Risolvere i problemi relativi alla conversione della valuta in euro

È possibile che alcuni contenuti di questo argomento non siano pertinenti per alcune lingue.

Conversione e visualizzazione

MostraImpossibile trovare il comando o il pulsante Euro Conversion

Se il comando Conversione euro non è disponibile nel menu Strumenti, scegliere Componenti aggiuntivi dal menu Strumenti, quindi selezionare la casella di controllo Strumenti di conversione euro per caricare il componente aggiuntivo (componente aggiuntivo di Excel: Componenti che è possibile installare nel computer per aggiungere comandi e funzioni a Excel. Queste applicazioni aggiuntive sono specifiche di Excel. Altri componenti aggiuntivi disponibili per Excel o Microsoft Office sono componenti aggiuntivi COM (Component Object Model).).

Se Strumenti di conversione euro non è elencato nella finestra di dialogo Componenti aggiuntivi, sarà necessario installare il componente aggiuntivo, quindi tornare alla finestra di dialogo Componenti aggiuntivi e selezionare la casella di controllo Strumenti di conversione euro per caricare il componente aggiuntivo.

MostraInstallare il componente aggiuntivo

Se il programma Microsoft Office è stato originariamente installato da un file server di rete o da una cartella condivisa, è necessario installare o rimuovere i componenti da quella ubicazione. Se il programma Office è stato installato da un CD-ROM e, dopo l'installazione, è stata assegnata una lettera diversa all'unità CD-ROM, eseguire nuovamente il programma di installazione dal CD-ROM. Se vengono eseguiti file di programma di Office dal CD-ROM, è necessario disinstallare il programma Office e quindi eseguire nuovamente il programma di installazione dal CD-ROM.

  1. Uscire da tutti i programmi.
  2. Fare doppio clic sull'icona Aggiungi/Rimuovi programmi nel Pannello di controllo di Windows.
  3. Effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Per le edizioni Windows 2000 e Windows Millennium:

Se il programma Office è stato installato come parte di Microsoft Office, scegliere Microsoft Office nella casella Programmi attualmente installati, quindi fare clic sul pulsante Cambia.

Se il programma Office è stato installato singolarmente, fare clic sul nome del programma nella casella Programmi attualmente installati, quindi fare clic sul pulsante Cambia.

  • Per Windows 98 e Windows NT 4.0:

Se il programma Office è stato installato come parte di Microsoft Office, scegliere Microsoft Office nella scheda Installa/Rimuovi, quindi fare clic sul pulsante Aggiungi/Rimuovi.

Se il programma Office è stato installato singolarmente, fare clic sul nome del programma sulla scheda Installa/Rimuovi, quindi fare clic sul pulsante Aggiungi/Rimuovi.

  1. Attenersi alle istruzioni che verranno visualizzate.

MostraI valori vengono copiati ma non convertiti

Lo strumento di conversione euro converte solo i numeri, il testo che non può essere interpretato come numero, ad esempio testo alfanumerico, e i numeri formattati come date vengono copiati ma non convertiti. Assicurarsi che i valori da convertire siano numeri non formattati come date.

MostraLe formule non sono più visibili o sono state modificate

Quando si convertono le formule utilizzando lo strumento di conversione euro, in base all'impostazione predefinita le formule vengono convertite in valori. Per modificare la conversione delle formule, utilizzare le opzioni della finestra di dialogo Avanzate. Scegliere Avanzate nella finestra di dialogo Euro Conversion. Utilizzare Prompt to convert formulas per visualizzare altre opzioni per ciascuna formula.

MostraDopo aver utilizzato la funzione di conversione dell'euro il valore risultante non è stato arrotondato correttamente oppure il numero di cifre non è corretto.

La funzione del foglio di lavoro EURO_CONVERSIONE utilizza i tassi stabiliti dall'Unione Europea, o fattori di conversione, che esprimono un euro in ciascuna delle valute nazionali dei paesi membri. Ciascun fattore di conversione presenta sei cifre significative.

Per non arrotondare i valori, impostare precisione_completa su VERO e assicurarsi che il formato numerico della cella non sia valuta.

MostraLa barra degli strumenti EuroValue è vuota, visualizza Disattivo o non mostra correttamente i valori convertiti

I risultati visualizzati dalla barra degli strumenti (barra degli strumenti: Barra con pulsanti e opzioni che è possibile utilizzare per eseguire i comandi. Per visualizzare una barra degli strumenti, premere ALT, quindi MAIUSC+F10.) EuroValue dipendono dai seguenti fattori:

  • se il tasso di conversione è disattivato.
  • se si è selezionata una cella o un intervallo di celle.
  • il tipo di dati nelle celle selezionate.
  • se si visualizza la barra degli strumenti prima o dopo aver selezionato le celle di cui visualizzare i valori convertiti.

