Novità di Microsoft Office Outlook 2007

Immagine intestazione

Microsoft Office Outlook 2007 offre funzionalità complete per la gestione del tempo e delle informazioni. Grazie a nuove caratteristiche quali Ricerca immediata e la barra Da fare, è possibile organizzare e individuare immediatamente le informazioni necessarie. Le nuove funzionalità di condivisione dei calendari, la tecnologia di Microsoft Exchange Server 2007 e l'accesso migliorato alle informazioni di Windows SharePoint Services 3.0 consentono di condividere in modo sicuro i dati memorizzati in Office Outlook 2007 con colleghi, amici e familiari a prescindere dalla posizione in cui si trovano tali persone. Office Outlook 2007 semplifica l'assegnazione delle priorità e la gestione del tempo. In questo articolo è disponibile una panoramica di Office Outlook 2007, con particolare riferimento alle caratteristiche nuove e migliorate.

Pulsante per scaricare una versione di prova gratuita di Office 2007

In questo articolo


Gestione del tempo e delle informazioni

Per consentire una migliore gestione del tempo e delle informazioni, Office Outlook 2007 offre un'ampia gamma di caratteristiche nuove e migliorate, dalla funzionalità Ricerca immediata all'integrazione delle attività nel calendario. Queste caratteristiche facilitano le operazioni di individuazione, gestione, assegnazione della priorità e controllo da eseguire su grandi quantità di informazioni giornaliere.

Ricerca rapida delle informazioni necessarie

  • Ricerca immediata     In Office Outlook 2007 è stato introdotto un modo rapido e innovativo per trovare le informazioni indipendentemente dalla cartella in cui sono memorizzate, utilizzando la stessa tecnologia di ricerca di Microsoft Windows per garantire risultati rapidi a prescindere dalle dimensioni della cassetta postale. Una migliore progettazione visiva consente inoltre la visualizzazione immediata dei singoli risultati disponibili mentre la ricerca è ancora in corso. La funzionalità di ricerca è ora disponibile sempre nella stessa posizione, indipendentemente dall'elemento in cui si trova l'utente all'interno di Outlook. È inoltre possibile inoltrare la query di ricerca a Windows Desktop Search per estenderla all'intero computer. Per ulteriori informazioni, vedere Ricerca di un messaggio o un elemento tramite la funzionalità Ricerca immediata.
  • Categorie a colori     Le nuove categorie a colori rappresentano un metodo rapido per personalizzare e distinguere visivamente gli elementi, facilitando la ricerca di informazioni. Si supponga ad esempio di voler assegnare una categoria a colori a tutti gli elementi correlati a un determinato progetto. È possibile contrassegnare la posta elettronica, il calendario e le attività con la stessa categoria a colori, consentendo in tal modo di individuare tutti gli elementi del progetto in modo semplice e rapido. Quando sarà necessario ritrovare successivamente tali informazioni, sarà possibile eseguire la ricerca e l'ordinamento in base alle categorie a colori per identificare visivamente in modo rapido gli elementi desiderati. Per ulteriori informazioni, vedere Assegnazione di una categoria a colori a un messaggio di posta elettronica.
  • Categorie a colori comuni     Le categorie a colori vengono ora salvate nel file di dati predefinito anziché nel Registro di sistema di Windows. Se si utilizza un account di Microsoft Exchange, le categorie saranno disponibili in tutti i computer in uso.
  • Interfaccia utente orientata ai risultati     L'interfaccia utente di Office Outlook 2007 è stata riprogettata in modo da rendere più semplici e intuitive le operazioni di composizione, formattazione e gestione della posta elettronica. È ora possibile accedere a tutte le caratteristiche e le funzionalità complete di Outlook da un'unica posizione facilmente individuabile all'interno del messaggio di posta elettronica.
  • Anteprima degli allegati     Tramite il nuovo visualizzatore anteprima allegati è possibile visualizzare gli allegati nel riquadro di lettura con un singolo clic. In questo modo è possibile risparmiare tempo e visualizzare gli allegati nel contesto del messaggio di posta elettronica. Per ulteriori informazioni, vedere Visualizzazione in anteprima dei messaggi.
  • Riquadro di spostamento ridotto a icona     È ora possibile ridurre a icona il riquadro di spostamento trasformandolo in una barra dei pulsanti verticale, in modo da ottenere un'area di lavoro più ampia e consentire al tempo stesso un rapido accesso alle Cartelle preferite e ad altre visualizzazioni. Per ulteriori informazioni, vedere Comprimi o espandi il riquadro di spostamento.
  • Nomi Yomi     Office Outlook 2007 supporta i nomi giapponesi Yomi nei Contatti.
  • Modifica della visualizzazione per settimana nel Calendario     La visualizzazione per settimana di Office Outlook 2007 è stata modificata. Nella visualizzazione per settimana precedente, il layout dei giorni è basato su due colonne come in un'agenda giornaliera, mentre la nuova visualizzazione per settimana è simile alle visualizzazioni per settimana lavorativa delle versioni precedenti.
  • Livello di dettaglio predefinito     Il livello di dettaglio predefinito della visualizzazione per mese è stato modificato.

