Creare o eliminare una raccolta siti

Una raccolta siti di Microsoft SharePoint Online è un set di siti a più livelli che è possibile gestire singolarmente o come gruppo. I siti condividono le impostazioni di amministrazione, la struttura di spostamento, le autorizzazioni e altre caratteristiche. Ogni raccolta siti contiene un unico sito principale e un numero variabile di siti secondari. Un sito secondario può ereditare le autorizzazioni e la struttura di spostamento dal relativo sito padre, ma è anche possibile configurare e gestire questi elementi separatamente.

Diagramma gerarchico di una raccolta siti, che mostra un sito principale e i siti secondari.

Un amministratore di SharePoint Online di piani di Office 365 Enterprise può creare o eliminare raccolte siti nell'interfaccia di amministrazione di SharePoint. Può creare solo un sito Web pubblico di cui possono usufruire tutti gli utenti, con particolare riferimento a quelli su Internet. Può inoltre creare diverse raccolte siti private a uso interno dell'azienda, un approccio che potrebbe risultare più utile ai membri dell'organizzazione e dei partner. Per informazioni sulla creazione di un sito Web pubblico, vedere Introduzione al sito Web pubblico.

Per saperne di più


Creare una raccolta siti

Gli amministratori di SharePoint Online sono responsabili della creazione di raccolte siti per l'intera organizzazione e dell'assegnazione degli amministratori principali a ogni raccolta siti. L'amministratore di ogni raccolta siti è autorizzato a configurare i siti e le funzionalità corrispondenti. Può aggiungere o eliminare siti, specificare un amministratore secondario per la raccolta siti o modificare le impostazioni per qualsiasi sito nella raccolta.

 Importante   L'amministratore di SharePoint Online imposta la lingua predefinita durante la creazione di una raccolta siti. È necessario decidere anticipatamente la lingua predefinita da usare per la raccolta siti e i siti, perché le impostazioni di lingua non possono essere cambiate dopo avere creato la raccolta siti. Terminata la creazione della raccolta siti, è importante verificare che le impostazioni locali e internazionali del sito siano accurate. Quando si creano siti in francese, ad esempio, le impostazioni locali vengono impostate su Francia anche se ci si trova in Canada. Per questo motivo, indipendentemente dalla lingua scelta, è buona norma verificare che le impostazioni internazionali e quelle locali siano appropriate per la località in cui ci si trova.

  1. Accedere a Office 365 come amministratore globale o amministratore di SharePoint Online.
  2. Fare clic su Amministratore nella parte superiore della pagina Panoramica amministrazione e quindi fare clic su SharePoint.
  3. Nell'interfaccia di amministrazione di SharePoint fare clic su Nuova nella scheda Raccolte siti.
  4. Fare clic su Raccolta siti privata.
  5. Nella finestra di dialogo Nuova raccolta siti eseguire le operazioni seguenti:
  • Nella casella Titolo digitare un nome per la raccolta siti.
  • Negli elenchi a discesa Indirizzo sito Web pubblico selezionare un nome di dominio e un percorso URL (/sites/ o /teams/), quindi digitare un nome URL per la raccolta siti.
  • Nella sezione Selezione modello selezionare una lingua per la raccolta siti nell'elenco a discesa Selezionare una lingua. È importante selezionare la lingua appropriata per la raccolta siti, perché non sarà possibile modificarla in seguito. È possibile abilitare l'interfaccia multilingue di SharePoint nei siti, ma la lingua principale per la raccolta siti rimarrà sempre quella qui selezionata.
  • Nella sezione Selezione modello scegliere il modello che meglio descrive gli scopi della raccolta siti in Selezionare un modello. Se la raccolta siti verrà usata per la collaborazione in team, ad esempio, scegliere Sito del team.
  • Nella casella Fuso orario selezionare il fuso orario appropriato per l'area geografica della raccolta siti.
  • Nella casella Amministratore digitare il nome utente dell'amministratore della raccolta siti. È anche possibile usare il pulsante Controlla nomi o Sfoglia per trovare un utente da specificare come amministratore della raccolta siti.
  • Nella casella Quota di archiviazione digitare il numero di megabyte (MB) da allocare alla raccolta siti. Non superare la quantità disponibile indicata accanto alla casella.
  • Nella casella Quota di risorse del server digitare la quantità di risorse da allocare alla raccolta siti. Questo numero corrisponde a una combinazione di metriche relative alle prestazioni, come il tempo del processore e il numero di eccezioni non gestite, riguardanti il codice in soluzioni in modalità sandbox. Quando il livello supera la quota giornaliera, la modalità sandbox viene disattivata per la raccolta siti.
  1. Fare clic su OK.
    La nuova raccolta siti verrà visualizzata nell'elenco degli URL e l'amministratore della raccolta siti potrà quindi iniziare a creare e gestire i siti.

