Proteggere con password gli elementi di un foglio di lavoro o di una cartella di lavoro

Per impedire a un utente di modificare, spostare o eliminare dati importanti da un foglio di lavoro o da una cartella di lavoro, è possibile proteggere elementi specifici del foglio di lavoro (foglio di lavoro: Documento principale utilizzato in Excel per la memorizzazione ed elaborazione dei dati. Un foglio di lavoro, denominato anche foglio di calcolo, è costituito da celle disposte in righe e colonne ed è sempre memorizzato in una cartella di lavoro.) o della cartella di lavoro, con o senza una password (password: Metodo per limitare l'accesso a una cartella di lavoro, a un foglio di lavoro o a una parte di foglio di lavoro. Le password di Excel possono contenere fino a 255 lettere, numeri, spazi e simboli. È necessario digitare correttamente le maiuscole e le minuscole durante l'impostazione e l'immissione delle password.). La protezione può essere rimossa dal foglio di lavoro in base alle esigenze.

Importante    La protezione degli elementi dei fogli di lavoro e delle cartelle di lavoro non deve essere confusa con la protezione tramite password a livello di cartella di lavoro. La protezione degli elementi non consente infatti di proteggere una cartella di lavoro da utenti malintenzionati. Per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza è pertanto consigliabile proteggere l'intero file della cartella di lavoro applicando una password, in modo da consentire la visualizzazione o la modifica dei dati nella cartella di lavoro solo agli utenti autorizzati.

Per ulteriori informazioni su come impostare le password e consigliare l'apertura in sola lettura per una cartella di lavoro, vedere l'articolo Proteggere un documento, una cartella di lavoro o una presentazione tramite password, autorizzazioni e altre restrizioni.

Contenuto dell'articolo


Panoramica della protezione degli elementi di un foglio di lavoro o di una cartella di lavoro

Quando si condivide una cartella di lavoro con altri utenti, può essere utile proteggere i dati contenuti in elementi specifici di un foglio o di una cartella di lavoro per impedirne la modifica. È inoltre possibile specificare una password necessaria per modificare elementi protetti specifici di un foglio o di una cartella di lavoro, nonché impedire agli utenti di modificare la struttura di un foglio di lavoro.

Protezione degli elementi di un foglio di lavoro

Quando si protegge un foglio di lavoro, tutte le celle del foglio di lavoro risultano bloccate per impostazione predefinita non possono essere modificate dagli utenti. Non è ad esempio possibile inserire, modificare, eliminare o formattare dati in una cella bloccata. Quando si protegge il foglio di lavoro, è tuttavia possibile specificare quali elementi potranno essere modificati dagli utenti.

Nascondere, bloccare e proteggere gli elementi della cartella di lavoro e del foglio di lavoro non sono operazioni finalizzate a proteggere eventuali informazioni riservate contenute in una cartella di lavoro, ma semplicemente a eliminare dati o formule che potrebbero confondere gli utenti e impedire loro di visualizzare o modificare tali dati.

In Excel i dati nascosti o bloccati in una cartella di lavoro non vengono crittografati. Per mantenere la riservatezza dei dati, potrebbe essere necessario limitare l'accesso alle cartelle di lavoro che contengono informazioni di questo tipo, memorizzandole in una posizione disponibile solo a utenti autorizzati.

Prima di proteggere un foglio di lavoro, è possibile sbloccare gli intervalli che si desidera siano modificabili dagli utenti o nei quali gli utenti devono essere in grado di immettere dati. È possibile sbloccare celle per tutti gli utenti o per utenti specifici.

Per informazioni su come sbloccare le celle e gli intervalli in un foglio di lavoro protetto, vedere l'articolo Sbloccare aree specifiche di un foglio di lavoro protetto.

Utilizzo di una password per controllare l'accesso a elementi protetti

Quando si protegge un foglio di lavoro o una cartella di lavoro bloccandone gli elementi, l'aggiunta di una password per la modifica degli elementi bloccati è facoltativa. In questo contesto la password ha unicamente lo scopo di consentire l'accesso a determinati utenti e di impedire le modifiche da parte di altri utenti. Questo livello di protezione tramite password non garantisce che tutti i dati riservati presenti nella cartella di lavoro siano sicuri. Per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza, è consigliabile proteggere tramite password la cartella di lavoro stessa, in modo da salvaguardarla dall'accesso non autorizzato.