Gestione facilitata delle priorità giornaliere

  • Barra Da fare     La nuova barra Da fare integra le attività, i messaggi di posta elettronica contrassegnati per il completamento, gli appuntamenti futuri e le informazioni del calendario in un'unica posizione funzionale. Include inoltre le attività del programma di appunti Microsoft Office OneNote 2007, di Microsoft Office Project 2007 e dei siti Web di Windows SharePoint Services 3.0. La barra Da fare offre una visualizzazione consolidata delle priorità giornaliere. Per ulteriori informazioni, vedere Verifica degli elementi promemoria e delle attività.
  • Contrassegni per il completamento della posta elettronica     I contrassegni sono ora di maggiore utilità in qualsiasi posizione all'interno di Outlook. È infatti possibile utilizzare un contrassegno per creare rapidamente un elemento da completare e tenerne traccia nella barra Da fare, nella cartella Posta in arrivo e persino nel Calendario. I contrassegni sono inoltre ancora utili se si desidera impostare promemoria per sé o per altre persone. Per ulteriori informazioni, vedere Traccia dei messaggi di posta elettronica che richiedono il completamento.
  • Integrazione delle attività nel Calendario     Le attività del calendario sono integrate nell'Elenco attività del giorno di Office Outlook 2007 per consentirne la visualizzazione sotto gli appuntamenti e le riunioni della giornata. Per definire la durata del lavoro necessario per un'attività, è sufficiente trascinare l'attività sul calendario. Le attività completate vengono associate alla relativa data di completamento, offrendo un riferimento visivo del lavoro svolto. Le attività non completate vengono posticipate al giorno successivo e accumulate fino a quando non sono contrassegnate come completate. Per ulteriori informazioni, vedere Visualizzazione delle attività personali.
  • Funzionalità di pianificazione migliorate     Le funzionalità di pianificazione di Office Outlook 2007 e Exchange 2007 sono state migliorate per consentire una pianificazione delle riunioni più semplice e rapida. Quando si utilizza Exchange 2007 vengono esaminati i i piani di lavoro dei partecipanti e viene formulata una proposta relativa all'ora e al luogo ideali per lo svolgimento della riunione. I miglioramenti apportati in Office Outlook 2007 facilitano l'utilizzo del calendario per gli utenti di Exchange 2003 o Exchange 2007. Quando il luogo o l'agenda di una riunione vengono modificati, i partecipanti ricevono un aggiornamento delle informazioni e pertanto non devono accettare nuovamente la riunione. Per agevolare l'identificazione delle informazioni modificate, nell'aggiornamento relativo alla riunione vengono inoltre evidenziate le modifiche apportate. Per ulteriori informazioni, vedere Pianificazione di una riunione.

Torna all'inizio Torna all'inizio

Connessione senza confini

Per facilitare la connessione con utenti che lavorano in altre località o su piattaforme diverse, in Office Outlook 2007 sono stati introdotti miglioramenti significativi, quali la condivisione dei calendari, il supporto per Really Simple Syndication (RSS) e l'integrazione delle informazioni di Windows SharePoint Services 3.0. 

