Come vengono gestiti i record DNS in Office 365

Quando si configura Office 365, i record DNS sono necessari per il corretto funzionamento della posta elettronica, della messaggistica istantanea e di altri servizi. A seconda della sottoscrizione di Office 365 scelta (Enterprise, Midsize Business o Small Business), è possibile scegliere di usare Office 365 per gestire i record DNS per il proprio dominio (cambio di delega completo) oppure gestire i record DNS presso il proprio provider di hosting DNS (cambio di delega parziale).

Opzioni di Office 365 - Azienda di medie dimensioni e Office 365 Enterprise

È disponibile solo il cambio di delega parziale.

Se si usa Go Daddy come provider di hosting DNS, sono disponibili due opzioni:

  • Office 365 può configurare automaticamente i record DNS su Go Daddy.
  • È possibile aggiungere o aggiornare i record DNS su Go Daddy.

Se si usa un provider diverso, si dovrà aggiungere o aggiornare i record DNS per la posta elettronica e altri servizi di Office 365 presso il proprio provider di hosting DNS.

Opzioni di Office 365 Small Business

Si può usare il cambio di delega completo o parziale.

Il cambio di delega completo è consigliato perché richiede meno lavoro iniziale. Con il cambio di delega completo, l'utente cambia i record del server dei nomi mentre Office 365 si occupa di tutti i record specifici dei servizi. Se tuttavia si preferisce gestire tutti i record DNS per il dominio presso il proprio provider di hosting DNS (cambio di delega parziale), è possibile configurarli in questo modo.

Come scegliere l'approccio ottimale

Molti aspetti sono identici per entrambe le opzioni:

  • È possibile usare un nome di dominio personalizzato per gli indirizzi di posta elettronica.
  • È possibile ospitare il proprio sito Web pubblico su Office 365 o presso il proprio provider di hosting DNS corrente.
  • Si possono usare più domini.
  • È comunque necessario pagare il registrar per il proprio nome di dominio.

Esistono però alcune differenze.

Cambio di delega completo:

Office 365 crea i record DNS

Cambio di delega parziale

L'utente crea personalmente i record DNS

Vantaggi

  • Non occorre preoccuparsi di commettere errori nei record DNS per i servizi di Office 365.
  • Si dispone di maggiore flessibilità nella scelta del registrar e del provider di hosting DNS. Si può scegliere qualsiasi provider che consenta di cambiare i record del server dei nomi.
  • Quando Office 365 aggiunge nuovi record DNS, non occorre eseguire aggiornamenti.

Svantaggi

  • Non è possibile modificare i record DNS per ospitare la posta elettronica esternamente a Office 365.
  • Se il registrar corrente non consente di modificare i record del server dei nomi, è necessario cambiare registrar.

Vantaggi

  • Si ha il controllo dei record DNS per i servizi di Office 365.
  • Si dispone della flessibilità necessaria per ospitare la posta elettronica in un'altra posizione, ad esempio su un server di Exchange locale.

Svantaggi

  • È necessario configurare i record DNS per i servizi di Office 365.
  • Se il provider di hosting DNS corrente non supporta tutti i tipi di record necessari per Office 365, alcune caratteristiche di Office 365 non risultano disponibili e potrebbe essere necessario cambiare provider. Informazioni sulle possibili limitazioni del servizio.
  • Quando Office 365 cambia i requisiti per i record DNS o aggiunge nuovi servizi, è necessario effettuare personalmente gli aggiornamenti.
 
 
Si applica a:
Amministratore di Office 365 Enterprise, Amministratore di Office 365 Small Business, Amministrazione di Office 365 Midsize Business