Quando si proteggono elementi di un foglio di lavoro o di una cartella di lavoro utilizzando una password, è estremamente importante non dimenticarla. Senza di essa, non è possibile annullare la protezione della cartella di lavoro o del foglio di lavoro.

Importante    

Utilizzare password complesse composte da lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli. Le password che non soddisfano questi requisiti sono considerate deboli. Un esempio di password complessa può essere Y6dh!et5. Un esempio di password debole è Casa27. La lunghezza minima delle password dovrebbe essere di 8 caratteri. È preferibile però utilizzare una passphrase contenente almeno 14 caratteri. Per ulteriori informazioni, vedere Protezione delle informazioni personali con password complesse.

È essenziale ricordare la password perché, qualora la si dimentichi, non sarà possibile recuperarla. Prendere nota delle password, quindi conservarle in un luogo sicuro, lontano dalle informazioni che si intende proteggere.

Protezione della struttura e delle finestre di una cartella di lavoro

È possibile bloccare la struttura di una cartella di lavoro, impedendo agli utenti di aggiungere o eliminare fogli di lavoro o di visualizzare fogli di lavoro nascosti. È inoltre possibile impedire agli utenti di modificare le dimensioni o la posizione delle finestre di un foglio di lavoro. La protezione delle finestre e della struttura della cartella di lavoro si applica all'intera cartella di lavoro.

Torna all'inizio Torna all'inizio

Proteggere gli elementi di un foglio di lavoro

  1. Selezionare il foglio di lavoro da proteggere.
  2. Per sbloccare celle o intervalli che si desidera rendere modificabili da parte di altri utenti, eseguire le operazioni seguenti:
    1. Selezionare ogni cella o intervallo che si desidera sbloccare.
    2. Nel gruppo Celle della scheda Home fare clic su Formato e quindi su Formato celle.
      Immagine della barra multifunzione di Excel
    3. Deselezionare la casella di controllo Bloccata nella scheda Protezione e quindi fare clic su OK.
  3. Per nascondere eventuali formule che non si desidera siano visibili, eseguire le operazioni seguenti:
    1. Nel foglio di lavoro selezionare le celle che contengono le formule che si desidera nascondere.
    2. Nel gruppo Celle della scheda Home fare clic su Formato e quindi su Formato celle.
    3. Selezionare la casella di controllo Nascosta nella scheda Protezione e quindi fare clic su OK.
  4. Per sbloccare oggetti grafici come immagini, ClipArt, forme o SmartArt che si desidera rendere modificabili da parte degli utenti, eseguire le operazioni seguenti:
    1. Fare clic su ogni oggetto grafico che si desidera sbloccare tenendo premuto CTRL.
      Verrà visualizzata la scheda Strumenti immagine o Strumenti di disegno nella scheda Formato.

      Suggerimento    È inoltre possibile utilizzare il comando Vai a per selezionare rapidamente tutti gli oggetti grafici in un foglio di lavoro. Nel gruppo Modifica della scheda Home fare clic su Trova e seleziona e quindi su Vai a. Fare clic su Speciale e quindi su Oggetti.
    2. Fare clic sul pulsante di visualizzazione della finestra di dialogo Icona del pulsante nel gruppo Dimensione della scheda Formato accanto a Dimensione.
    3. Deselezionare la casella di controllo Bloccata nella scheda Proprietà e quindi fare clic su OK.

      Nota    Non è necessario sbloccare i pulsanti o i controlli per consentire agli utenti di utilizzarli. È possibile sbloccare i grafici incorporati, le caselle di testo e gli altri oggetti creati con gli strumenti di disegno che si desidera possano essere modificati dagli utenti.
  5. Nel gruppo Revisioni della scheda Revisione fare clic su Proteggi foglio.
    Gruppo Revisioni nella scheda Revisione
  6. Nell'elenco Permetti a tutti gli utenti del foglio di lavoro di selezionare gli elementi che potranno essere modificati dagli utenti.