Inizio pagina Inizio pagina

Eliminare una raccolta siti

Potrebbe essere utile eliminare una raccolta siti se non è più necessaria. Se si crea un sito del team per registrare le attività relative a un progetto specifico, ad esempio, si potrebbe decidere di eliminare la raccolta siti dopo un determinato periodo di tempo successivo al completamento del progetto. Le raccolte siti eliminate vengono spostate nel Cestino della raccolta siti e conservate per un periodo di 30 giorni.

 Importante    Prima di eliminare una raccolta siti, assicurarsi di aver letto la descrizione del servizio SharePoint Online per il piano sottoscritto. Questo documento illustra la pianificazione del backup dei dati gestita da Microsoft per i siti di SharePoint Online di Office 365.

L'eliminazione di una raccolta siti comporta anche l'eliminazione della gerarchia di siti all'interno della raccolta, inclusi il contenuto e le informazioni sugli utenti, ad esempio:

  • Documenti e raccolte di documenti.
  • Elenchi e dati di elenchi, inclusi sondaggi, discussioni, annunci ed eventi.
  • Impostazioni di configurazione dei siti.
  • Informazioni sui ruoli e la sicurezza correlate al sito o ai relativi siti secondari.
  • Siti secondari del sito Web principale, relativi contenuti e informazioni sugli utenti.

È inoltre consigliabile avvisare con il dovuto anticipo i proprietari delle raccolte siti e i proprietari dei siti secondari in modo da concedere loro il tempo necessario per spostare i dati in altre posizioni e comunicare agli utenti la data di eliminazione dei siti. Gli utenti potranno accedere a una raccolta siti eliminata per alcuni minuti dopo l'eliminazione.

Se una raccolta siti viene eliminata per errore, può essere ripristinata dal Cestino della raccolta siti da un amministratore della raccolta siti entro 30 giorni o da Microsoft entro 14 giorni contattando Office 365 mediante una Richiesta di assistenza.

Dopo avere adottato le precauzioni adeguate, è possibile eseguire le operazioni seguenti per eliminare una raccolta siti:

  1. Accedere a Office 365 come amministratore globale o amministratore di SharePoint Online.
  2. Fare clic su Amministratore nella parte superiore della pagina Panoramica amministrazione e fare clic su SharePoint.
  3. Selezionare la casella di controllo accanto alla raccolta siti che si desidera eliminare. È possibile selezionare più raccolte siti per eseguire un'eliminazione in blocco.
  4. Fare clic su Elimina nella scheda Raccolte siti.
  5. Confermare le informazioni nella finestra di dialogo Elimina raccolte siti e quindi fare clic su Elimina.

Inizio pagina Inizio pagina

Risorse aggiuntive

Ripristinare una raccolta siti eliminata

Inizio pagina Inizio pagina

 
 
Si applica a:
Interfaccia di amministrazione di SharePoint, SharePoint Online Enterprise (E3 ed E4), SharePoint Online Midsize Business, SharePoint Online per aziende (E1 & E2)