzati utilizzando Editor formule.
  • Personalizzare i grafici analitici e le griglie analitiche utilizzando query MDX nella scheda Query.
  • Creare i membri calcolati per gli indicatori di prestazioni chiave (KPI) in una scorecard digitando le tuple MDX nella finestra di dialogo Mapping origine dati dimensionale.
Selezionare l'argomento per cui si desidera visualizzare ulteriori informazioni


Utilizzo di MDX nella finestra di dialogo Editor formule

È possibile utilizzare la finestra di dialogo Editor formule per creare filtri complessi senza dover necessariamente digitare codice complesso. Ad esempio, è possibile creare un filtro che visualizza automaticamente un livello di dettaglio maggiore o minore rispetto alla visualizzazione predefinita.

È possibile digitare una formula MDX che può includere uno o più moniker, ad esempio <<uniquename>>, nella finestra di dialogo Editor formule. Il moniker utilizzato può includere codice MDX aggiuntivo, ma non si tratta di un requisito. Ad esempio, è possibile utilizzare <<uniquename>> da solo per mostrare informazioni generali sul membro della dimensione che si desidera filtrare oppure utilizzare <<uniquename>>.children per visualizzare il livello successivo di dettagli sulla dimensione che si desidera filtrare.

La tabella seguente include alcuni esempi di codice che è possibile utilizzare in Editor formule.

Descrizione Sintassi
Elementi figlio del membro selezionato <<UniqueName>>.Children
Elemento padre del membro selezionato <<UniqueName>>.Parent
Discendenti del membro al livello 2 Descendants(<<UniqueName>>,2)
Primi 10 discendenti del membro al livello 2 per la misura "Internet Sales Amount" per il terzo trimestre del 2003 TopCount({Descendants(<<UniqueName>>,2)}, 10, ([Date].[Calendar].[Calendar Quarter].&[2003]&[3],[Measures].[Internet Sales Amount]))
La funzione Hierarchize consente di confrontare diversi paesi o regioni e selezionare i due membri superiori (città) in ogni regione Hierarchize(Union(<<UniqueName>>, Generate(<<UniqueName>>, TopCount(Descendants([Geography].[Geography].CurrentMember, [Geography].[Geography].[City]), 2, ([Measures].[Sales Amt], [Time].[FY Year].&[2006]) )) ))

Torna all'inizio Torna all'inizio

Utilizzo di MDX nella scheda Query

È possibile utilizzare la scheda Query per creare una query MDX personalizzata per i grafici analitici e le griglie analitiche. Le query MDX sono particolarmente utili per gli autori di dashboard esperti con conoscenze avanzate del linguaggio MDX e dei dati di SQL Server 2005 Analysis Services utilizzati dai report analitici. Questa opzione consente di creare determinate visualizzazioni analitiche che non è possibile replicare tramite la funzionalità di trascinamento della selezione disponibile nella scheda Progettazione. Ad esempio, è possibile utilizzare codice MDX personalizzato per creare un grafico analitico con un filtro predefinito per la selezione dei membri con le prestazioni migliori.

 Nota   Gli utenti del dashboard potrebbero non essere in grado di esplorare i dati per visualizzare livelli superiori o inferiori di dettaglio nei grafici analitici e nelle griglie analitiche che contengono codice MDX personalizzato. Assicurarsi di tenere presente questo aspetto quando si decide di utilizzare query MDX personalizzate.

La tabella seguente include alcuni esempi di codice che è possibile utilizzare nella scheda Query per i grafici analitici e le griglie analitiche.

Descrizione Sintassi
Codice che è possibile utilizzare per aggiungere una linea costante in un grafico analitico per indicare un valore target. Dopo aver creato la visualizzazione utilizzando la funzionalità di trascinamento della selezione, è possibile fare clic sulla scheda Query e quindi aggiungere una clausola WITH MEMBER. WITH MEMBER [Measures].[Target] As 0.04, FORMAT_STRING="0.0%" SELECT { DESCENDANTS( [Date].[Fiscal].[FY 2003], [Date].[Fiscal].[Month] ) } ON COLUMNS, { [Measures].[Reseller Gross Profit Margin], [Measures].[Target] } ON ROWS FROM [Adventure Works]
Codice che è possibile utilizzare per creare una query MDX personalizzata utilizzabile per specificare un set di membri per un grafico analitico. La query in questo esempio restituisce un set di membri che contiene i primi 20 prodotti in base all'importo di vendita per l'anno di calendario 2006. SELECT {[Time].[Calendar].[Year].&[2006]} ON COLUMNS, {TOPCOUNT({DESCENDANTS(<<Product>>, [Product].[Product].[Product]) }, 20, ( [Time].[Calendar].[Year].&[2006], [Measures].[Sales Amt]) ) } ON ROWS FROM [Sales] WHERE ( <<Geography>>, [Measures].[Sales Amt] )

Torna all'inizio Torna all'inizio

Utilizzo di MDX nella finestra di dialogo Mapping origine dati dimensionale

È possibile utilizzare la finestra di dialogo Mapping origine dati dimensionale per specificare valori target calcolati. Ad esempio, è possibile creare un valore target basato sull'esecuzione di un calcolo su un altro membro, come l'importo di una quota. Si tratta di una funzionalità utile per le scorecard che includono valori target che variano nel tempo, ad esempio target di vendita che aumentano del 10% per ogni anno fiscale.

La tabella seguente include alcuni esempi di codice che è possibile utilizzare nella finestra di dialogo Mapping origine dati dimensionale.

Descrizione Sintassi
Tupla utilizzabile per calcolare un indicatore KPI target maggiore del 10% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. ([Measures].[Sales Amt], [Time].[Fiscal].CurrentMember.PrevMember)*1.1
Tupla utilizzabile per creare un indicatore di tendenza per un indicatore KPI. (([Time].[Calendar].CurrentMember, [Measures].[Units])-([Time].[Calendar].CurrentMember.PrevMember, [Measures].[Units]))/([Time].[Calendar].CurrentMember.PrevMember, [Measures].[Units])
Tupla utilizzabile per calcolare un aumento del 20% del valore Sales Amt rispetto allo stesso periodo di tempo dell'anno precedente. ([Measures].[Sales Amt], ParallelPeriod([Time].[Fiscal].[Year],1, [Time].[Calendar].CurrentMember))*1.2

Torna all'inizio Torna all'inizio

Dove reperire ulteriori informazioni


Creare un filtro MDX personalizzato utilizzando la finestra di dialogo Editor formule
Creazione di filtri in Dashboard Designer
Che cos'è l'Editor formule e come si utilizza?


Torna all'inizio Torna all'inizio