    MostraUlteriori informazioni relative agli elementi che è possibile selezionare


Elementi del foglio di lavoro

Deselezionare questa casella di controllo Per impedire agli utenti di
Seleziona celle bloccate Spostare il puntatore all'interno di celle per le quali è selezionata la casella di controllo Bloccata nella scheda Protezione della finestra di dialogo Formato celle. Per impostazione predefinita, agli utenti è consentito selezionare le celle bloccate.
Seleziona celle sbloccate Spostare il puntatore all'interno di celle per le quali è deselezionata la casella di controllo Bloccata nella scheda Protezione della finestra di dialogo Formato celle. Per impostazione predefinita, gli utenti possono selezionare le celle sbloccate e premere TAB per spostarsi tra le celle sbloccate di un foglio di lavoro protetto.
Formato celle Modificare una o più opzioni delle finestre di dialogo Formato celle o Formattazione condizionale. Se sono stati applicati formati condizionali prima di proteggere il foglio di lavoro, la formattazione continua a essere modificata quando un utente immette un valore che soddisfa una condizione diversa.
Formato colonne Utilizzare uno dei comandi di formattazione delle colonne, ad esempio per modificare la larghezza delle colonne o per nascondere le colonne (scheda Home, gruppo Celle, pulsante Formato).
Formato righe Utilizzare uno dei comandi di formattazione delle righe, ad esempio per modificare l'altezza delle righe o per nascondere le righe (scheda Home, gruppo Celle, pulsante Formato).
Inserisci colonne Inserire colonne.
Inserisci righe Inserire righe.
Inserisci collegamenti ipertestuali Inserire nuovi collegamenti ipertestuali, anche in celle sbloccate.
Elimina colonne

Eliminare colonne.

 Nota   Se l'opzione Elimina colonne è protetta e l'opzione Inserisci colonne non è protetta, un utente può inserire colonne che non potrà eliminare.

Elimina righe

Eliminare righe.

 Nota   Se l'opzione Elimina righe è protetta e l'opzione Inserisci righe non è protetta, un utente può inserire righe che non potrà eliminare.

Ordina

Utilizzare comandi per ordinare i dati (scheda Dati, gruppo Ordina e filtra).

 Nota   Gli utenti non possono ordinare intervalli che includono celle bloccate in un foglio di lavoro protetto, indipendentemente da questa impostazione.

Usa filtro automatico

Utilizzare le frecce di selezione per modificare il filtro o gli intervalli quando sono applicati i filtri automatici.

 Nota   Gli utenti non possono applicare o rimuovere i filtri automatici in un foglio di lavoro protetto, indipendentemente da questa impostazione.

Usa rapporti di tabella pivot Formattare, modificare il layout, aggiornare o altrimenti modificare i rapporti di tabella pivot oppure creare nuovi rapporti.
Modifica oggetti

Eseguire una delle operazioni seguenti:

  1. Modificare oggetti grafici, inclusi mappe, grafici incorporati, forme, caselle di testo e controlli, non bloccati prima di proteggere il foglio di lavoro. Se un foglio di lavoro include un pulsante per l'esecuzione di una macro, ad esempio, è possibile fare clic sul pulsante per eseguire la macro, ma non eliminare il pulsante.
  2. Apportare qualsiasi modifica, ad esempio di formattazione, a un grafico incorporato. Il grafico continua a essere aggiornato in base alle modifiche dei relativi dati di origine.
  3. Aggiungere o modificare commenti
Modifica scenari Visualizzare scenari nascosti, modificare scenari di cui era stata impedita la modifica ed eliminare tali scenari. Gli utenti possono modificare i valori nelle celle modificate, se non protette, e aggiungere nuovi scenari.