Disponibilità immediata di informazioni rilevanti

In Office Outlook 2007, le informazioni rilevanti vengono inviate direttamente nella cartella Posta in arrivo per garantire ogni giorno la disponibilità immediata dei dati necessari.

  • Connetti elenchi di Windows SharePoint Services 3.0 a Outlook     Office Outlook 2007 consente di interagire da qualunque luogo e in qualunque momento con le informazioni memorizzate negli elenchi di SharePoint. È possibile connettere calendari, raccolte documenti, aree discussioni, contatti e attività con Office Outlook 2007 e quindi visualizzare in anteprima tale contenuto, eseguire una ricerca o modificarlo. Tutte le modifiche apportate a queste informazioni vengono aggiornate sia nella versione del server che nel browser dell'utente. Le nuove caratteristiche di Office Outlook 2007, ad esempio la sovrapposizione dei calendari, i biglietti da visita elettronici e la barra Da fare, incorporano anche il contenuto di SharePoint. Per ulteriori informazioni, vedere Apertura, modifica e aggiornamento di file da un sito di SharePoint.
  • Feed RSS (Really Simple Syndication)     I feed RSS rappresentano un modo pratico a disposizione degli editori di contenuti per distribuire le informazioni in un formato standard. Esempi comuni di contenuti RSS sono le fonti di informazioni che vengono aggiornate di frequente, quali i titoli delle notizie principali e i registri Web personali, denominati blog. Il formato RSS offre due vantaggi, ovvero l'aggregazione di tutti i contenuti provenienti da più origini Web in un'unica posizione e la possibilità di ricevere le informazioni senza dover specificare il proprio indirizzo di posta elettronica agli editori di contenuti. Non è più necessario visitare vari siti Web per ottenere le informazioni più aggiornate sugli argomenti desiderati. Per ulteriori informazioni, vedere Introduzione a RSS.
  • Impostazione automatica dell'account     La nuova funzionalità Configurazione automatica account facilita l'aggiunta degli account in Office Outlook 2007. È sufficiente immettere il nome e la password dell'account di posta elettronica di Exchange, POP3 o IMAP e l'account verrà automaticamente configurato in Office Outlook 2007. Non è più necessario memorizzare il nome del server o altre informazioni complesse, né configurare le porte o eseguire ulteriori operazioni. Quando si utilizza un account di Exchange 2007, tale account rimane sempre aggiornato in quanto dispone di una connessione al server in cui è in esecuzione Exchange. Se pertanto la cassetta postale viene spostata da un server a un altro, la modifica viene rilevata automaticamente in Office Outlook 2007 senza causare interruzioni al lavoro. Per ulteriori informazioni, vedere Aggiunta o rimozione di un account di posta elettronica.

Condivisione facilitata delle informazioni con altri utenti indipendentemente dalla posizione

