DEV.ST.POP.VALORI (Funzione DEV.ST.POP.VALORI)

In questo articolo vengono illustrati la sintassi delle formule e l'utilizzo della funzione (funzione: Formula predefinita che accetta uno o più valori, esegue un'operazione e restituisce uno o più valori. Utilizzare le funzioni per semplificare e abbreviare le formule in un foglio di lavoro, in particolare se si eseguono calcoli lunghi e complessi.) DEV.ST.POP.VALORI in Microsoft Excel.

Descrizione

Restituisce la deviazione standard sulla base dell'intera popolazione specificata sotto forma di argomenti, compresi il testo e i valori logici. La deviazione standard è una misura che indica quanto i valori si discostano dal valore medio, ovvero dalla media.

Sintassi

DEV.ST.POP.VALORI(Val1; [Val2]; ...)

Nella sintassi della funzione DEV.ST.POP.VALORI sono previsti gli argomenti (argomento: Valore che fornisce informazioni per un'azione, un evento, un metodo, una proprietà, una funzione o una routine.) seguenti:

  • Val1, val2, ...    Val1 è obbligatorio, i valori successivi sono facoltativi. Da 1 a 255 valori corrispondenti a una popolazione. Anziché argomenti separati dal punti e virgola, è inoltre possibile utilizzare una singola matrice o un riferimento a una matrice.

Osservazioni

  • La funzione DEV.ST.POP.VALORI presuppone che i relativi argomenti rappresentino l'intera popolazione. Se i dati rappresentano un campione della popolazione, per calcolare la deviazione standard sarà necessario utilizzare la funzione DEV.ST.VALORI.
  • Nel caso di campioni di grandi dimensioni le funzioni DEV.ST.VALORI e DEV.ST.POP.VALORI restituiscono valori pressoché uguali.
  • La deviazione standard viene calcolata utilizzando il metodo "n".
  • Gli argomenti possono essere numeri, nomi, matrici o riferimenti che contengono numeri, rappresentazioni testuali di numeri oppure valori logici, quali VERO e FALSO, in un riferimento.
  • Le rappresentazioni testuali di numeri digitate direttamente nell'elenco degli argomenti vengono contate.
  • Gli argomenti contenenti il valore VERO vengono valutati come 1, mentre quelli contenenti testo o il valore FALSO vengono valutati come 0 (zero).
  • Se un argomento è una matrice o un riferimento, verranno utilizzati solo i valori contenuti in quella matrice o in quel riferimento. Le celle vuote e i valori di testo della matrice e del riferimento verranno ignorati.
  • Gli argomenti rappresentati da valori di errore o da testo non convertibile in numeri generano errori.
  • Se non si desidera includere valori logici e rappresentazioni testuali di numeri in un riferimento come parte del calcolo, utilizzare la funzione DEV.ST.POP.
  • La funzione DEV.ST.POP.VALORI utilizza la seguente formula:

Equazione

dove x è il valore MEDIA(val1,val2,…) della media campione e n è la dimensione del campione.

Esempio

Per facilitare la comprensione dell'esempio, è possibile copiarlo in un foglio di lavoro vuoto.

MostraCome copiare un esempio

  1. Selezionare l'esempio in questo articolo. Se l'esempio deve essere copiato in Excel Web App, copiare e incollare una cella alla volta.

 Importante   Non selezionare le intestazioni della riga o della colonna. 

Selezione di un esempio dalla Guida

Selezione di un esempio dalla Guida
  1. Premere CTRL+C.
  2. Creare una cartella di lavoro o un foglio di lavoro vuoto.
  3. Nel foglio di lavoro selezionare la cella A1 e premere CTRL+V. Se si utilizza Excel Web App, ripetere l'operazione di Copia e Incolla per ogni cella nell'esempio.

 Importante   Per il corretto funzionamento dell'esempio è necessario incollarlo nella cella A1 del foglio di lavoro.

  1. Per passare dalla visualizzazione dei risultati alla visualizzazione delle formule che restituiscono i risultati, premere CTRL+` (accento grave) oppure fare clic sul pulsante Mostra formule nel gruppo Verifica formule della scheda Formule.

Dopo aver copiato l'esempio in un foglio di lavoro vuoto, è possibile adattarlo in base alle proprie esigenze.

 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12

13
A B
Resistenza
1345
1301
1368
1322
1310
1370
1318
1350
1303
1299
Formula Descrizione (risultato)
=DEV.ST.POP.VALORI(A2:A11) Deviazione standard della resistenza alla rottura presumendo che vengano prodotti solo 10 utensili (26,05455814)