Elenco di conversione disattivato       Se si fa clic sulla freccia accanto alla casella sul lato destro della barra degli strumenti EuroValue e si sceglie Disattivo, la barra degli strumenti rimane sullo schermo ma visualizza la parola Disattivo invece di un valore convertito. Per visualizzare un valore convertito nella barra degli strumenti, fare clic sulla freccia accanto alla casella che visualizza la parola Disattivo e scegliere la conversione desiderata dall'elenco.

Selezionato intervallo di celle       Quando si seleziona più di una cella contenente numeri, il valore mostrato nella barra degli strumenti EuroValue è la somma convertita dei numeri. Per non visualizzare una somma, selezionare una sola cella.

Selezionato testo       Se si selezionano celle che contengono testo, nella barra degli strumenti EuroValue potrebbe essere visualizzato un valore zero. Selezionare celle che contengano valori di valuta.

Selezionate date o ore       Se la cella selezionata contiene una data o un'ora, lo strumento converte il numero seriale della data o dell'ora. Selezionare una cella che contenga un valore di valuta.

Selezionate celle nascoste       Se le celle selezionate contengono colonne o righe nascoste, il risultato mostrato nella barra degli strumenti EuroValue include i valori delle celle nascoste. Per non includere tali valori nella somma selezionata, selezionare le singole celle da includere tenendo premuto CTRL mentre si fa clic su ciascuna cella. In alternativa, visualizzare le righe o colonne nascoste e spostarle in un'altra posizione nel foglio di lavoro.

La barra degli strumenti è nuovamente visualizzata       Quando l'elenco dei valori di conversione della barra degli strumenti EuroValue non è disattivo, la barra degli strumenti viene aggiornata quando viene visualizzata e si fa clic su una cella o un intervallo di celle o quando si fa clic su un valore di conversione nella casella a destra della barra degli strumenti. Se si nasconde la barra degli strumenti EuroValue, si selezionano celle diverse e quindi si visualizza nuovamente la barra degli strumenti, questa mostrerà i valori risultanti dalle celle selezionate in precedenza. Per aggiornare la barra degli strumenti per riflettere i valori di conversione delle celle correntemente selezionate, selezionare una cella diversa dalle celle di cui visualizzare i valori convertiti, quindi selezionare nuovamente le celle di cui visualizzare i valori convertiti.

MostraLa conversione in euro sembra funzionare diversamente su un altro computer.

Per il calcolo corretto delle conversioni in euro, è necessario installare il componente aggiuntivo (componente aggiuntivo di Excel: Componenti che è possibile installare nel computer per aggiungere comandi e funzioni a Excel. Queste applicazioni aggiuntive sono specifiche di Excel. Altri componenti aggiuntivi disponibili per Excel o Microsoft Office sono componenti aggiuntivi COM (Component Object Model).) Strumenti di conversione euro e utilizzare inoltre la versione appropriata di Microsoft Excel.

Inoltre, è necessario che nel sistema operativo sia installato il supporto per il simbolo dell'euro. Se si dispone ad esempio di Microsoft Windows NT 4.0 con Service Pack 3 o precedente, potrebbe essere necessario scaricare l'aggiornamento del prodotto Microsoft Euro Currency Support per immettere e visualizzare il simbolo dell'euro nei programmi che lo supportano. Per ulteriori informazioni, vedere il sito Web di Microsoft Office.

MostraLa valuta da cui o in cui convertire non è disponibile nell'elenco

Il componente aggiuntivo (componente aggiuntivo di Excel: Componenti che è possibile installare nel computer per aggiungere comandi e funzioni a Excel. Queste applicazioni aggiuntive sono specifiche di Excel. Altri componenti aggiuntivi disponibili per Excel o Microsoft Office sono componenti aggiuntivi COM (Component Object Model).) Strumenti di conversione euro di Microsoft Excel fornisce gli strumenti per utilizzare l'euro e le valute dei paesi della Comunità Europea che hanno adottato l'euro. Gli strumenti non convertono le valute dei paesi che non hanno adottato l'euro. Se altri paesi adotteranno l'euro, gli strumenti verranno aggiornati. Se la valuta nazionale desiderata non è riportata nell'elenco, controllare che lo stato abbia adottato l'euro e, in caso affermativo, controllare se è disponibile una versione aggiornata degli strumenti nel sito Web Microsoft Office.

MostraIl comando Annulla non è disponibile dopo la conversione o la formattazione di valori

Una volta convertiti i valori da o in euro in un'altra valuta disponibile o una volta formattati i valori come euro, il comando Annulla e il pulsante Annulla non saranno disponibili. Per ripristinare lo stato precedente della cartella di lavoro, chiuderla senza salvare le modifiche. Ciò comporta tuttavia anche la perdita di eventuali altre modifiche apportate dopo l'ultimo salvataggio.

