Presentare i dati in un istogramma

È possibile analizzare i dati e visualizzarli in un istogramma, ovvero un tipo di grafico in cui vengono riportati i dati sulle frequenze, utilizzando lo strumento Istogramma del componente aggiuntivo (componente aggiuntivo: Programma supplementare che consente di aggiungere caratteristiche o comandi personalizzati a Microsoft Office.) Strumenti di analisi disponibile mediante l'installazione di Microsoft Office Excel 2007. È tuttavia possibile che questo componente non venga caricato automaticamente.

 Importante   Se nel gruppo Analisi della scheda Dati non viene visualizzato il pulsante Analisi dati, è necessario caricare il componente aggiuntivo Strumenti di analisi.

Istogramma formattato

Per saperne di più


Ulteriori informazioni sulla rappresentazione dei dati in un istogramma

Per creare un istogramma, è necessario che nel foglio di lavoro i dati siano organizzati in due colonne che dovranno contenere i seguenti dati:

  • Dati di input    Sono i dati che si desidera analizzare utilizzando lo strumento Istogramma.
  • Numeri di classe    Rappresentano gli intervalli che dovranno essere utilizzati dallo strumento Istogramma per misurare i dati di input durante l'analisi.

Quando si utilizza lo strumento Istogramma, viene automaticamente conteggiato il numero di punti dati (punti dati: Singoli valori tracciati in un grafico e rappresentati da barre, colonne, linee, sezioni di torte o anelli, punti e varie altre forme dette indicatori di dati. Gli indicatori di dati dello stesso colore costituiscono una serie di dati.) in ogni classe di dati. Un punto dati viene incluso in una particolare classe se il numero è maggiore del limite minore e uguale o minore del limite maggiore per la classe di dati. Se non si specifica l'intervallo di classi, viene automaticamente creato un insieme di classi distribuite uniformemente tra il valore minimo e il valore massimo dei dati di input.

L'output dell'analisi dello strumento Istogramma viene visualizzato in un nuovo foglio di lavoro o in una nuova cartella di lavoro. Vengono riprodotti una tabella di istogramma e un grafico di tipo istogramma in cui sono riflessi i dati inclusi nella tabella.

Torna all'inizio Torna all'inizio

Caricare il componente aggiuntivo Strumenti di analisi

  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Icona del pulsante , quindi su Opzioni di Excel.
  1. Fare clic su Componenti aggiuntivi.
  2. Nell'elenco Gestisci fare clic su Componenti aggiuntivi di Excel, quindi scegliere Vai.
  3. Nella casella Componenti aggiuntivi disponibili effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Per caricare Strumenti di analisi, selezionare la casella di controllo Strumenti di analisi, quindi scegliere OK.
    • Per includere le funzioni di Visual Basic, Applications Edition (VBA) per Strumenti di analisi, selezionare la casella di controllo Strumenti di analisi - VBA, quindi scegliere OK.

 Suggerimento   Se Strumenti di analisi o Strumenti di analisi - VBA non è elencato nella casella Componenti aggiuntivi disponibili, scegliere Sfoglia per individuarlo.

  1. Se viene visualizzato un messaggio in cui è indicato che Strumenti di analisi non è attualmente installato nel computer in uso, scegliere per installarlo.

 Suggerimento   Dopo avere caricato Strumenti di analisi, nel gruppo Analisi della scheda Dati sarà disponibile il pulsante Analisi dati.

Torna all'inizio Torna all'inizio

Creare un istogramma

  1. Per immettere i dati da analizzare in un istogramma, effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Copiare i dati del foglio di lavoro di esempio nel foglio di lavoro attivo.

MostraCopia dei dati dal foglio di lavoro di esempio

  • Creare una cartella di lavoro o un foglio di lavoro vuoto.
  • Selezionare l'esempio nell'argomento della Guida.

 Nota   Non selezionare le intestazioni di riga o colonna.

Selezione di un esempio dalla Guida in linea

Selezione di un esempio dalla Guida in linea
  • Premere CTRL+C.
  • Nel foglio di lavoro selezionare la cella A1, quindi premere CTRL+V.

 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
A B
Intervallo di input Intervallo classe
87 20
27 40
45 60
62 80
3
52
20
43
74
61
  • In un foglio di lavoro immettere i dati personalizzati come descritto di seguito:
  1. In una colonna digitare i dati di input.