  • Snapshot del calendario     È possibile inviare il calendario a qualsiasi utente in un messaggio di posta elettronica. Il destinatario può aprire il calendario nel browser o in Outlook. Per ulteriori informazioni, vedere Condivisione delle informazioni sul calendario.
  • Sottoscrizioni di calendari Internet     I calendari Internet vengono condivisi sul Web e, indipendentemente dall'applicazione utilizzata per crearli, vengono scaricati da un servizio di pubblicazione dei calendari o da un sito Web speciale che consente di ospitare e sottoscrivere i calendari. Nelle sottoscrizioni di calendari Internet sono incluse le istruzioni necessarie a Outlook per determinare la posizione e la frequenza di esecuzione della query relativa agli aggiornamenti. Per ulteriori informazioni, vedere Introduzione ai calendari Internet.
  • Sovrapposizione dei calendari     Questa modalità consente di visualizzare più calendari sovrapposti in modo da semplificare il confronto tra il proprio calendario e quello di un collega o di un team al fine di individuare i periodi di tempo disponibili per le riunioni. Per ulteriori informazioni, vedere Visualizzazione di calendari affiancati o sovrapposti.
  • Pubblicazione di calendari su Microsoft Office Online     Tramite la pubblicazione di calendari Internet su Office Online è possibile condividere il proprio calendario con tutti o solo con alcuni utenti autorizzati. Per ulteriori informazioni, vedere Condivisione del calendario su Office Online.
  • Biglietti da visita elettronici     È possibile creare e condividere biglietti da visita elettronici personalizzati, che rappresentano un modo originale per comunicare le informazioni desiderate. Il biglietto da visita può essere condiviso come allegato o come parte integrante della firma di posta elettronica. I biglietti da visita elettronici consentono di personalizzare le informazioni sui contatti, nonché di aggiungere logo o fotografie per conferire ai contatti un aspetto più personale e agevolarne l'individuazione. È possibile scambiare facilmente i biglietti da visita elettronici tramite messaggi di posta elettronica e salvarli nella cartella Contatti. Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di biglietti da visita elettronici.
  • Salvataggio in formato PDF o XPS     Office Outlook 2007 supporta l'esportazione del file nei seguenti formati:
    • PDF (Portable Document Format)     PDF è un formato file elettronico a layout fisso che mantiene la formattazione del documento e consente la condivisione dei file. Il formato PDF garantisce che il file visualizzato in linea o stampato mantenga lo stesso formato originale e che i dati nel file non possano essere facilmente modificati. Questo formato è utile anche per i documenti che verranno riprodotti tramite metodi di stampa commerciale.
    • XPS (XML Paper Specification)     XPS è un formato file elettronico che mantiene la formattazione del documento e consente la condivisione dei file. Il formato XPS garantisce che il file visualizzato in linea o stampato mantenga lo stesso formato originale e che i dati nel file non possano essere facilmente modificati.

 Nota   La creazione di PDF e XPS è disponibile solo se si apre un elemento in Office Outlook 2007. Non è possibile accedere a questa funzione dal menu File nella finestra principale di Outlook.

È possibile salvare un file con estensione PDF o XPS da un programma di Microsoft Office System 2007 solo dopo avere installato un componente aggiuntivo. Per ulteriori informazioni, vedere Attivare il supporto per altri formati di file, ad esempio PDF e XPS.

Per ulteriori informazioni, fare riferimento a Salvataggio in formato PDF o XPS.

  • Integrazione di Microsoft Office InfoPath 2007 in Outlook     Grazie alla completa integrazione di Office Outlook 2007 con Office InfoPath 2007 è possibile incorporare un modulo di InfoPath all'interno di un messaggio di posta elettronica e inviarlo ai destinatari con l'invito a compilare il modulo con le informazioni necessarie. I destinatari dovranno semplicemente rispondere al messaggio e completare il modulo incorporato. Dopo aver raccolto tutte le risposte, è possibile esportare i dati in Microsoft Office Excel 2007 per analizzarli oppure unire tutte le risposte del modulo distribuito in un unico modulo principale.
  • Regole Fuori sede     In precedenza, quando veniva avviato Outlook e la funzione Regole Fuori sede era attivata, veniva visualizzata una finestra di dialogo di avviso. In Office Outlook 2007 viene invece visualizzato un avviso nella barra di stato quando è attivata la funzione Fuori sede - Risposta automatica. Se si utilizza un account di Exchange 2007, è ora possibile pianificare in anticipo i periodi Fuori sede senza dover attivare o disattivare le Regole Fuori sede. Quando si utilizzano gli account di posta elettronica di Exchange 2007, è inoltre possibile specificare messaggi separati per i destinatari all'interno o all'esterno della propria organizzazione. Per ulteriori informazioni, vedere Risposta automatica ai messaggi in arrivo quando si è fuori sede.
  • Messaggistica unificata     Se si utilizza Exchange 2007, è possibile impostare il recapito dei messaggi della casella vocale e dei fax direttamente nella cartella Posta in arrivo di Office Outlook 2007.
  • Supporto per i nomi IDN (International Domain Name)     Office Outlook 2007 supporta ora i nomi IDN negli indirizzi di posta elettronica. In questo modo, gli utenti possono registrare e utilizzare i nomi di dominio nelle rispettive lingue di origine anziché solo in inglese.
  • Memorizzazione dei dati nella cache migliorata     Office Outlook 2007 supporta ora la memorizzazione nella cache, ovvero la creazione di una copia locale sincronizzata, dei dati condivisi utilizzati. Se ad esempio si utilizzano le cartelle condivise di un altro utente, una copia di tali informazioni viene archiviata nel proprio computer. In questo modo si ottiene un miglioramento delle prestazioni ed è possibile continuare a utilizzare i dati condivisi anche quando non è disponibile una connessione al server in cui è in esecuzione Exchange.  

