Configurare l'organizzazione per Office 365 Enterprise

In quanto amministratore dell'organizzazione, si è eseguita l'iscrizione a Office 365 Enterprise. Si è eseguito l'accesso all'account di Office 365 e si è esplorata l'interfaccia di amministrazione di Office 365.

E poi? 

Per consentire agli utenti dell'organizzazione di usare Office 365, l'amministratore deve eseguire alcune importanti attività di configurazione. Questa guida descrive in modo dettagliato le operazioni da eseguire. L'obiettivo è quello di rendere operativa l'organizzazione in modo rapido. Per altre informazioni sulla configurazione di Office 365, vedere il centro distribuzione di Office 365.

Ecco i passaggi per iniziare subito.

Guardare: Introduzione a Office 365 Enterprise



Passaggio 1: Aggiungere il proprio dominio

Probabilmente si vuole far comparire il nome dell'organizzazione negli indirizzi di posta elettronica, ad esempio @fourthcoffee.com o @contoso.com. Questi sono esempi di domini personalizzati. La maggior parte delle organizzazioni vuole usare un dominio personalizzato come questi.

  1. Decidere se includere il dominio personalizzato negli indirizzi di posta elettronica;
  • Per un dominio personalizzato è necessario un nome di dominio registrato. Se il nome non è già disponibile, scoprire come acquistarne uno.
  • Se non si vuole usare un dominio personalizzato è possibile continuare a usare il dominio creato al momento dell'iscrizione a Office 365, ad esempio contoso.onmicrosoft.com.
  1. Configurare il dominio personalizzato. Vedere le informazioni su come farlo funzionare con Office 365.

Passaggio 2: Aggiungere utenti e configurare la posta elettronica

È possibile creare utenti direttamente nel portale di amministrazione di Office 365 oppure aggiungerli in blocco usando un file con estensione csv.

Office 365 viene fornito con Exchange Online (che include posta elettronica, calendario, contatti e altro ancora) e con Outlook Web App (che consente di leggere queste informazioni).

  1. Creare gli account utente.    Si può procedere in due modi:

Dopo avere aggiunto gli utenti all'organizzazione, è possibile assegnare i ruoli di amministratore e modificare i servizi disponibili per ogni utente tramite la gestione delle licenze.

  1. Configurare la posta elettronica.    Quando si assegna la licenza a un account utente per Exchange Online, nel cloud viene automaticamente creata una cassetta postale per quell'utente. Per ulteriori informazioni, vedere Gestione di Exchange Online.

Passaggio 3: Configurare SharePoint Online e Lync Online

SharePoint Online include siti del team. Un sito di SharePoint Online è già stato creato per l'organizzazione ed è possibile creare altri siti in base alle esigenze di team e progetti specifici. Un sito del team offre una posizione centralizzata per accedere ai documenti e alle informazioni aziendali dell'organizzazione praticamente da ovunque.

Sarà necessario concedere agli utenti le autorizzazioni per l'accesso ai siti del team. Dopo aver configurato i siti e assegnato i proprietari, ogni proprietario di un sito del team può personalizzare i suoi siti con elenchi condivisi, calendari, pagine, una cassetta postale del sito per l'archiviazione della posta elettronica del team o del progetto e molto altro. Per altre informazioni, vedere Introduzione a SharePoint e Preparativi per l'uso delle cassette postali del sito in Office 365.

Oltre ai siti del team per gruppi e progetti, ogni persona nell'organizzazione può usare SkyDrive Pro per caricare documenti, che saranno poi accessibili tramite una vasta gamma di dispositivi, anche fuori ufficio.

Con Lync Online è possibile sapere se i colleghi sono online e comunicare con loro tramite messaggi istantanei e chiamate audio o video. È anche possibile condurre presentazioni online con funzionalità audio, video, di condivisione dello schermo e con lavagna virtuale. Vedere Configurazione di Lync Online.

Passaggio 4: Configurare l'accesso degli utenti

Gli utenti possono accedere a Office 365 con un computer desktop PC o Mac, un cellulare, un tablet o un Web browser.