 Nota   È necessario immettere dati numerici quantitativi, ad esempio quantità di articoli o punteggi dei test, in ogni cella della colonna di input, in quando lo strumento Istogramma non funziona con dati numerici qualitativi, quali i numeri di identificazione.

  1. In un'altra colonna digitare i numeri di classe che si desidera utilizzare per l'analisi. Questi numeri devono essere immessi in ordine crescente.

 Nota   Se non si immettono numeri di classe nel foglio di lavoro, verranno creati intervalli di classi distribuiti in modo uniforme utilizzando come punti iniziale e finale i valori minimo e massimo presenti nell'intervallo di input. Queste classi potrebbero tuttavia non essere utili, pertanto si consiglia di utilizzare numeri di classe personalizzati.

 Suggerimento   È inoltre possibile aggiungere un'etichetta nella prima celle di queste colonne.

  1. Nel gruppo Analisi della scheda Dati fare clic su Analisi dati.
  2. Nella casella Strumenti di analisi fare clic su Istogramma, quindi scegliere OK.
  3. In Input immettere il riferimento di cella per l'intervallo di dati da analizzare nella casella Intervallo di input.

 Suggerimento   Se si utilizzano i dati del foglio di lavoro di esempio, digitare A1:A11.

È inoltre possibile fare clic sul pulsante Comprimi finestraIcona del pulsante , selezionare l'intervallo nel foglio di lavoro, quindi fare di nuovo clic sul pulsante Comprimi finestra per tornare alla finestra di dialogo.

  1. In Input immettere il riferimento di cella di un intervallo contenente un insieme facoltativo di valori limite che definiscano gli intervalli delle classi nella casella Intervallo della classe.

 Suggerimento   Se si utilizzano i dati del foglio di lavoro di esempio, digitare B1:B5.

È inoltre possibile fare clic sul pulsante Comprimi finestraIcona del pulsante , selezionare l'intervallo nel foglio di lavoro, quindi fare di nuovo clic sul pulsante Comprimi finestra per tornare alla finestra di dialogo.

 Nota   Se non si immette un intervallo nella casella Intervallo della classe, viene automaticamente creato un insieme di classi distribuite uniformemente tra il valore minimo e il valore massimo dei dati. Si consiglia tuttavia di immettere o selezionare l'intervallo della classe utilizzato nel foglio di lavoro.

  1. Se nella selezione dei dati di input e dell'intervallo della classe sono state selezionate anche le etichette di colonna, selezionare la casella di controllo Etichette.
  2. In Opzioni di output effettuare una delle seguenti operazioni:

 Nota   Le dimensioni dell'area di output vengono determinate automaticamente e viene visualizzato un messaggio qualora la tabella di output sostituisca i dati esistenti.

  • Per inserire un nuovo foglio di lavoro nella cartella di lavoro corrente e incollare la tabella di output, fare clic su Nuovo foglio di lavoro.

 Suggerimento   È possibile digitare un nome nella casella Nuovo foglio di lavoro.

  • Per creare una nuova cartella di lavoro e incollare la tabella di output in un nuovo foglio di lavoro della una nuova cartella di lavoro, fare clic su Nuova cartella di lavoro.
  1. In Opzioni di Output effettuare una o tutte le seguenti operazioni:
    • Per presentare i dati nella tabella di output in ordine decrescente, selezionare la casella di controllo Pareto (istogramma ordinato).
    • Per generare nella tabella di output una colonna per le percentuali cumulative e per includere nel grafico di istogramma una riga per la percentuale cumulativa, selezionare la casella di controllo Percentuale cumulativa.
    • Per generare un istogramma incorporato con la tabella di output, selezionare la casella di controllo Grafico in output.
  2. Scegliere OK.

 Suggerimento   Dopo la generazione della tabella di classe e frequenza, sarà possibile selezionare il testo desiderato e modificare le etichette predefinite. Facendo clic sull'istogramma si potranno utilizzare le opzioni di progettazione, layout e formattazione di Strumenti grafico per modificare la visualizzazione del grafico. Per ulteriori informazioni sulla modifica della progettazione e del formato di un grafico, fare clic sui collegamenti disponibili nella sezione Vedere anche.

Torna all'inizio Torna all'inizio

 
 
Si applica a:
Excel 2007, Outlook 2007