Impostare un trigger per un effetto di animazione

Impostare un trigger per un effetto di animazione

È possibile impostare un trigger per un effetto di animazione in modo che la riproduzione venga avviata all'inizio o durante un clip audio o video. Il trigger per l'effetto di animazione può anche essere impostato per l'avvio quando si fa clic sulla forma o su un altro oggetto a cui è applicata l'animazione.

Livello:
Lunghezza:
Valutazione:
Si applica a:
Dimensione file:

Contenuto del corso:

Impostare un trigger per un effetto di animazione (2:29)
Se si desidera fare clic su un elemento specifico in una diapositiva per avviare un effetto di animazione, usare un trigger. I trigger forniscono punti di selezione specifici per il controllo dell'animazione e risultano utili per inserire diversi effetti in una diapositiva.

Usare i trigger per gli effetti multipli, incluso l'audio (3:42)
Il trigger consente di avviare un effetto, ad esempio un effetto di animazione o un effetto video o audio. Pertanto, prima di poter creare un trigger, è necessario creare o inserire un effetto.

Impostare un trigger per un video (4:03)
I trigger sono utili soprattutto quando si desidera avviare un video, in quanto consentono di riprodurre il video senza dover fare clic su di esso. È possibile togliere il video dalla diapositiva, in modo che non sia visibile prima della riproduzione, impostare la riproduzione a schermo intero e usare un trigger per avviare la riproduzione.

Impostare un trigger per il testo da visualizzare sovrapposto a un video (3:02)
In PowerPoint 2013 è possibile contrassegnare con i segnalibri i punti di un video e usarli per attivare gli effetti. Guardare il video per saperne di più.

Riepilogo del corso
Breve promemoria dei punti più importanti del corso.


Altri corsi sono disponibili in Formazione su Microsoft Office.