Per ottimizzare l'uso dei client, sottoscrivere Office 365 ProPlus, che permette di accedere alle applicazioni e ai documenti di Office, ottimizzati per tutti i dispositivi usati, dal PC, agli smartphone ai tablet. Office 365 ProPlus include Word, PowerPoint, Excel, Outlook, OneNote, Access, Publisher e Lync. Per maggiori informazioni, vedere Panoramica di Office 365 ProPlus.

Office 365 ProPlus può essere installato nello stesso computer con una versione precedente di Office. Vedere Installazione di Office nel PC o nel Mac con Office 365.

In questi articoli sono illustrati i metodi di accesso di altri client:

Passaggio 5: Configurare il DNS per il recapito della posta elettronica

 Importante    Se si sta provando Office 365 con un dominio di produzione per verificare il funzionamento di Office 365, non eseguire questo passaggio.

Quando si configura il sistema DNS per il recapito della posta elettronica, tutti i messaggi di posta elettronica inviati al proprio dominio inizieranno a essere inoltrati al nuovo servizio di Exchange Online nel cloud. Questo passaggio può essere considerato come un modo per “trasferire” l'invio della posta elettronica nel cloud.

Per configurare l'arrivo della posta elettronica in Office 365, è necessario configurare un record Mail Exchange (MX) per l'hosting dei record DNS del dominio. Sono disponibili procedure dettagliate per l'aggiunta e l'aggiornamento dei record DNS per i servizi Office 365 per molti dei registrar e provider di hosting DNS più comuni.

Se l'organizzazione usa dati di cassette postali esistenti in un server conforme a IMAP, valutare la possibilità di importare la posta nel cloud prima di configurare il record MX (Mail Exchange). Il protocollo IMAP è supportato dalla maggior parte dei server di posta elettronica e dei servizi basati su cloud. Per dettagli, vedere Eseguire la migrazione della posta elettronica da un server IMAP alle cassette postali di Exchange Online.

È possibile importare i dati di posta elettronica in qualsiasi momento, ma si creano meno disservizi per gli utenti eseguendo questa operazione prima che inizino a usare i loro account di Office 365.

Un altro approccio consiste nel chiedere a ogni utente di spostare la posta elettronica e i contatti nell'account personale di Office 365 dopo aver eseguito l'accesso. Per altre informazioni, vedere Video: Usare la posta elettronica e altre funzionalità in Office 365 e Spostare posta elettronica e contatti in un nuovo account di Office 365.

Passaggio 6: Informare gli utenti

Gli utenti ora sono pronti per eseguire l'accesso e iniziare a inviare e ricevere messaggi di posta elettronica, accedere ai siti del team e collaborare online.

  1. Informare gli utenti di quello che succederà. Inviare un messaggio di posta elettronica alle persone che lavorano nell'organizzazione, comunicando loro che presto inizieranno a usare Office 365.
  2. Inviare istruzioni a ciascun utente. Tutti gli utenti devono avere un ID utente e una password provvisori, ricevuti da Office 365 quando si sono creati i loro account utente. Al momento di distribuire Office 365, inviare a ogni persona un messaggio di posta elettronica contenente le informazioni necessarie per iniziare:
  • L'URL per accedere alla pagina del portale di Office 365: https://portal.microsoftonline.com
  • L'URL per accedere direttamente a Outlook Web App: http://mail.office365.com
  • Un collegamento a Introduzione a Office 365, che include istruzioni per le prime operazioni comuni che gli utenti devono eseguire
  • Informazioni su chi contattare per assistenza (in genere l'amministratore)

In genere tutte le richieste di assistenza vengono indirizzate all'amministratore dell'organizzazione. Questo succederà anche con Office 365. Se si ricevono domande per cui non si conosce la risposta, è possibile ricorrere alle risorse specifiche per gli amministratori:

Altre attività di configurazione

Inizio pagina Inizio pagina

 
 
Si applica a:
Amministratore di Office 365 Enterprise