Usare la formattazione condizionale

Usare la formattazione condizionale

Può essere difficile determinare il significato dei numeri contenuti in un foglio di lavoro, ma in Excel sono disponibili vari modi per analizzare rapidamente i dati applicando la formattazione condizionale. È possibile usare ad esempio una scala dei colori per differenziare valori di temperatura alti, medi e bassi.

Livello:
Lunghezza:
Valutazione:
Si applica a:
Dimensione file:

Contenuto del corso:

Usare la formattazione condizionale (2:03)
La formattazione condizionale offre dei segnali visivi che aiutano a interpretare i dati disponibili. Ad esempio, evidenzia chiaramente valori alti e bassi o altre tendenze dei dati sulla base dei criteri specificati.

Applicare la formattazione condizionale alle date (2:44)
Si supponga di voler visualizzare rapidamente le attività in ritardo all'interno di un elenco, ovvero le attività la cui scadenza è precedente alla data odierna, oppure le attività con scadenza successiva a una settimana o più. In questo video viene illustrato come eseguire queste operazioni.

Applicare la formattazione condizionale al testo (2:12)
o strumento Analisi rapida permette di applicare la formattazione condizionale alle celle di un intervallo che contengono testo duplicato, testo univoco e testo corrispondente a quello specificato. È persino possibile applicare la formattazione condizionale a una riga in base al testo presente in una delle celle nella riga stessa.

Copiare e rimuovere la formattazione condizionale (1:22)
Questo video illustra come copiare rapidamente la formattazione di una cella, rimuovere la formattazione condizionale da determinate celle e rimuovere tutta la formattazione condizionale da un intero foglio di lavoro.

Riepilogo del corso
Breve promemoria dei punti più importanti del corso.


Altri corsi sono disponibili in Formazione su Microsoft Office.