Torna all'inizio Torna all'inizio

Sicurezza e controllo migliorati

In Office Outlook 2007 è disponibile un'ampia gamma di strumenti potenti per la protezione delle informazioni personali e aziendali, ad esempio le tecnologie contro la posta indesiderata e i messaggi di phishing e le nuove cartelle Organizzazione. È quindi possibile esercitare un maggiore controllo sulle informazioni ricevute, in modo da garantire una maggiore sicurezza e concentrarsi sulle attività giornaliere.

Controllo efficace dei messaggi di posta elettronica ricevuti

  • Timbro elettronico di Outlook     Il timbro elettronico di Outlook è una nuova tecnologia Microsoft per bloccare la posta indesiderata. Questa tecnologia chiede al computer del mittente di eseguire un calcolo o un puzzle e quindi assegna il risultato al messaggio come token di legittimità. La creazione di un timbro elettronico di Outlook rende più complesso e lungo l'invio di messaggi di posta elettronica di massa da parte degli spammer, ma non influisce sull'invio dei messaggi legittimi. Quando Office Outlook 2007 riceve un messaggio dotato di timbro, il sistema può verificarne facilmente la validità. Se il timbro è valido, rappresenta la prova che il computer del mittente ha sostenuto un determinato costo per l'invio del messaggio. I messaggi dotati di timbro vengono pertanto visualizzati nella cartella Posta in arrivo anziché nella cartella Posta indesiderata. Per ulteriori informazioni, vedere Riduzione della posta indesiderata tramite Outlook E-mail Postmarking.
  • Filtro per la posta indesiderata e protezione contro il phishing     Office Outlook 2007 fornisce un filtro per la posta indesiderata che ordina ancora di più i messaggi non desiderati. È inoltre inclusa una nuova protezione contro il phishing, ovvero l'utilizzo di messaggi di posta elettronica fraudolenti che potrebbero ingannare i destinatari persuadendoli a divulgare informazioni personali. Office Outlook 2007 intercetta i messaggi di posta elettronica sospetti e disattiva automaticamente i collegamenti contenuti in questi messaggi finché non vengono approvati. All'interno del messaggio vengono aggiunti avvisi per l'utente relativi ai siti potenzialmente dannosi. Per ulteriori informazioni, vedere Protezione da virus, posta indesiderata e phishing in Outlook.

Maggiore sicurezza delle informazioni personali e aziendali

  • Cartelle Organizzazione     Se si utilizza Exchange 2007, le cartelle Organizzazione consentono alle società di applicare criteri di conservazione e archiviazione della posta elettronica per le cassette postali dei dipendenti, incluse le modalità di definizione dell'accesso a tali cassette postali da parte di altri utenti.
  • Archivio record della posta elettronica     È possibile salvare e archiviare i messaggi di posta elettronica in una raccolta documenti di Windows SharePoint Services 3.0. Office Outlook 2007 consente di accedere a tali cartelle dell'archivio insieme alle cartelle della posta personale per poterle utilizzare esattamente come le altre cartelle. Si tratta tuttavia di cartelle che possono essere rese accessibili pubblicamente ad altri utenti e sono ottimizzate per scopi di archiviazione a lungo termine e conformità.
  • Information Rights Management (IRM)     La tecnologia IRM per l'applicazione dei criteri disponibile in Microsoft Office System è stata migliorata per proteggere documenti, fogli di lavoro, presentazioni e messaggi di posta elettronica dall'accesso e dall'utilizzo non autorizzato. IRM consente di specificare gli utenti che possono accedere a un documento o a un messaggio di posta elettronica, nonché di controllare se tali utenti sono autorizzati a modificare, copiare, inoltrare e/o stampare i contenuti, inclusi gli allegati. Per ulteriori informazioni, vedere Limitazione delle autorizzazioni per le informazioni riservate nei messaggi di posta elettronica.
  • Gestione delle informazioni sulla disponibilità     Quando si utilizza un account di Exchange 2007, è possibile specificare gli utenti autorizzati a visualizzare le informazioni sulla propria disponibilità, in modo da mantenere il controllo dei dati personali.
  • Centro protezione     Il Centro protezione rappresenta la posizione in cui è possibile trovare le impostazioni relative alla protezione e alla privacy dei programmi di Microsoft Office System 2007. I livelli di protezione Molto alta, Alta, Media e Bassa utilizzati nelle versioni precedenti di Office sono stati sostituiti da un sistema di protezione più semplice.