Elementi del foglio grafico

Selezionare questa casella di controllo Per impedire agli utenti di
Contenuto Apportare modifiche agli elementi che sono parte del grafico, ad esempio serie di dati, assi e legende. Il grafico continua a riflettere le modifiche dei relativi dati di origine.
Oggetti Modificare oggetti grafici, inclusi forme, caselle di testo e controlli, a meno che gli oggetti non vengano sbloccati prima di proteggere il foglio grafico.
  1. Nella casella Password per rimuovere la protezione digitare una password per il foglio, fare clic su OK e quindi digitare di nuovo la password per confermarla.

Torna all'inizio Torna all'inizio

Proteggere gli elementi di una cartella di lavoro

  1. Nel gruppo Revisioni della scheda Revisione fare clic su Proteggi cartella di lavoro.

Gruppo Revisioni della scheda Revisione

  1. In Proteggi cartella di lavoro per eseguire una o più delle operazioni seguenti:
    • Per proteggere la struttura di una cartella di lavoro, selezionare la casella di controllo Struttura.
    • Per mantenere finestre della stessa dimensione e posizione ogni volta che viene aperta la cartella di lavoro, selezionare la casella di controllo Finestre.

MostraUlteriori informazioni relative agli elementi che è possibile selezionare

Elementi della cartella di lavoro

Casella di controllo Per impedire agli utenti di
Struttura

Nota    Gli utenti potranno inserire un grafico incorporato (grafico incorporato: Grafico inserito in un foglio di lavoro invece che in un foglio grafico separato. I grafici incorporati sono utili per visualizzare o stampare un grafico o un rapporto di grafico pivot con i relativi dati di origine o altre informazioni contenute nel foglio di lavoro.) in un foglio di lavoro esistente.

  • Spostare o copiare fogli di lavoro in un'altra cartella di lavoro.
  • Nei rapporti di tabella pivot visualizzare i dati di origine per una cella nell'area dati, oppure visualizzare campi pagina in fogli di lavoro separati.
  • Per gli scenari, creare un rapporto di riepilogo dello scenario.
  • Negli Strumenti di analisi utilizzare gli strumenti di analisi che inseriscono i risultati in un nuovo foglio di lavoro.
Windows
  • Modificare dimensione e posizione delle finestre per la cartella di lavoro quando la cartella di lavoro è aperta.
  • Spostare, ridimensionare o chiudere le finestre.

Nota    Gli utenti saranno in grado di nascondere e visualizzare le finestre.

Nota    Se si esegue una macro che include un'operazione non eseguibile in una cartella di lavoro protetta, verrà visualizzato un messaggio e l'esecuzione della macro si interromperà.

  1. Per impedire ad altri utenti di rimuovere la protezione della cartella di lavoro, digitare una password nella casella Password, scegliere OK e digitarla di nuovo per confermarla.

Nota    La password è facoltativa. Se non viene fornita una password, ogni utente potrà eliminare la protezione della cartella di lavoro e modificare gli elementi protetti. Scegliere una password facile da ricordare poiché, se la si dimentica, non sarà più possibile accedere agli elementi protetti della cartella di lavoro.

Torna all'inizio Torna all'inizio

Proteggere elementi in una cartella di lavoro condivisa

Se la cartella di lavoro è già condivisa (cartella di lavoro condivisa: Cartella di lavoro impostata in modo che ne sia consentita la visualizzazione e la modifica contemporanea da parte di più utenti di una rete. Ogni utente che salva la cartella potrà vedere le modifiche apportate dagli altri utenti.) e si desidera assegnare una password per proteggere la condivisione, è innanzitutto necessario annullare la condivisione della cartella di lavoro eseguendo le operazioni seguenti:

