Aggiungere il proprio dominio a Office 365

Se l'organizzazione dispone già di un nome di dominio personalizzato, l'amministratore può aggiungerlo a Office 365 Enterprise o Office 365 - Azienda di medie dimensioni e usarlo con la posta elettronica e con altri servizi. Ad esempio, è possibile trasferire la posta elettronica per il dominio da un altro servizio, compreso lo spostamento della posta in Office 365.

 Nota    Nel caso di una grande organizzazione e nel caso si stia pianificando una configurazione più complessa per i domini, ad esempio un progetto pilota con un dominio condiviso o una distribuzione ibrida, scegliere installazione nel portale di amministrazione di Office 365 per iniziare.

Guarda il video

Esistono sei passaggi di base:

  1. Passare a Amministrazione > Office 365 > Domini > Aggiungi un dominio.
  2. Verificare di essere il proprietario del dominio creando un record nel provider di hosting DNS o nel registrar.
  3. Creare gli utenti con gli indirizzi di posta elettronica in questo dominio.
  4. Definire come verrà usato il dominio selezionando un sito Web pubblico di Exchange Online, Lync Online, SharePoint Online o una combinazione. Questa operazione viene definita scopo del dominio. Per maggiori dettagli, vedere gli scenari seguenti.
  5. Aggiornare i record DNS del provider di hosting o del registrar in modo che questi servizi puntino a Office 365. Per maggiori dettagli, vedere gli scenari seguenti.
  6. Se questo dominio è il dominio principale, impostare il dominio predefinito di Office 365 sul dominio personalizzato appena aggiunto. Passare a Amministratore > Office 365 > domini, scegliere il dominio e quindi, sul lato destro, scegliere Imposta come predefinito.

Le attività esatte eseguite per i passaggi 4 e 5 nella configurazione guidata dei domini dipendono da come si prevede di usare questo dominio:

Mostra Aggiungere un dominio già utilizzato per la posta elettronica, trasferire la posta elettronica a Office 365 e lasciare il sito Web pubblico presso il provider di hosting DNS.

Passaggio (della configurazione guidata dei domini) Attività
Passaggio 4: scopo del dominio Nel passaggio "Impostazione scopo dominio" della procedura guidata, selezionare Exchange Online. Selezionare anche Lync Online se si prevede di usarlo.
Passaggio 5: aggiornare i record DNS

Nella pagina successiva della procedura guidata sono indicati i tre record DNS che è necessario aggiungere per Exchange Online:

  • Un record MX per instradare la posta a Office 365. Non appena si modifica questa voce, viene interrotto l'invio della posta elettronica al vecchio server di posta e i messaggi sono indirizzati a Office 365.
  • Un record CNAME di individuazione automatica per consentire ai client di posta come Outlook di individuare automaticamente il server Office 365.
  • Un record TXT per prevenire la posta indesiderata.

Se è stato selezionato Lync Online, sono elencati anche i record DNS per Lync Online:

Sarà anche necessario configurare un record CNAME aggiuntivo per Office 365.

Utilizzare le istruzioni dettagliate su come configurare questi record presso il provider di hosting DNS.

Mostra Aggiungere un dominio che si sta già utilizzando per la posta elettronica e un sito Web pubblico e spostare il sito Web pubblico in Office 365.

Passaggio (della configurazione guidata dei domini) Attività
Passaggio 4: scopo del dominio Nel passaggio "Impostazione scopo dominio" della procedura guidata, selezionare Exchange Online . Selezionare anche Lync Online se si prevede di usarlo.
Passaggio 5: aggiornare i record DNS

Nella pagina successiva della procedura guidata sono indicati i tre record DNS che è necessario aggiungere per Office 365:

  • Un record MX per instradare la posta a Office 365. Non appena avviene questa modifica, la posta elettronica non sarà più inviata al vecchio server di posta elettronica, ma a Office 365.
  • Un record CNAME per consentire ai client di posta come Outlook di individuare automaticamente il server Office 365.
  • Un record TXT per prevenire la posta indesiderata.

Se è stato selezionato Lync Online, saranno elencati anche i record DNS per Lync Online:

Sarà anche necessario configurare un record CNAME aggiuntivo per Office 365.

Utilizzare le istruzioni dettagliate su come configurare questi record presso il provider di hosting DNS.

Passaggio 7: impostare il sito Web pubblico e creare i record DNS necessari

Se si vuole usare il nome di dominio per l'URL del sito Web pubblico di Office 365 e anche per la posta elettronica e Lync (Lync: un'applicazione di Office che contiene un sistema di messagistica istantanea, una lista contatti, consente di effettuare conversazioni video e audio, riunioni online, condividere il desktop e altro ancora. esistono alcuni passaggi aggiuntivi. Innanzitutto impostare il dominio di posta elettronica e Lync (Lync: un'applicazione di Office che contiene un sistema di messagistica istantanea, una lista contatti, consente di effettuare conversazioni video e audio, riunioni online, condividere il desktop e altro ancora. , preparare il sito Web pubblico per la pubblicazione, quindi tornare indietro e impostare lo scopo del dominio su SharePoint Online .

Vedere Usare SharePoint Online su un dominio personalizzato insieme ad altri servizi per scoprire come usare tutto insieme.

Mostra Aggiungere un dominio che si utilizza solo per la posta elettronica per un sito Web pubblico e spostare il sito Web pubblico in Office 365.

Mostra Aggiungere un dominio solo per Exchange Online.