MostraAlcuni dei valori convertiti non sembrano corretti

L'intervallo di origine specificato potrebbe contenere ore o date. Gli strumenti di conversione euro convertono tutti i numeri, compresi i numeri seriali delle ore e delle date formattate con il formato Generale, che visualizza il numero seriale della data. I numeri formattati come date vengono copiati ma non convertiti. Quando si specifica l'intervallo di origine da convertire, assicurarsi che non contenga ore o date non formattate come date.

Formattazione e stampa

MostraIl formato valuta dei valori convertiti non è corretto

Formato di output       Il formato di output nella finestra di dialogo Euro Conversion potrebbe non essere impostato per la formattazione desiderata. Scegliere nuovamente Euro Conversion, quindi verificare che sia selezionato il formato corretto nella casella Output format.

Pannello di controllo di Microsoft Windows       Le impostazioni internazionali relative alla valuta nel Pannello di controllo di Microsoft Windows determinano la posizione del simbolo dell'euro Simbolo dell'euro, vale a dire se il simbolo verrà inserito prima o dopo il numero e se verrà separato dal numero con uno spazio. Per modificare tali impostazioni, creare uno stile di valuta personalizzato.

Microsoft Windows NT 4.0       Se il sistema operativo è Windows NT 4.0, potrebbe essere necessario scaricare il prodotto Euro Currency Support per immettere e visualizzare il simbolo dell'euro nei programmi che lo supportano. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web Microsoft Office.

MostraDopo l'importazione o l'esportazione di un file di testo i simboli di valuta non vengono visualizzati correttamente.

Importazione       Quando si importano file di testo in Microsoft Excel, viene riconosciuto solo il simbolo dell'euro e il simbolo di valuta indicato nelle impostazioni internazionali del Pannello di controllo di Windows. Quando si importa un file e si desidera visualizzare simboli di valuta diversi rispetto all'euro o a quello predefinito, è possibile creare formati numerici personalizzati e applicare quelli desiderati ai valori dopo l'importazione del file. Per salvare le modifiche, salvare il file come cartella di lavoro di Excel.

Esportazione       Quando si salva una cartella di lavoro in uno dei seguenti formati file, il simbolo dell'euro non viene mantenuto: tutti i formati file dBase, tutti i formati file Lotus 1-2-3, formato file Quattro Pro/DOS, foglio di lavoro di Microsoft Excel 2.1, foglio di lavoro di Microsoft Excel 3.0, foglio di lavoro Microsoft Excel 4.0, cartella di lavoro di Microsoft Excel 4.0 e cartella di lavoro Microsoft Excel 5.0/95. Nei seguenti formati file, il simbolo dell'euro viene convertito in un punto interrogativo: CSV (MS-DOS), testo (MS-DOS) e DIF (Data Interchange Format). Nei seguenti formati file, il simbolo dell'euro viene convertito in una s: CSV (Macintosh) e testo (Macintosh). Per ulteriori informazioni sulla gestione dell'euro da parte del del prodotto in cui si esportano i dati, consultare la rispettiva Guida in linea.

MostraIl simbolo dell'euro non viene stampato correttamente.

Microsoft Excel e il sistema operativo forniscono il supporto necessario per stampare correttamente il simbolo dell'euro sulla maggior parte delle stampanti. È tuttavia possibile che il simbolo non venga stampato correttamente su alcune stampanti che utilizzano caratteri particolari. Per ulteriori informazioni, rivolgersi al produttore della stampante.

Per ulteriori informazioni sul supporto del simbolo dell'euro da parte del sistema operativo, visitare il sito Web Microsoft Office.

MostraIl simbolo dell'euro copiato con il testo da un altro programma non è stato incollato in Microsoft Excel

Quando si copia da un altro programma, quale Microsoft Word, una stringa di testo che contiene il simbolo dell'euro, questo non viene incollato in Excel. È necessario applicare nuovamente la formattazione dell'euro o aggiungere manualmente il simbolo al valore incollato.

Messaggi di errore

MostraViene visualizzato un messaggio relativo all'intervallo di origine

È possibile che non sia stato specificato un intervallo di origine nella casella Source range della finestra di dialogo Euro Conversion o che siano stati selezionati intervalli non adiacenti. Accertarsi di aver immesso un unico intervallo di origine nella casella Source range prima di scegliere OK.

MostraViene visualizzato un messaggio relativo all'intervallo di destinazione

Specificare un unico intervallo di destinazione rettangolare       È possibile che non sia stato specificato un intervallo di destinazione nella casella Intervallo di destinazione o che siano stati selezionati intervalli di destinazione non adiacenti. Fare clic nella casella Intervallo di destinazione, quindi selezionare un unica cella da utilizzare come angolo superiore sinistro dell'intervallo da riempire.

Accertarsi che gli intervalli di origine e di destinazione non si sovrappongano       L'intervallo di destinazione non deve includere nessuna cella dell'intervallo di origine.

 
 
Si applica a:
Excel 2003