  1. Chiedere a tutti gli altri utenti di salvare e chiudere la cartella di lavoro condivisa, per evitare di perdere il loro lavoro.
  2. Aprire la cartella di lavoro.
  3. Per conservare una copia delle informazioni della cronologia delle modifiche (cronologia delle modifiche: In una cartella di lavoro condivisa, le informazioni che vengono registrate sulle modifiche apportate nelle sessioni di modifica precedenti. Le informazioni includono l'autore della modifica, la data della modifica e i dati modificati.), che vanno perdute quando si annulla la condivisione di una cartella di lavoro, eseguire le operazioni seguenti:
  1. Nel gruppo Revisioni della scheda Revisione fare clic su Revisioni e quindi su Mostra revisioni.
    Gruppo Revisioni nella scheda Revisione
  2. Selezionare Tutti nell'elenco Quando. Deselezionare le caselle di controllo Da chi e Percorso.
  3. Selezionare la casella di controllo Elenca modifiche su un nuovo foglio e quindi fare clic su OK.
  4. Eseguire una o entrambe le operazioni seguenti:
  • Per stampare il foglio di lavoro Cronologia, fare clic su Stampa Icona del pulsante.
  • Per copiare la cronologia in un'altra cartella di lavoro, selezionare le celle da copiare, fare clic su Copia Icona del pulsante nella scheda Home nel gruppo Appunti, passare a un'altra cartella di lavoro, fare clic nel punto in cui si desidera posizionare i dati copiati e quindi fare clic su Incolla Icona del pulsante nella scheda Home del gruppo Appunti.

    Nota    È possibile anche salvare o stampare la versione corrente della cartella di lavoro, in quanto questi dati della cronologia potrebbero non essere più validi per le versioni successive della cartella di lavoro. Ad esempio, le posizioni delle celle, compresi i numeri di riga, nella cronologia copiata potrebbero non essere più valide.
  1. Nella cartella di lavoro condivisa nel gruppo Revisioni della scheda Revisione fare clic su Proteggi e condividi cartella di lavoro.
  2. Verificare che non siano elencati altri utenti nell'elenco Attualmente la cartella di lavoro è utilizzata da nella scheda Revisioni.
  3. Deselezionare la casella di controllo Consenti modifiche contemporaneamente da più utenti e unione cartelle di lavoro.

Nota    Se la casella di controllo non è disponibile, è necessario rimuovere la protezione della cartella di lavoro prima di deselezionarla. Eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Condivisione file.
  2. Nel gruppo Revisioni della scheda Revisione fare clic su Rimuovi protezione cartella condivisa.
  3. Se richiesto, immettere la password (password: Metodo per limitare l'accesso a una cartella di lavoro, a un foglio di lavoro o a una parte di foglio di lavoro. Le password di Excel possono contenere fino a 255 lettere, numeri, spazi e simboli. È necessario digitare correttamente le maiuscole e le minuscole durante l'impostazione e l'immissione delle password.) e quindi fare clic su OK.
  4. Nel gruppo Revisioni della scheda Revisione fare clic su Condividi cartella di lavoro.
  5. Deselezionare la casella di controllo Consenti modifiche contemporaneamente da più utenti e unione cartelle di lavoro nella scheda Modifiche. Quando viene visualizzata una finestra che informa degli effetti della rimozione della protezione sugli altri utenti, fare clic su .

Se necessario, consentire a utenti specifici di accedere agli intervalli, proteggere i fogli di lavoro, proteggere gli elementi della cartella di lavoro e impostare password per la visualizzazione e la modifica. Eseguire le operazioni seguenti:

  1. Nel gruppo Revisioni della scheda Revisione fare clic su Condividi cartella di lavoro.
  2. Selezionare la casella di controllo Condividi con rilevamento modifiche.
  3. Per richiedere l'immissione di una password agli altri utenti per consentire la disattivazione della cronologia delle modifiche o la rimozione della cartella di lavoro dall'utilizzo condiviso, digitare una password nella casella Password (facoltativa), fare clic su OK e quindi digitarla nuovamente per confermarla. Se richiesto, salvare la cartella di lavoro.

Torna all'inizio Torna all'inizio

Rimuovere la protezione da un foglio di lavoro

  1. Nel gruppo Revisioni della scheda Revisione fare clic su Rimuovi protezione foglio.

    Gruppo Revisioni nella scheda Revisione

    Nota    Quando un foglio di lavoro è protetto, l'opzione Proteggi foglio diventa Rimuovi protezione foglio.
  2. Se richiesto, digitare la password per rimuovere la protezione per il foglio di lavoro.

Torna all'inizio Torna all'inizio

 
 
Si applica a:
Excel 2010