come evitare di perdere il lavoro

  • Office Diagnostics     Microsoft Office Diagnostics è una serie di test diagnostici utili per scoprire i motivi degli arresti anomali del sistema. I test diagnostici possono risolvere alcuni problemi direttamente e suggerire soluzioni per altri. Microsoft Office Diagnostics sostituisce le seguenti caratteristiche di Microsoft Office 2003: Rileva problemi e ripristina e Ripristino applicazioni di Microsoft Office.

Per ulteriori informazioni, vedere Diagnosi e ripristino da arresti anomali di programmi di Office tramite Office Diagnostics.

  • Ripristino applicazioni     Office Outlook 2007 fornisce funzionalità avanzate che impediscono la perdita del lavoro quando il programma viene arrestato in maniera anomala. Quando possibile, Office Outlook 2007 prova a ripristinare determinati aspetti dello stato del programma in seguito al riavvio.

Si supponga, ad esempio, di utilizzare diversi file contemporaneamente, ognuno dei quali è aperto in una finestra diversa in cui sono visualizzati dati specifici. In caso di arresto anomalo di Office Outlook 2007, al momento del riavvio tramite Office Outlook 2007 i file vengono aperti e le finestre vengono ripristinate ricreando la situazione precedente l'arresto anomalo di Office Outlook 2007.

Per ulteriori informazioni, vedere Come impedire la perdita del lavoro quando un programma Office viene arrestato in maniera anomala.

Inviare il messaggio corretto.

  • Strumenti di correzione     Di seguito sono riportate alcune nuove caratteristiche del controllo ortografico:
    • Il controllo ortografia garantisce adesso una certa coerenza tra i programmi di Microsoft Office System 2007. Tra gli esempi di questa modifica vi sono:
    • Il controllo ortografico di Microsoft Office System 2007 include il dizionario francese post-riforma. In Microsoft Office 2003, questo era un componente aggiuntivo da installare separatamente. Per ulteriori informazioni, vedere Modifica del funzionamento del controllo ortografia e grammatica.
    • Un dizionario di esclusione viene creato automaticamente quando viene utilizzata per la prima volta una lingua. Tale dizionario consente di indicare al correttore ortografico quali termini contrassegnare in modo che non vengano utilizzati. In questo modo si eviterà l'utilizzo di termini non ammessi in base alla guida di stile o addirittura osceni. Per ulteriori informazioni, vedere Uso dei dizionari di esclusione per la specifica dell'ortografia predefinita per una parola.
    • Il controllo ortografia è in grado di trovare e contrassegnare gli errori ortografici del contesto. In Office Outlook 2007, è possibile attivare l'opzione Usa controllo ortografico contestuale (testo inglese, spagnolo o tedesco) per ottenere ulteriori informazioni su come rilevare e correggere questo tipo di errore. Questa opzione è disponibile se si controlla l'ortografia dei documenti in inglese, tedesco o spagnolo. Per ulteriori informazioni, vedere Selezione della modalità di funzionamento del controllo ortografia.

Pulsante per scaricare una versione di prova gratuita di Office 2007

Torna all'inizio Torna all'inizio

 
 
Si applica a:
Outlook 2007