Passaggio (della configurazione guidata dei domini) Attività
Passaggio 4: scopo del dominio Nel passaggio "Impostazione scopo dominio" della procedura guidata, selezionare Exchange Online.
Passaggio 5: aggiornare i record DNS

Nella pagina successiva della procedura guidata sono indicati i tre record DNS che è necessario aggiungere per Exchange Online:

  • Un record MX per instradare la posta a Office 365. Non appena avviene questa modifica, la posta elettronica non sarà più inviata al vecchio server di posta elettronica, ma a Office 365.
  • Un record CNAME per consentire ai client di posta come Outlook di individuare automaticamente il server Exchange Online.
  • Un record TXT per prevenire la posta indesiderata.

Sarà anche necessario configurare un record CNAME aggiuntivo per Office 365.

Mostra Aggiungere un dominio personalizzato appena acquistato che non include ancora la posta elettronica o un sito Web pubblico

Passaggio (della configurazione guidata dei domini) Attività
Passaggio 4: scopo del dominio Nel passaggio "Impostazione scopo dominio" della procedura guidata, selezionare i servizi che si prevede di utilizzare.
Passaggio 5: aggiornare i record DNS

Nella pagina successiva della procedura guidata sono indicati i tre record DNS che è necessario aggiungere per Office 365:

  • Un record MX per instradare la posta a Office 365.
  • Un record CNAME per consentire ai client di posta come Outlook di individuare automaticamente il server Office 365.
  • Un record TXT per prevenire la posta indesiderata.

Se è stato selezionato Lync Online, saranno elencati anche i record DNS per Lync Online:

Sarà anche necessario configurare un record CNAME aggiuntivo per Office 365.

Se si vuole usare il nuovo dominio per l'URL del sito Web pubblico di Office 365 e anche per la posta elettronica e Lync (Lync: un'applicazione di Office che contiene un sistema di messagistica istantanea, una lista contatti, consente di effettuare conversazioni video e audio, riunioni online, condividere il desktop e altro ancora. , sono disponibili alcuni passaggi aggiuntivi. Vedere Usare SharePoint Online su un dominio personalizzato insieme ad altri servizi per scoprire come usare tutto insieme.

Se si desidera utilizzare Office 365 per il sito Web pubblico con questo nuovo nome di dominio, ma non si prevede di utilizzare Office 365 per la posta elettronica e Lync (Lync: un'applicazione di Office che contiene un sistema di messagistica istantanea, una lista contatti, consente di effettuare conversazioni video e audio, riunioni online, condividere il desktop e altro ancora., vedere Utilizzare un dominio personalizzato per l'indirizzo del proprio sito Web pubblico di Office 365.

Suggerimenti

  • Se l'organizzazione ha effettuato l'iscrizione per Windows Azure o CRM o se si è aggiunto il proprio dominio a uno dei servizi online, per effettuare l'accesso a questi servizi e a tutti gli altri servizi in uso occorre usare lo stesso ID utente e lo stesso dominio.
  • Se si sta configurando un dominio per tutti i servizi in Office 365, leggere le informazioni rapide relative a Office 365 Midsize Business o Office 365 Enterprise per sapere come eseguire tutti i passaggi.
  • Se non è disponibile un dominio personalizzato, è possibile scoprire come acquistarne uno da un registrar di nomi di dominio. Se si ha già un dominio, è possibile scoprire come individuare il registrar di dominio e il provider di hosting DNS online. Queste credenziali di accesso saranno necessarie per la configurazione del dominio.
  • È possibile aggiungere un dominio personalizzato usando qualsiasi nome disponibile presso il registrar. Non è necessario che corrisponda alla prima parte del dominio onmicrosoft.com. Ad esempio, è possibile usare fabrikam.onmicrosoft.com e aggiungere un dominio personalizzato fabrikam_nw.com.
  • Se si possiedono più nomi di dominio e si desidera che puntino allo stesso sito pubblico, aggiungere un nuovo record CNAME per ogni nome di dominio presso il provider di hosting DNS. Non è necessario aggiungere a Office 365 questi domini aggiuntivi, a meno che non si desideri includervi indirizzi di posta elettronica.
  • Dopo aver aggiunto il dominio a Office 365, è possibile cambiare il nome di dominio predefinito usato da Office 365 per i nuovi indirizzi di posta elettronica.
  • Assicurarsi che la versione di Office 365 a cui ci si è iscritti includa le funzionalità relative ai domini necessarie per l'organizzazione.

Risoluzione dei problemi

  • Alcuni domini non possono essere aggiunti alla sottoscrizione di Office 365:
    • Se si usa un dominio personalizzato con un altro servizio cloud di Microsoft, non è possibile aggiungere lo stesso dominio a Office 365.
    • Non è possibile aggiungere lo stesso dominio ad account Office 365 diversi. Ad esempio, se si aggiunge fabrikam.com a Office 365, non sarà possibile creare un'altra sottoscrizione a Office 365 e aggiungervi fabrikam.com.
  • Per verificare lo stato del dominio, selezionare il dominio nella pagina Domini in Office 365 e quindi fare clic su Risoluzione dei problemi. Ricordarsi che possono essere necessarie fino a 72 ore per l'aggiornamento delle modifiche apportate a DNS su Internet.

Altri modi per aggiungere un dominio a Office 365

Inizio pagina Inizio pagina

 
 
Si applica a:
Amministratore di Office 365 Enterprise, Amministrazione di Office 365 Midsize Business